Lingua   

Trovate 82 canzoni in questo dialetto: Veneto




'A cansón del Vajònt
(T.A.Z. Burroughs)
A le case minime
(Gualtiero Bertelli)
A Porto Marghera
(Canzoniere Popolare Veneto)
A Santa Maria Magiòr
(Alberto D'Amico)
Addio Venezia addio [El diciaòto novembre]
(Gruppo Pane e Guerra)
Al comando portà
(Alessio Lega)
Ariva i barbari
(Alberto D'Amico)
Arone Pakitz
(Carolus L. Cergoly)
Atu mai pensà
(Gianluigi Secco)
Ballata de la Guera
(Massimo Bubola)
Ballata del Ciel che s’è sbregà
(Massimo Bubola)
Canzone del toco
(Canzoniere Popolare Veneto)
Centro temporaneo permanente
(Sir Oliver Skardy)
Che belo el mondo che'l sarìa
(Alberto D'Amico)
Cinesi
(Sir Oliver Skardy)
Col cuore in man
(Alfredo Lacosegliaz)
Demoghèla!
(anonimo)
Devento mata in fabrica
(Canzoniere Popolare Veneto)
Domani è lunedì
(Mercanti di Liquore e Marco Paolini)
Dove sei stato mio bel Alpino?‎
(anonimo)
E mi me ne su andao
(Dario Fo)
E se i tedeschi
(anonimo)
El kolo go balà
('Zuf de Žur)
El xera lì
(Stefano Maria Ricatti)
FIOM FIOM
(Sir Oliver Skardy)
Foresto casa mia
(Piccola Bottega Baltazar)
Fuma el camin
(Alfredo Lacosegliaz)
Gino Parin
(Carolus L. Cergoly)
Giudèca
(Alberto D'Amico)
Gualtiero Bertelli: Balada del Carovita
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
I padroni de le filande [Coragio ancor, putele]
(anonimo)
Il grammofono della Banda Carità
(Piccola Bottega Baltazar)
Il suo nome: bandito
('Zuf de Žur)
Il testamento del capitano
(anonimo)
Indiani
(Pitura Freska)
Inno dei contrabbandieri
(anonimo)
Joska la Rossa
(Bepi De Marzi)
L òrc ariverà
(I Belumat)
L'Altissimo
(Mercanti di Liquore e Marco Paolini)
L'aria
(Canzoniere Popolare Veneto)
L'Astego
(Stefano Maria Ricatti)
La ballata di Romeo Isepetto
(Gualtiero Bertelli)
La Bomba Imbriaga
(Bepi De Marzi)
La lode de l'ecelentissima merda
(Angelo Sartori, “Angelin”)
La strada del davai
(Massimo Priviero)
La tera
(Canzoniere Popolare Veneto)
La vita xe tuto un bidon
(Angelo Cecchelin)
Ladri parché?
(Gualtiero Bertelli)
Lamento della sposa padovana
(Silvio Omizzolo)
Le sorti de un pianeta
(Pitura Freska)
Libera Sion
(Pitura Freska)
Lili Marleen (alla triestina)
(anonimo)
L’aqua
(Canzoniere Popolare Veneto)
L’Odineide
(Gualtiero Bertelli)
Ma 'sti signori
(Gualtiero Bertelli)
Magnaremo suf
(anonimo)
Marghera
(Pitura Freska)
Me pare
(Gualtiero Bertelli)
Mentre el diretto cammina
(anonimo)
Merica Merica
(Angelo Giusti)
Mezza pagnoca al giorno (Canto dei coscritti)
(Duo di Piadena)
Mi voria saver
(Gualtiero Bertelli)
Monte Pasubio
(Bepi De Marzi)
Muri alti e inferiàe
(Alberto D'Amico)
Na coeòmba bianca
(Leo Miglioranza)
Nina ti te ricordi
(Gualtiero Bertelli)
No sta piàndar Catineta
(Giovanni Olivotto)
No “Dal Molin”
(anonimo)
Piansè piansè putele
(Bandabrian)
Polesine (Tera e aqua)
(Gigi Fossati)
Ponte de Priula
(anonimo)
Se spera che presto finissa la guera
(anonimo)
Se volé che mi vegna
(Francesco Gabrielli, detto Scappino)
Senti cara Ninetta
(Gruppo Pane e Guerra)
Sloica del delta padano
(anonimo)
Stucky
(Gualtiero Bertelli)
Studenti e operai
(Gualtiero Bertelli)
Taulich
(anonimo)
Ti sa miga
(Alberto D'Amico)
Venessia patria mia dileta
(Alberto D'Amico)
Vusto meter
(Gualtiero Bertelli)
‎'Na volta me ricordo
(Canzoniere Popolare Veneto)


Cerca nell'archivio le traduzioni in dialetto Veneto

Cerca nell'archivio le traduzioni dal dialetto Veneto


Ricerche


hosted by inventati.org