Lingua   

Polesine (Tera e aqua)

Gigi Fossati


Lingua: Italiano (Veneto Polesano)


Ti può interessare anche...

Canzone triste
(Cantacronache)
L’aqua
(Canzoniere Popolare Veneto)


[1961]
Parole in veneto polesano di Gigi Fossati (1900-1986), giornalista e poeta nato a Lonigo in provincia di Vicenza, poi trasferitosi a Rovigo, capoluogo del Polesine.
Musica di Sergio Liberovici

Polesine, scritta nel 1961, faceva parte dello spettacolo teatrale Canti per noi. Pubblicata (testo e musica) nel n. 1 de Il nuovo canzoniere italiano, a cura di R. Leydi e S. Liberovici (ed. Avanti!, Milano 1962).

Esecuzioni discografiche: Margot in Canti per noi; idem in Cantacronache 1, della Vedette; idem in Ogni giorno tutti i giorni; Daisy Lumini in Questa seta che filiamo.
Poi nell’album «Cantata del secolo breve» (2001), di Giovanna Marini titolo ispirato a «Il secolo breve», poderoso saggio storico sul 900 scritto dallo storico britannico Eric J. Hobsbawm.
Cantano Giovanna Marini, Francesca Breschi, Patrizia Nasini e Patrizia Bovi

Cantata del secolo breve




Tera e aqua, aqua e tera
da putini che da grandi
«Siora tera, ai so comandi,
siora aqua, bonasera;
bonasera»

Tera e aqua! Se lavora
soto un sole che cusina...
tera e aqua! A la matina
se scomissia de bonora
de bonora

Tera e aqua! Tera nuda,
gnente piante, gnente ombrìa.
Sta fadiga mai finìa
la comanda che se suda
che se suda

Tera e aqua! A mezogiorno
quel paneto che se magna
no gh'è aqua che lo bagna
e ghè aqua tuto intorno
tuto intorno

Tera e aqua! Co vien sera
tuti intorno, dona e fioi,
a una tecia de fasioi,
se ghe fa un bona siera
bona siera

Tera e aqua! Po a la note
se se buta sora el leto
e se sogna, par dispeto
aqua e tera, piene e rote
piene e rote

Sempre aqua e sempre tera
da putini che da grandi
«Siora tera, ai so comandi...»
po se crepa e... bonasera
bonasera

inviata da Dead End - 10/11/2012 - 10:56



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Anoixe da YouTube
POLESINE (TERRA E ACQUA)

Terra e acqua, acqua e terra
sia da bimbi che da grandi
«Signora terra, ai suoi comandi,
signora acqua, buonasera»

Terra e acqua! Si lavora
sotto un sole che cuoce...
Terra e acqua! Alla mattina
si comincia di buon'ora

Terra e acqua! Terra nuda,
né piante né ombra.
Questa fatica mai finita
comanda che si sudi

Terra e acqua! A mezzogiorno
quel pane che si mangia
non c'è acqua che lo bagni
eppure c'è acqua tutt'intorno

Terra e acqua! Quando si fa sera
tutti intorno, moglie e figli,
a una pentola di fagioli,
le facciamo festa

Terra e acqua! Poi la notte
ci si butta sul letto
e si sogna, per dispetto
acqua e terra, inondazioni e piene

Sempre acqua e sempre terra
sia da bambini che da grandi
«Signora terra, ai suoi comandi...»
poi si muore e... buonasera

inviata da Dead End - 10/11/2012 - 10:57


Veramente si tratta di ROVIGO capoluogo del Polesine e non di Lonigo che è, effettivamente, a Vicenza e che c'entra niente
Grazie

Mariella Cattin - 5/10/2014 - 00:07


La canzone andrebbe riattribuita, Giovanna Marini l'ha interpretata 40 anni dopo la pubblicazione:
Polesine, scritta nel 1961, faceva parte dello spettacolo teatrale Canti per noi. Pubblicata (testo e musica) nel n. 1 de Il nuovo canzoniere italiano, a cura di R. Leydi e S. Liberovici (ed. Avanti!, Milano 1962).
Esecuzioni discografiche: Margot in Canti per noi; idem in Cantacronache 1, della Vedette; idem in Ogni giorno tutti i giorni; Daisy Lumini in Questa seta che filiamo.

Dq82 - 12/10/2016 - 13:19


Giusto DQ82! A mia parziale discolpa devo dire che nel 2012 il dibattito sull'attribuzione delle canzoni non si era ancora aperto o, comunque, non era stato ancora risolto. Se l'autore del testo era sconosciuto (o semi), si tendeva ad attribuire il brano all'interprete più noto o già presente nel database.

Oggi mi pare che l'orientamento prevalente sia quello di cercare sempre di attribuire il brano all'autore del testo, in subordine a quello della musica, al primo interprete e così via... o no?!?

In questo caso quindi attribuirei "Polesine (Tera e aqua)" a Gigi Fossati, il suo autore. Qui la biografia.

Al proposito, l'obiezione che Mariella Cattin fece nel 2014 era corretta, almeno in parte: Gigi Fossati era nato a Lonigo, Vicenza, che NON è il capoluogo del Polesine, Rovigo, da cui però dista solo 70 Km. Rovigo divenne la città di adozione di Gigi Fossati.

Saluti

Bernart Bartleby (già Dead End) - 12/10/2016 - 16:03


Io in questo caso l'avrei attribuita a Margot, prima interprete del brano, ben nota (più di Gigi Fossati).
In realtà ancora uno standard non c'è. Dovrebbe essere il primo interprete, o l'autore, in particolare in caso di poesie musicate da sconosciuti o musicati da più persone

Dq82. - 12/10/2016 - 18:33


In ogni caso c'è da correggere l'intro.
Come diceva Mariella Cattin, è ROVIGO il capoluogo della regione storica del Polesine e città d'adozione del Fossati Gigi, il quale nacque però poco distante, a LONIGO, in provincia di Vicenza...

Avevo inteso che l'orientamento più quotato fosse quello di cercare sempre e comunque di attribuire la canzone all'autore del testo, a meno che non fosse impossibile reperirne notizie biografiche significative in Rete...

B.B. - 12/10/2016 - 23:22


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org