Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2011-3-1

Remove all filters
Video!

Dulce muchacha

Friends (I speak you in English, for all people). I'm Gustavo Sierra; Antonio Gómez, who is a friend of mine, is very proud about appearing here. And I want to give you a gift: as "La cantata del exilio" never reached succes, he and Antonio Resines gave me permission to upload his work. So, for those who want to listen this really wonderful record, here you have a link for download:
download Cantata del exilio
¡Salud!
Gustavo Sierra 2011/3/1 - 22:07
Video!

Viva l'Italia


Benigni e «Fratelli d'Italia», dubbi su una lezione di storia
di Alberto Mario Banti - Il Manifesto

Roberto Benigni a Sanremo: ma certo, quello che voleva bene a Berlinguer! Quello che - con gentile soavità - insieme a Troisi scherzava su Fratelli d'Italia ... Che trasformazione! Sorprendente! Eh sì, giacché giovedì 17 febbraio «sul palco dell'Ariston», come si dice in queste circostanze, non ha fatto solo l'esegesi dell'Inno di Mameli. Ha fatto di più. Ha fatto un'apologia appassionata dei valori politici e morali proposti dall'Inno. E - come ha detto qualcuno - ci ha anche impartito una lezione di storia. Una «memorabile» lezione di storia, se volessimo usare il lessico del comico.

Bene. E che cosa abbiamo imparato da questa lezione di storia? Che noi italiani e italiane del 2011 discendiamo addirittura dai Romani, i quali si sono distinti per aver posseduto un esercito bellissimo,... (Continues)
2011/3/1 - 18:35

Lontan de ti, Milàn

[novembre 1943]
Parole e musica di Mario Vezzosi e Camillo Mariani
Testo trovato qui

Canzone composta in uno dei tanti Stalag (i campi di concentramento per prigionieri di guerra), allestiti dai nazisti dopo l’armistizio dell’8 settembre del 1943 per rinchiudervi i militari italiani che non avevano accettato di continuare a combattere nelle fila tedesche.



“Vedi quelle sentinelle dietro i reticolati? Sono loro i prigionieri di Hitler, non noi. Noi a Hitler e Mussolini diciamo no, anche quando ci vogliono prendere per fame.”
(Sergente Cecco Baroni, internato in Germania, in Mario Rigoni Stern: “Soldati italiani dopo il settembre 1943”, FIAP, Roma 1988, pag. VI)

“Canzone composta nel novembre del 1943, nello Stalag 328 del campo di concentramento di Leopoli, in Polonia. Vi era in questo campo un gruppo abbastanza numeroso, e naturalmente unito, di milanesi, fra cui si contavano note... (Continues)
Quand a la sera ven scur
(Continues)
Contributed by Bartleby 2011/3/1 - 12:19
Song Itineraries: Extermination camps
Downloadable! Video!

Io preferisco l'Ovest

1994
Dentro il giardino
Io preferisco l'Ovest
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/2/28 - 18:47
Song Itineraries: Native American Genocide

My Name Is Sylvio

Nella sua nuova veste di contumace, ha dichiarato di non far più uso del telefonino, per non essere intercettato. Ha detto di essere così tornato indietro. Al pizzino.
Gian Piero Testa 2011/2/28 - 15:08
Video!

When The Ship Comes In

Addio a Suze Rotolo

Si è spenta giovedì scorso (24 febbraio) dopo una lunga malattia, Suze Rotolo, storica fidanzata e musa di Bob Dylan, la ragazza di origine italiana che accompagnò i primi passi della carriera del grande cantautore. Aveva 67 anni.

Suze Rotolo aveva solo 17 anni quando incontrò Dylan nel 1961. Scoppiò presto l'amore tra i due e lei fu l'ispiratrice di famosissime canzoni del giovane menestrello come "Don't Think Twice, It's All Right", "Boots of Spanish Leather" e "Tomorrow Is a Long Time". La foto di Suze e Bob, mano nella mano a Jones Street, New York, campeggia sulla copertina del secondo album del cantautore, "The Freehweelin' Bob Dylan" (1963), una delle immagini simbolo della musica degli anni '60 che fu scattata da Don Hunstein. Nel 1962, la coppia aveva già messo su casa in un appartamentino della West 4th Street.

Suze, che veniva da una famiglia liberal di... (Continues)
2011/2/28 - 12:02
Video!

In The Army Now

Status Quo released this song again in 2010 and unfortunatelly now they change their lyrics to pro-war. Check it here in the Independent newspaper article: Status Quo in the army now - for charity single

If you want to check the changings they did to their lyrics, below are the original 1986 lyrics, with the revised 2010 alternatives in brackets.
IN THE ARMY NOW 2010
(Continues)
Contributed by Cláudia 2011/2/27 - 23:09

זאַמדן גליׅען אױף דער זון

Chanson yiddish - Zamdn Glien Oyf Der Zun – David Beyglman – 1939-44
Texte écrit probablement par A.Volman ou Volkman, mort avec sa famille à Auschwitz.
d'après la version anglaise GRAINS OF SAND GLISTEN IN THE SUN

Chanson d'un amour inexplicablement perdu, une triste chanson d'amour comme il y en a tant à chaque époque, si ce n'est qu'elle fut écrite dans le ghetto juif de Lodz peu avant de son anéantissement par les nazis.

Musicien et compositeur polonais très connu même au niveau international, David Beyglman (1887-1944), à partir de 1912, fut le directeur de l'orchestre du Zandberg Theatre de Lódz. Après l'occupation nazie et du transfert de la population juive dans le ghetto local (appelé en allemand Litzmannstadt), Beyglman ne perdit pas courage pour mettre sur pied un petit espace théâtral où durant ces terribles années , il dirigea de très nombreux concerts et présenta de nombreuses... (Continues)
GRAINS DE POUSSIÈRE DANS LE SOLEIL
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2011/2/27 - 18:57
Video!

Petrolio tu

[1975]
Album: I cavalli di Troia

La "gran forza" di uomini come Bush, Blair o .. Berluscone..
Petrolio tu
(Continues)
Contributed by giorgio 2011/2/27 - 08:48
Video!

Guerra Santa

[1997]
Texto e Música de Gilberto Gil
Álbum: Quanta
Ele diz que tem, que tem como abrir o portão do céu
(Continues)
Contributed by giorgio 2011/2/26 - 18:50
Video!

Vicenza (la voglio anch'io una base a)

Da "Tempi bui" (2009)
Vado a Vicenza!
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/2/26 - 17:08
Video!

Ballata del lavoro interinale

Album: Tempi Bui (2009)
rimango ancora un altro turno al massimo che cosa mi costa
(Continues)
Contributed by Donquijote82 2011/2/26 - 17:06
Video!

Tempi bui

Da "Tempi bui" (2009)

L'incipit è ispirato alla poesia An die Nachgeborenen di Bertolt Brecht
Veramente vivo in tempi bui
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/2/26 - 16:57
Downloadable! Video!

Bella Ciao

Anonymous
4c. Modena City Ramblers' English version for Italian Combat Folk for the Masses

Si tratta, come si può vedere, di una versione della "Bella ciao delle mondine".


When I wake up In the morning
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/2/26 - 16:19

Lice Cagnasso

[1974]

Album :C'è chi vòle e chi non pòle, grassie listesso
Povero Lice
(Continues)
Contributed by giancacondove 2011/2/26 - 15:41
Video!

Celia de la Serna

Celia de la Cerna è il nome della mamma del Che. Nel testo si fa riferimento alla "poderosa", il nome con cui erano stati batezzati sia il ciclomotore degli anni dell'adolescenza che l'antiquata Norton 500 con cui, insieme all'amico Alberto Granado, compie nel 1951 il suo primo viaggio per il Sudamerica. "Fuser" (abbrevazione di Furibondo de la Serna) era il soprannome che si era scelto come giocatore di rugby militando nel SIC e nell'Altalaye.
da canzoni per il Che
Non scrivi più
(Continues)
Contributed by Gianna 2011/2/26 - 14:49
Song Itineraries: Che Guevara
Video!

Ballata per un eroe

Invio il testo della canzone richiesta tratta dall'album "C'è chi vole e chi non pole: grassie listesso"
di Gipo Farassino dedicato ai cantastorie che giravano fiere e mercati con i loro cartelloni che rappresentavano le scene delle canzoni interpretate. Ricordi.......
giancacondove 2011/2/26 - 11:51
Downloadable! Video!

Il lavoro rende liberi

Spettacolo scritto da Daniele Biacchessi con musiche e canzoni di Andrea Sigona

Testo reperito in questa pagina del sito di Daniele Biacchessi
Nelle tue miserie
(Continues)
Contributed by adriana 2011/2/26 - 11:32
Video!

Bad Company

Company Always on the run
(Continues)
Contributed by Anonymous 2011/2/26 - 05:06
Brigante se more (As Brigands We Die) is a folk-ballad written by Eugenio Bennato and Carlo D'Angiò in 1979. It shed a different light on the history of Italian Unification and on the "Outlaw war" in Southern Italy.

150 years later, the history of this "civil war" is still unrecognised in the rhetorical celebrations.
Lorenzo Masetti 2011/2/26 - 01:06
Video!

Quando stai per cominciare

Version française - QUAND TU VEUX COMMENCER – Marco Valdo M.I. – 2011
Chanson italienne – Quando stai per cominciare - Eugenio Finardi – 1975
QUAND TU VEUX COMMENCER
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2011/2/25 - 09:19

Ballata del vecchio cazzone

Per Alessandro e Giorgio:
http://mideastunes.com/bands/
:)
adriana 2011/2/25 - 08:49
Video!

El Fantasma Del Ziu Gaetan

d'après la version italienne de Gian-Piero Testa
d'une chanson en comasque laghée de Davide Van De Sfroos – El Fantasma Del Ziu Gaetan – 2005

Un « antipiero », un soldat que, comme souvent il arrive, la guerre a aigri. Mais Davide Van De Sfroos n'en fait ni un héros ni un antihéros. Il en fait ce à quoi il est à présent réduit : un fantôme des temps passés (passés ?), qui arrive encore à horrifier les femmes et les enfants, par son portrait livide qui se trouve dans la vieille et laide villa sur les rives du lac de Côme. Parti on ne sait comment à la guerre de Crimée, il est tombé dans la folle charge de Balaklava (un des plus sublimes exemples de sottise militaire), il a cherché inutilement à tromper la mort qui n'a pas trouvé son cœur laissé chez lui avec son âme au moment de partir. Et à présent, c'est un sulfureux spectre d'Halloween. Descends-le Piero.

[Pour la petite histoire, à... (Continues)
LE FANTÔME DE L'ONCLE GAÉTAN
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2011/2/24 - 20:15

Teorema

Version française – THÉORÈME – Marco Valdo M.I. – 2011
Chanson italienne – Teorema – Riccardo Scocciante - 2009

Il semble presque que notre suave Riccardo Scocciante lit en primeur ce site ; nous avons à peine eu le temps d'insérer le Rigurgito antifasciste, celui des 99 Posse, qu'il t'inflige la sienne de « régurgitation ». Naturellement à sa manière : prendre une chanson italienne fameuse et la réélaborer de façon à ce qu'elle contienne un message de paix et de fraternité. Cette fois, il s'en est pris à rien moins que Teorema, une célébrissime chanson de Marco Ferradini (mais écrite, pensez un peu , par Herhert Pagani). Pauvres de nous ! De toute manière, puisque c'est un site de service, nous y mettons aussi la vidéo de la chanson originale, de sorte que celui qui le désire puisse en chanter aussi la réélaboration perpétrée par Scocciante; nous avons à cet égard repérer, dans le style... (Continues)
THÉORÈME
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2011/2/24 - 18:41




hosted by inventati.org