Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Roy Bailey

Remove all filters
Downloadable! Video!

Song of the Leaders

[tra 60 e 70]
Una canzone scritta da Brian Pearson, che credo fosse uno dei membri de The Critics Group
Nell’abum di Roy Bailey intititolato “Hard Times”

Un brano dedicato a John Ball e Wat Tyler ed alla rivolta contadina da essi guidata nella Canterbury del 1381. John Wraw, Geoffrey Lister, William Grindecobbe e Jack Straw furono altri protagonisti di quella rivolta, tutti catturati e malamente giustiziati dopo l’uccisione a tradimento di Wat Tyler.

John of Gaunt, duca di Lancaster, era il governatore del Kent, esattore delle tasse per il re Riccardo II, e fu in responsabile della rivolta per aver imposto al popolo imposte inique, balzelli vergognosi e per la violenza dei suoi esattori. I ribelli gli distrussero la casa ma non lo poterono uccidere, come fecero con molti altri, perché l’affamatore era in quel momento assente. Il Lord Mayor che uccise Wat Tyler a tradimento mentre si apprestava a parlamentare con il re si chiamava Sir William Walworth, all’epoca “sindaco” di Londra.
The men of Kent have met today to put oppression down
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2018/3/29 - 13:28
Downloadable! Video!

War Without Bangs

[1982]
Parole e musica di Geoff Pearson
Nell’album di Roy Bailey intitolato “Hard Times”




Poi anche nel disco collettivo “Songs For Peace” dell’anno seguente.
There's a chemistry lesson of life
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2018/3/26 - 15:36
Video!

That's the Way the Wheels Turn

[1981]
Parole e musica di Leon Rosselson
Nel disco intitolato “For the Good of the Nation”, con Roy Bailey
Testo trovato sul solito, ottimo Mudcat Café
Fill out this vacation form
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2016/2/25 - 11:31

Home Fit for Heroes

[1992]
Parole di Les Barker (1947-), poeta di Manchester.
Musica di Martin Carthy.
Interpretata da Norma Waterson nel disco di Les Barker intitolato “Some Love”, con June Tabor, Roy Bailey, Eliza e Martin Carthy, Chris Harvey, Ken Nicol e molti altri
They died in their millions,
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2015/4/30 - 08:49
Song Itineraries: Heroes, World War I (1914-1918)
Downloadable! Video!

Captain Swing

[1995]
Parole e musica di Graham Moore
Nel suo disco intitolato “Tolpuddle Man”
Interpretata anche da Roy Bailey nel suo “Coda” del 2000.

Negli anni 30 dell’800 nelle campagne inglesi fecero la loro comparsa le prime macchine agricole, così come alcuni decenni prima erano comparsi i telai meccanici nelle fabbriche tessili. L’accoglienza, anche in questo caso, non fu buona, perché accompagnata da licenziamenti di massa e diminuzione delle paghe. Nelle campagne inglesi del Sussex e del Kent gruppi di manifestanti cominciarono ad attaccare le proprietà per distruggere le macchine o appiccare il fuoco ai covoni mietuti con esse. In alcune zone, le azioni vennero annunciate con lettere minatorie a firma “Swing”:

“Sir, Your name is down amongst the Black hearts in the Black Book and this is to advise you and the like of you, who are Parson Justasses, to make your wills. Ye have been the Blackguard... (Continues)
The sun's gone down, the shutters drawn
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2015/4/27 - 16:21
Downloadable! Video!

The Rose of York

‎[1974?]‎
Scritta da Ken Thompson e Leslie Hale (?)‎
Nell’album con Leon Rosselson intitolato “That's Not the Way It's Got to Be” (1975), in ‎seguito riproposto dalla Paredon Records con il diverso titolo “Songs of Life from a Dying British ‎Empire” (1981).‎





La Rosa della Yorkshire che più non fiorirà è il paese che ha perso gran parte della sua gioventù ‎nelle trincee della Grande Guerra…‎

Il Lord Kitchener citato nell’ultima strofa è Horatio Kitchener, 1st Earl Kitchener (1850-1916), alto ‎ufficiale che combattè in tutte le guerre, da quelle coloniali in Sudan, Sudafrica ed India fino alla ‎prima guerra mondiale, nel corso della quale trovò la morte affondando con la sua nave bersagliata ‎da un sommergibile tedesco… L’immagine di Lord Kitchener corrisponde in Gran Bretagna a ‎quella dello Zio Sam americano: era proprio lui ad apparire sui manifesti di reclutamento inglesi ‎pronunciando “Britons! Lord Kitchener wants you! Join your Country’s Army! God Save The ‎King!”‎

My name it is Mark Bennett, I am a Yorkshire man
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/8/28 - 14:19
Song Itineraries: World War I (1914-1918)
Video!

Jack of All Trades

Scopro sul sempre ottimo Mudcat Café che il Boss potrebbe qui aver tratto ‎ispirazione da una ballata ottocentesca inglese intitolata proprio ‎‎Jack of All Trades e della quale esistono numerose ‎versioni con localizzazioni diverse: Londra, Dublino, Birmingham, Nottingham, ecc…‎

Una versione che vorrei qui proporre è quella scritta da John Hasted (1921-2002, un fisico atomico ‎con la passione per le folksong) e incisa da Ewan MacColl con The Critics Group nel loro ‎disco del 1967 intitolato “Sweet Thames Flow Softly”. Poi anche da Leon Rosselson e ‎‎Roy Bailey in “Songs of Life from a Dying British Empire” del 1981. La melodia è quella ‎di una canzone di strada irlandese, “Dublin Jack of All Trades”, per l’appunto.‎

La propongo come contributo “filologico” al brano di Bruce Springsteen e anche per gli ultimi ‎versi: “Sono uno che ha girato dappertutto ed ha imparato ogni mestiere. E se... (Continues)
Bernart 2013/8/28 - 13:46
Downloadable! Video!

The Nottingham Captain

[1988]
Album “Leaves from a Tree”
Written by Bill Prince
Testo trovato su MySongBook



Le guerre napoleoniche, che si conclusero nel 1815 con la vittoria della coalizione anti-francese, furono una quasi guerra mondiale, anche per le proporzioni del massacro: tra i 3 e 6 milioni di morti. Dopo simili devastazioni è difficile dire chi abbia vinto, anche perché i contraccolpi sono in genere terribili anche per i vincitori. Comunque, il popolo non ha certo mai niente da guadagnare e ha sempre tutto da perdere dalle guerre, vinte o perse che siano.
Così il Regno Unito, pur essendo uscito vittorioso nel confronto, piombò subito in una profonda crisi economica dovuta alla riduzione della produzione bellica, alla smobilitazione di decine di migliaia di soldati che, al rientro alla vita civile, non trovavano occupazione, all’aumento del prezzo dei generi di prima necessità, il pane in primis,... (Continues)
Everyone their skill must try.
(Continues)
Contributed by Alessandro 2010/4/29 - 10:42
Downloadable! Video!

Maria Diaz

[1988]
Una canzone dedicata al Nicaragua.
L'autore di questa canzone è tal Lenny Galant (non credo si tratti del quasi omonimo canadese Lennie Gallant)
Nel repertorio di Roy Bailey a partire da "Leaves from a Tree" del 1988.
Maria Diaz is only nine
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/18 - 22:58
Downloadable! Video!

The Day Before The War

da "All Through the Year - A Calendar in Music & Song. The Second Hokey Pokey Charity Compilation" (1991)

Sulla pagina dove ho trovato la canzone i credits vanno a "R. Johnson / Moose & Raffi, D.Pike / Homeland"

Si tratta di una delle prime canzoni sulla Guerra del Golfo.
Emily said she's Little Red Riding Hood (*),
(Continues)
Contributed by Alessandro 2008/11/5 - 14:49
Video!

The Malvinas

Recorded by Roy Bailey
...Freedom Peacefully (1985)

These are the lyrics of a song against the Faulklands War. (Taken from the book 'Peace Songs' Compiled and editied by John Jordan). I think the sentiments are very relevant to today.

Malvinas (1982) Written from an original idea of John Pole, by Dave Rogers
(from Irish anti war movement)
As I passed through Portsmouth I heard a young woman,
(Continues)
2005/9/17 - 14:50
Song Itineraries: Falklands (Malvinas) War




hosted by inventati.org