Language   

L'enorme abisso

La Maschera di Cera
Language: Italian



Related Songs

La guerra dei mille anni
(La Maschera di Cera)
Luce sui due mondi
(La Maschera di Cera)


Album: Le porte del domani (2013)

La Maschera di Cera



Un album che è un omaggio al progressive italiano: La Maschera Di Cera ha infatti deciso di continuare, esattamente quarant'anni dopo, la saga dei due pianeti di Felona e Sorona (Le Orme, 1973), disco riconosciuto come un capolavoro assoluto e uno dei capisaldi del prog mondiale. Le Porte del Domani è un concept, una suite di 45′ divisa in nove capitoli, che affronta la lotta tra i due pianeti, uno luminoso e l'altro buio. Lotta che si risolverà grazie a due amanti provenienti dai due mondi e all'intervento ultraterreno della divinità che li protegge. La copertina del disco è stata curata personalmente da Lanfranco, il pittore che creò il dipinto originale di Felona e Sorona e che ha messo gentilmente a disposizione del gruppo la sua opera del 1968 Gli amanti del sogno.
"Colui che protegge il mondo" assiste alla lotta tra i due pianeti, rendendosi conto con tristezza che per quanti sforzi egli faccia non potrà mai esistere un equilibrio di felicità per tutti. Osservando l'abisso che lo separa dagli uomini avverte ancora di più la sua solitudine e impotenza.

Vivo il nuovo giorno
Nel mio tempo eterno
Oggi come ieri
Nulla mi consola
Sfuggo da chi soffre
E il mio aiuto implora
Nell'enorme abisso
Della solitudine

Sono divisi
Sono diversi
Ma questa guerra
Non può durare

Li guardo ancora
E non so chi li salverà

Io, nell'alba e nella luce, sono Dio
C'è ancora un grande vuoto dentro me
Creai la vita e adesso sfugge via
La fine è forse questa, come può?

Contributed by Alberto Scotti - 2021/2/14 - 18:08



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org