Language   

C'è una donna

Gerardo Carmine Gargiulo
Language: Italian



1981
dall'album Avellino Express
Avellino Express
C'è una donna di nome speranza in un vecchio paese
Dove il cielo si tuffa nel mare ed è pieno di chiese
Dove i giovani vanno soldati ed i giudici sono ammazzati
Dove i treni son tutti in ritardo e sempre affollati

C'è una donna di nome fortuna in quel vecchio paese
Dove alta risplende la luna in cima alle case
Le ragazze sorridono sempre se tu dici: "Ti sposo a settembre"
E i cattivi non sono mai buoni, neppure a Natale

E i giornali hanno tanti colori
Oggi un bambino ne ha fatti aquiloni
Il filo stringeva in piccole mani
Volava nel cielo il nostro domani
Domani...

C'è una donna di nome pazienza in quel santo paese
Che ogni giorno subisce violenza e perdona le offese
I bambini ritornano a scuola e i maestri non vedono l'ora
Di far vecchi, pigliar quattro soldi e andare in pensione

Le ragazze sorridono sempre se tu dici: "Ti sposo a settembre"
E i cattivi non sono mai buoni, neppure a Natale

E i giornali hanno tanti colori
Oggi un bambino ne ha fatti aquiloni
Il filo stringeva in piccole mani
Volava nel cielo il nostro domani
Domani...

C'è una donna di nome giustizia!

Contributed by Alberto Scotti - 2020/10/4 - 17:15



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org