Language   

The Prisoner's Song

Guy Massey
Language: English

List of versions


Related Songs

What A Wonderful World
(Louis Armstrong)
Per tuots in praschun
(Linard Bardill)
Letter to the Free
(Common)


The Prisoner's Song
[ 1925 ]

Lyrics and music / Testo e musica / Paroles et musique / Sanat ja sävel :
Guy Massey (copyrighted by)

Performed by / Interpreti / Interprétée par / Laulavat:
1. Vernon Dalhart [ 1925 ]
2. Jimmie Davis [ 1925 ]
3. Louis Armstrong [ 1957 ]
4. Slim Whitman [ 1958 ]
5. Hank Snow [ 1964 ]

c0


Solidarity Keeps us Alive

June 27, 2020: Action Day for Political Prisoners Worldwide

La lista che segue è parziale, riguarda una minima parte dei detenuti per motivi politici nelle prigioni turche, circa 8.000 in aumento. Ci dispiace di non disporre di altri nomi.

A tutti/e la nostra più profonda solidarietà ed i nostri auguri che le loro sofferenze cessino presto.

Political Prisoners in Turkey



La canzone The Prisoner's Song

Molto probabilmente fu composta da un detenuto in un carcere del Sud negli Stati Uniti negli anni ’20 del secolo scorso. Lì l’avrebbe ascoltata Robert Massey. Guy Massey, suo fratello, fu più intraprendente: entrò in affari con il cantante Vernon Dalhart che gli attribuì il copyright in cambio del 95% dei diritti d’autore. Ci furono altre rivalse ed azioni legali di terzi su cui sorvoliamo. I curiosi troveranno i dettagli su wikipedia .

La canzone fu un enorme successo, ha fatto e fa parte del repertorio di tanti artisti. Ascoltando musica e parole si comprenderà il motivo senza giri di parole. 
[Riccardo Gullotta]
Oh, I wish I had someone to love me
Someone to call me their own
Oh, I wish I had someone to live with
'Cause I'm tired of livin' lone

Oh, please meet me tonight in the moonlight
Please meet me tonight all lone
For I have a sad story to tell you
It's a story that's never been told

I'll be caried to the new jail tomorrow
Leaving my poor darling all alone
With the cold prison bars all around me
And my head on a pillow of stone

Now I have a grand ship on the ocean
All mounted with silver and gold
And before my poor darlin' would suffer
Oh! that ship would be anchored and sold

Now if I had wings like an angel
Over these prison walls I would fly
And I'd fly to the arms of my poor darlin'
And there I'd be willing to die

Contributed by Riccardo Gullotta - 2020/6/26 - 22:46



Language: Italian

Traduzione italiana / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös
Riccardo Gullotta
LA CANZONE DEL CARCERATO

Oh, vorrei avere qualcuna che mi amasse
Qualcuna che mi dicesse che sono suo
Oh, vorrei avere qualcuna con cui vivere
Perché sono stanco di vivere solo

Oh, ti prego incontrami stanotte alla luce della luna
ti prego incontrami stanotte da sola
Perché ho una storia triste da dirti
È una storia che non ti è mai stata raccontata

Mi porteranno alla nuova prigione domani
E lascerò il mio povero tesoro tutta sola
accerchiato dalle fredde sbarre della prigione
E la mia testa su un cuscino di pietra

Ora ho una nave fantastica sull'oceano
Tutta carica d’oro e d’argento
E prima che il mio povero tesoro soffra
Oh, quella nave sarà ancorata e venduta

Ora, se avessi le ali come un angelo
volerei sopra questi muri della prigione
E volerei tra le braccia del povero mio tesoro
Tra quelle vorrei morire.

Contributed by Riccardo Gullotta - 2020/6/27 - 12:19


Riccardo Gullotta - 2020/6/27 - 12:23



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org