Language   

Ospite

Riserva Moac
Language: Italian


Related Songs

Ohi mama
(Riserva Moac)
Quale pianeta
(Riserva Moac)
Zobi la mouche
(Les Négresses Vertes)


2019
Tintilia gran riserva
tintilia
Roma caput mundi discende dall’est
Siamo carovane sulla rotta del tè
Primavera sacra scritta nel dna
Delenda Carthago e dopo dove si va?

Casamance brucia, la Nigeria va in trance
Da Dhaka a Shangai, dagli abissi di Abidjan
Anima migrante questa è l’ultima chance
Don’t wanna go back pure senza l’essence

Yalla Tsunami capanne bambù
Sahara dilaga, fa call, wagliù
Un’onda, uragani, la fame, Azawad
Delenda la terra e dopo dove si va?

Stop the climate change

IO SONO GIULIA, SONO RASEL, SONO SOULEYMANE
IO SONO OKE, SONO MARIO, SONO PHILOMENE
IO SONO QUI NON CHIEDO DI PIU’
IO SONO UN OSPITE COME SEI TU

Sinti Vichinghi Sanniti Kassonkè
Gringo Chilango Fulani Malinke

Strade treni piedi per raggiungere il west
Navi piene di Griot, Baye Fall, Talibè
L’india che scoppia si sposta di qua
Domani pure tu sarai no nation no flag

Senza meta cerco casa dentro un mare di ragioni
Stagioni sincopate, la fine del reef
ondate di calore del traffico in tilt

Contributed by Dq82 - 2019/7/12 - 08:27



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org