Language   

Αυτόν τον κόσμο τον καλό (Ράβε ξήλωνε)

Nikos Xylouris / Νίκος Ξυλούρης
Language: Greek (Modern)

List of versions


Related Songs

Κόσμε χρυσέ
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Φίλοι και αδέρφια
(Nikos Xylouris / Νίκος Ξυλούρης)
'Hτανε μια φορά
(Nikos Xylouris / Νίκος Ξυλούρης)


Aftón ton kósmo ton kaló (Ráve xílone)
[1972]
Στίχοι: Βασίλης Ανδρεόπουλος
Μουσική: Σταύρος Ξαρχάκος
Πρώτη εκτέλεση: Νίκος Ξυλούρης
1972, Διόνυσε καλοκαίρι μας ('Αλμπουμ: 1973)
1974, Συλλογή
(1983, Αξέχαστες επιτυχίες)

Versi di Vasilis Andreopoulos
Musica di Stavros Xarchakos
Primo interprete: Nikos Xylouris
1972, Διόνυσε καλοκαίρι μας (Album: 1973)
1974, Συλλογή
(1983, Αξέχαστες επιτυχίες)

dionyse


Dallo spettacolo del 1972 Διόνυσε καλοκαίρι μας (“O Dioniso, nostra estate”), con versi di Vasilis Andreopoulos e musica, beh, di Stavros Xarchakos; ne fu tratto un album nel 1973. Primo interprete ne fu Nikos Xylouris, al quale attribuisco la canzone perché da troppo tempo mi mancava di vedere lo Psaronikos su questo sito. 1972, 1973, date amare per la Grecia e non solo; ed ecco spuntare questa canzone smaccatamente ottimista, speranzosa, quasi allegra in mezzo ai Papadopoulos e agli Ioannidis, che ci parla nientemeno che di questo bel mondo. Amico, 'sto mondo è rattoppato, è messo da fare pietà, però altri lo hanno avuto prima di noi e sta(rebbe) a noi consegnarlo a “coloro che verranno” in condizioni un po' migliori; diamoci da fare finché non ci toccherà di lasciarlo. A questo punto, sono ammessi tutti i sorrisi possibili e immaginabili, accompagnati da ovvi scuotimenti di capo. Eh sí, ci hanno lasciato proprio un bel mondo, e più che altro ancor più bello lo lasceremo noialtri a chi verrà dopo, e ancora dopo, e ridopo ancora. Al che si prenda tutto ciò come una riaffermazione di ottimismo, perché -se da un lato- i fantasmi del pessimismo e della disperazione non possono che materializzarsi in questo “bel mondo” che ai tempi di questa canzone sarebbe stato il “futuro”, dall'altro mi frulla sempre in testa una vecchia frase sentita innumeri anni fa da qualcuno che non ricordo, e che diceva che il pessimismo è sempre e comunque reazionario, e che è fatto apposta per quelle forti overdosi di disperazione che recano sempre con sé l'abulia ed il fatalismo che ai poteri e ai sistemi sono sempre cose graditissime e necessarie. Se qualcuno lo scriveva, in una parte di questo bel mondo, in anni in cui tutto era buio, si vede che avrà avuto la forza di intravedere una luce. Un esercizio di cui occorrerebbe aver bisogno, oggi più che mai. Con questa canzone torna su questo sito non solo Nikos Xylouris, ma anche Gian Piero Testa con la sua traduzione italiana. Forza Gian Piero, cucilo e scucilo! [RV]

Αυτόν τον κόσμο τον καλό
τον χιλιομπαλωμένο
βρε ράβε ξήλωνε ράβε ξήλωνε
δουλειά δουλειά δουλειά να μη σου λείπει,
δουλειά δουλειά δουλειά να μη σου λείπει.

Αυτόν τον κόσμο τον καλό
άλλοι τον είχαν πρώτα
βρε γέλα φίλε μου γέλα φίλε μου
δεν είναι δεν είναι δεν είναι και για λύπη,
δεν είναι δεν είναι δεν είναι και για λύπη.

Αυτόν τον κόσμο τον καλό
σ’ εμάς τον παραδώσανε
βρε τρέχα φίλε μου τρέχα φίλε μου
και μη και μη και μη βαριά το παίρνεις,
και μη και μη και μη βαριά το παίρνεις.

Αυτόν τον κόσμο τον καλό
άλλοι τον καρτεράνε
βρε σκέψου φίλε μου σκέψου φίλε μου
την ώρα την ώρα την ώρα που θα φεύγεις,
την ώρα την ώρα την ώρα που θα φεύγεις.

Contributed by Riccardo Venturi - Ελληνικό Τμήμα των ΑΠΤ "Gian Piero Testa" - 2018/10/2 - 17:02




Language: Italian

Versione italiana / Μετέφρασε στα ιταλικά
Traduction italienne / Italian translation
Italiankielinen käännös:
Gian Piero Testa.
Gian Piero Testa
26 - 05 - 2010 - Στίχοι
QUESTO MONDO COSI' BELLO
[CUCILO E SCUCILO]

Questo mondo così bello
coi suoi mille rattoppi
forza, cucilo, scucilo, cucilo, scucilo
fare e disfare è tutto un lavorare,
fare e disfare è tutto un lavorare.

Questo mondo così bello
altri l'hanno avuto prima di te
forza, ridi amico mio ridi amico mio
non è il caso non è il caso di disperarsi,
non è il caso non è il caso di disperarsi.

Questo mondo così bello
noi l'abbiamo avuto in consegna
forza, corri amico corri amico mio
e non e non e non prenderla a male,
e non e non e non prenderla a male.

Questo mondo così bello
altri aspettano di averlo
forza, pensa amico pensa amico mio
all'ora all'ora all'ora in cui te ne andrai,
all'ora all'ora all'ora in cui te ne andrai.

Contributed by Riccardo Venturi - Ελληνικό Τμήμα των ΑΠΤ "Gian Piero Testa" - 2018/10/2 - 17:10




Language: English

English translation / Traduzione inglese / Μετέφρασε στα αγγλικά / Traduction anglaise / Englanninkielinen käännös:
Riccardo Venturi, 2-10-2018 17:37
THIS WORLD IS SO BEAUTIFUL
[STICH AND UNSTITCH]

This world is so beautiful
Though covered in patches
Go then, stitch it, unstitch it, stitch it, unstitch it
You have so much, so much, so much to do,
You have so much, so much, so much to do.

This world is so beautiful,
Others had it before it came to you
Go then, smile my friend, smile my friend
You don't have, you don't have to despair,
You don't have, you don't have to despair.

This world is so beautiful,
Others handed it over to us
Go then, run my friend, run my friend
You don't have, you don't have to get scared,
You don't have, you don't have to get scared.

This world is so beautiful,
Others are waiting for you to give it to them
Go then, think my friend, think my friend
Of the hour the hour the hour when you leave,
Of the hour the hour the hour when you leave.

2018/10/2 - 17:38



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org