Language   

La campagna di Krivánsko

Anonymous
Language: Italian



Canzone della Resistenza cecoslovacca. Krivánsko deriva da Kriván, il monte di 2494 m negli Alti Tatra, in Slovacchia.

Fin dai primi mesi dell'occupazione nazista si formarono numerose organizzazioni di Resistenza, come quella legata al Partito comunista cecoslovacco (che già dall'ottobre 1938 era stato costretto a operare in clandestinità) e quelle dell'UVOD (Ustredny Vybor Odboje Domáciho, Comitato centrale della resistenza in patria) collegate al governo in esilio.

Il primo episodio della Resistenza slovacca è rappresentato dalla diserzione in massa di alcuni reparti di soldati, inviati sul fronte orientale da monsignor Tíso, capo dello stato slovacco "indipendente" nel 1939, che passarono nei ranghi dell'Armata Rossa.

L'episodio più glorioso fu l'insurrezione dell'agosto 1944: i partigiani della Slovacchia attaccarono i tedeschi nella zona della città di Bánska Bystrica, riuscendo a cacciarli da gran parte della regione. I poteri militari e civili nella zona liberata furono assunti da Comitati di Liberazione nazionale che organizzarono una mobilitazione popolare generale. I combattimenti durarono per tutto il mese di ottobre e solo dopo l'arrivo di nove divisioni tedesche i partigiani furono costretti a ritirarsi di nuovo sulle montagne.

Di questa canzone non siamo purtroppo riusciti a reperire il testo originale, in lingua slovacca: il titolo è Podkrivánsky kraj. Inseriamo quindi soltanto la traduzione italiana proveniente dal libretto allegato al cofanetto "Canti della resistenza europea 1933-1963", e riportato da La musica dell'altra Italia, sezione Canzoniere internazionale. Qualora venga reperito il testo originale, passerà ovviamente ad essere una normale traduzione. [RV]
La campagna di Krivánsko è sepolta nella neve
e su tutta la pianura brilla, splendida, la luna.
Brilla la luna sul nostro cammino
perché noi dobbiamo vedere anche nella notte.

Senza paura, un reparto partigiano
comandato da Ljosko il temerario
scende nella valle di Kriziansko
per annientare i crudeli tedeschi.

Oh nere montagne di Krivánsko
dove tutta la gioventù partigiana
è in agguato per schiacciare il tedesco,
per scacciare di qui il vile assassino!

A fianco dei partigiani russi
combattiamo i tedeschi con tenacia,
e se sapremo mantenerci uniti
otterremo per tutto il mondo la pace.

Contributed by Riccardo Venturi - 2006/8/12 - 10:46



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org