Language   

Basta la guerra

Valerio Lundini e i VazzaNikki
Language: Italian



Related Songs

Generale
(Francesco De Gregori)
Tempi moderni
(Franco Battiato)
C'eran ragazzi che, come loro, amavan Putin e Viktor Orbán
(L'Anonimo Toscano del XXI Secolo e la Piccola Orchestrina del Costo Sociale)


1 maggio 2022

Valerio Lundini
Buonasera, buon pomeriggio Primo Maggio, ciao a tutti
è molto bello vedervi tutti qua.
Purtroppo è un periodo storico così così
e infatti noi abbiamo scritto pochi giorni fa
una canzone sulla guerra
ovviamente contro

ed è nata perché abbiamo scoperto che
l'unica arma contro la guerra l'abbiamo detto più volte quest'oggi
è la MUSICA evviva
e questa canzone si chiama "La guerra è brutta"


È brutta la guerra
civile
la guerra mondiale
la guerra lampo
la guerra tra i mondi sì
è brutta anche la guerra lampo

Anche mio nonno ha fatto la guerra
però
è morto d'altro

Ma muoiono i bambini
muoiono gli anziani
combattono le donne
missili ed aeroplani
ma perché fate ancora la guerra
siete proprio strani!

E non servono le armi
o la politica (politica)
perché più di qualunque proiettile
è potente la nostra retorica

E non servono i bunker
visto che l'unica (l'unica)
forma di ogni salvezza
è sempre e soltanto la musica

Perché solo la musica ci può salvare
dall'imminente scoppio di un conflitto mondiale
con queste parole, con queste poesie
noi fermeremo le artiglierie

Non fate la guerra ma l'amore (eh sì)
sì però consensuale
che se no poi alla fine è uguale

Dai! mettete fiori nei cannoni
che la guerra è bella anche se fa male
non è vero, lo dice solo De Gregori

Perché solo la musica ci può salvare
dall'imminente schioppo di un conflitto mondiale
con queste parole, con queste poesie
noi fermeremo le artiglierie

aspé ... scusate l'interruzione... c'è una telefonata molto importante dall'estero in questo momento che deve interrompere il concerto.

"Buonasera scusate se chiamo interrompendo il vostro concerto musicale.
Sto telefonando dalla Federazione Russa di cui io sono a capo diversi anni,
La cosa che sto per dire è in qualche modo una buona notizia".

"Mi scusi un attimo lei chi è? come ha fatto a chiamare al Primo Maggio? cioè si può qualificare un attimo che non abbiamo capito bene?"

"credo di averlo già detto, sono il presidente della Federazione Russa. Suppongo che questa vostra canzone fosse in qualche modo indirizzata anche a me".

"sì presidente, in qualche modo la canzone parlava anche di lei, in qualche modo di quello che sta facendo in questo periodo con l'Ucraina che posso dire - tiratina d'orecchie - perché... almeno cinque su sei di noi sono contro la guerra".

"sì sì, confesso che stavo per schiacciare l'ennesimo pulsante, ma poi ho sentito le vostre parole, ho sentito questa vostra canzone e i vostri concetti molto originali. Grazie a voi ho deciso di smettere con la guerra."

"zitti tutti un attimo... cioè presidente lei smette ufficialmente con la guerra perché ha sentito 'sta.. 'sta canzone che abbiamo fatto al Primo Maggio? Cioè le ha fatto cambiare idea?".

"да"

"Che significa?"

"Sì"

"Cioè, noi non ci credevamo neanche noi. Ragazzi ce l'abbiamo fatta!
è vero! è vero quello che diciamo da stamattina che ci si può fare qualcosa con le canzoni contro la guerra, è finita la guerra grazie a noi!! grazie presidente!!"


one, two, three, four...

Perché solo la musica ci può salvare
dall'imminente schioppo di un conflitto mondiale
con queste parole, con queste poesie
abbiamo fermato le artiglierie

Questa è la musica, quanto ci piace
non a caso si chiamano accordi di pace
Fermiamo la guerra ma con le canzoni
con le citazioni da standing ovation
coi meme sagaci, le frasi su facebook
lo sdrammatizzare di chi come noi
alla fine una guerra non l'ha vissuta mai

Perché solo la musica ci può salvare
Perché solo la musica ci può salvare
Perché solo la musica ci può salvare

Ce l'abbiamo fatta, ce l'abbiamo fatta grazie alla nostra canzone.
Evviva la pace, abbasso la guerra, e restate a casa!

2022/5/1 - 22:19



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org