Language   

Non c'è il mare

Salvatore Azzaro
Languages: Italian, Sicilian



“…ho molte perplessità
su questa globalizzazione
vedo ancora molto lontano
lo spirito d’amore
che dovrebbe animare l’uomo
verso i fratelli
meno fortunati…”
Nella mia terra non c’è il mare
nella mia terra non c’è il mare
solo miseria guerra e fame
solo miseria guerra e fame
Oltre questo mare devo arrivare
su questa carretta in balia del mare
anche ammassato come un animale
con il mio corpo e il mio sangue ti potrò pagare
vai scafista non ti fermare
“…tira o rittu nun ti firmari
vai scafista e non ti fermare
la terra i Sicilia nu nè luntana
questo Mar d’Africa devo attraversare
la terra sicula piena di sole voglio abbracciare
Non ho più niente dietro le onde
terra d’amuri terra ri suli
taglia le onde e le mie pene
genti ri cori e curtisia
lacrime amare solcano il viso
l’acqua salata schiaffeggia il mio viso
Non vedo terra oltre il mare
nu sicilianu sti cosi li sà
non vedo luce in questo mare
prima ri mia la passatu già
perché scafista ti vuoi fermare
tintinnio di manette ad aspettare
Nella mia terra non c’è il mare
e un’agniutu onuri sa fattu
la nuova America voglio trovare
a travagniatu pi la libbertà
ti prego no non buttarmi in mare
è freddo e buio questo mare
Quanta miseria in fondo al mare
la sua curtura a purtatu dda
quanta ingiustizia in fondo al mare
nun voli co suli sa stutari cà…”
non c’è più sole in questo mare
non c’è amore in questo mare
Nella mia terra no c’è il mare
“…c’è ancora qualcuno vivo su prima i bambini
poi le donne e gli anziani
nella mia terra non c’è il mare
dai sgombriamo la barca, su forza con le barelle
nella mia terra non c’è il mare
i volontari portino le coperte e le bevande calde
nella mia terra no non c’è il mare
su venite qui è una strage quanti fratelli morti
ah.. uuaaa… ah.. uuaaa… ah.. uuaaa…
quanti fratelli morti ma che facciamo… che facciamo..”.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org