Language   

Sulla funiculà, o Canzone del forchettone

L'Anonimo Toscano del XXI Secolo e la Piccola Orchestrina del Costo Sociale
Language: Italian


Related Songs

Tobias Rathjen
(Anonimo Toscano del XXI secolo)
Le Fossoyeur
(Georges Brassens)
Precario
(Anemamé)


[26 / 5 / 2021]
Testo / Lyrics / Paroles / Sanat: Anonimo Toscano del XXI Secolo
Music / Music / Musique / Sävel: Angelo Branduardi, Alla fiera dell'est

mottafun.


Nota dell'Anonimo Toscano del XXI Secolo.. L'originale, come è noto, procede per progressione; qui, invece, si procede a ritroso. L'originale (di ascendenza ebraica) è una successione verso gli eventi, mentre qui è una retrocessione ad una possibile individuazione di un sistema di cause che alcuni chiamano "capitalismo".
Sulla funiculà,
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.
E venne il freno
Di sicurezza,
Che non entrò in azione
Per il forchettone che il gestore piazzò.

Sulla funiculà,
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.
E venne il cavo
Che si spezzò in due,
E il freno di sicurezza
Non entrò in azione
Per il forchettone che il gestore piazzò.

Sulla funiculà,
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.
E arrivò la cabina
Piena di famiglie
Che salivano al Mottarone,
Quando si spezzò il cavo
E il freno di sicurezza
Non entrò in azione
Per il forchettone che il gestore piazzò.

Sulla funiculà,
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.
E la cabina cadde,
E ci fu un gran macello,
Era piena di famiglie
Che salivano al Mottarone,
Quando si spezzò il cavo
E il freno di sicurezza
Non entrò in azione
Per il forchettone che il gestore piazzò.

Sulla funiculà,
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.
E venne la Ripartenza
Dopo il loccdàun,
Ma la cabina cadde,
E ci fu un'ecatombe,
Quattordici morti
Che salivano al Mottarone,
Quando si spezzò il cavo
E il freno di sicurezza
Non entrò in azione
Per il forchettone che il gestore piazzò.

Sulla funiculà,
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.
Venne la manutenzione,
Ma la cabina la unn'andàva,
E c'era la Ripartenza,
Ci ritocca restà' fermi,
Speriamo che la un caschi,
Sennò succede un gran macello
Con un sacco di gente
Che va al Mottarone,
Se per caso si spezza il cavo,
E se il freno di sicurezza
Non entra in azione,
Si mette i'forchettone e si staravvedé'.

Sulla funiculà,
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.
E venne la Pandemia
Che fece chiuder tutto,
Si perde qualche milione,
Ci tocca fa' la manutenzione,
Ma la cabina la unn'andava,
Addio Ripartenza
Dopo il loccdàun,
E quando l'è cascata,
A valle rotolata,
La gente spiaccicata
Salendo al Mottarone,
Quando s'è rotto il cavo
E il freno di sicurezza
Non è entrato in azione
Per il forchettone che il gestore piazzò.

Sulla funiculà.
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.
E poi venne l'orditoio,
La produzione,
Le barriere rimosse,
Peggio d'una mannaia
Che schiaccia l'operaia,
Le impalcature
Da cui volano i manovali,
In mezzo alla Pandemia
Che ha fatto chiuder tutto,
Si perde un fantastilione,
La manutenzione,
E la cabina scivolava,
A valle rotolava
E poi s'accartocciava,
Per oggi niente Mottarone
Quando s'è spezzato il cavo
E il freno di sicurezza
Non è entrato in azione
Per il forchettone che il gestore piazzò.


Sulla funiculà.
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò
E l'Angelo della Morte,
Pagato da Confindustria,
Scese sull'orditoio,
La produzione
In culo alla sicurezza,
E cala la mannaia
Sull'operaia,
E sulle impalcature,
E cadono i manovali
In mezzo alla Pandemia
Che tutto si porta via,
I licenziamenti,
I' recòveri fàunde,
La manutenzione,
E la cabina è rotolata
Con la gente dentro schiacciata,
Proprio un bel Mottarone,
Cià un nome sembra un gelato,
E il cavo s'è spezzato
E il freno di sicurezza
Non è entrato in azione
Per il forchettone che il gestore piazzò.

Sulla funiculà.
Per due soldi,
Un forchettone il gestore piazzò.

Jamme, jamme, jamme jamme jà...

forchettone

2021/5/26 - 13:58



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org