Language   

Moskau

Rammstein
Languages: German, Russian

List of versions


Related Songs

Deutschland
(Rammstein)
Links 2 3 4
(Rammstein)
War
(Emigrate)


Moskau
[2004]

Text / Testo / Lyrics / Paroles / Sanat:
Rammstein , Viktoria Fersh

Musik / Musica / Music / Musique / Sävel:
Rammstein

Album:
Reise, Reise


moscow escorts



A qualcuno, segnalando il video di questa canzone su youtube, è venuto in mente un detto del generale Kutuzov , l’artefice della vittoria dei russi nel 1812. Quando l’armée napoleonica sembrava inarrestabile, Kutuzov concordò con i francesi l’evacuazione dei soldati russi da Mosca fingendo di volersi ritirare ormai battuto. Napoleone abboccò. I russi fecero terra bruciata cominciando ad appiccare incendi in tutta la città. Si sa come andò a finire. La frase di Kutuzov, annotata nei manuali di strategia militare, fu: “Чтобы спасти Россию, надо сжечь Москву” , “Per salvare la Russia occorre bruciare Mosca”.
Non siamo d’accordo con i furori millenaristi dell’ignoto commentatore che ha spostato il senso dell’espressione, così come, ebrei permettendo, non siamo d’accordo con chi promosse e attuò la distruzione di Sodoma e Gomorra. Certi programmi di salvezza, quando non sono condivisi dal candidato, è meglio lasciarli perdere.

Che in Russia la corruzione e la prostituzione abbiano fatto un balzo negli ultimi decenni è indiscutibile, sarebbe invece discutibile un uso distorto in termini geopolitici. Peraltro l’argomentazione sarebbe zoppa. Basti pensare che secondo uno studio serio, Estimates of the number of female sex workers in different regions of the world, l’indice di prostituzione rilevato in Russia è lo 0,5% cioè 5 donne su 1000 offrono sesso a pagamento. La cifra è superiore a quella rilevata in Italia, 4 per mille, pari a quella del Regno Unito, ma inferiore al 6 per mille olandese, e largamente inferiore a quella rilevata in Germania che svetta in tutta Europa: 14 per mille. Incidentalmente i dati di wikipedia non sono attendibili, presumibilmente incoerenti dato che i criteri di rilevazione dell'indice FSW [Female sex workers] sono diversi tra le fonti per i vari paesi.
Quanto a corruzione invece la Russia è appena preceduta da una trentina di paesi con un tasso superiore su una platea di 160. La corruzione è una piaga che affligge le repubbliche ex-sovietiche, comprese quelle baltiche.

All’arte però non si può chiedere di sostituirsi alle indagini sociologiche, l’arte denuncia e rivisita sensazioni e aspettative. Il significato di un’opera d’arte non rimane confinato alle intenzioni dell’autore. In questo caso varrebbe la pena chiedersi se Mosca non sia un alias di Bisanzio, di Roma del Cinquecento, di Parigi del Settecento o uno dei tentacoli di una piovra estesa oggi in tutti i continenti che muta atteggiamenti e forme a seconda delle opportunità.

Le voci del coro, in russo,sono trascritte con il rientro.
[Riccardo Gullotta]
Это песня о самом красивом
городе в мире
Москва!

Diese Stadt ist eine Dirne
Hat rote Flecken auf der Stirn
Ihre Zähne sind aus Gold
Sie ist fett und doch so hold
Ihr Mund fällt mir zu Tale
wenn ich sie dafür bezahle
Sie zieht sich aus doch nur für Geld
Die Stadt die mich in Atem hält.

Moskau
Раз, два, три!
Moskau
Посмотри!
Пионеры там идут,
песни Ленину поют.

Sie ist alt und trotzdem schön
Ich kann ihr nicht widerstehen
не могу устоять
Pudert sich die alte Haut
Hat sich die Brüste neu gebaut
построила вновь
Sie macht mich geil ich leide Qualen
Sie tanzt für mich ich muss bezahlen
я должен платить
Sie schläft mit mir doch nur für Geld
Ist doch die schönste Stadt der Welt.

Moskau
Раз, два, три!
Moskau
Посмотри!
Пионеры там идут,
песни Ленину поют.

Moskau
Раз, два, три!
Moskau
Посмотри!
Пионеры там идут,
песни Ленину поют.



Раз, два, три!

Ich sehe was, was du nicht siehst
когда ты ночью крепко спишь
Ich sehe was, was du nicht siehst
когда ты предо мной лежишь
Ich sehe was, was du nicht siehst
когда со мною говоришь
Ich sehe was, das siehst du nie

Раз, два, три!

Moskau
Раз, два, три!
Moskau
Посмотри!
Пионеры там идут,
песни Ленину пою

Moskau
Раз, два, три!
Moskau
Посмотри!
Пионеры там идут,
песни Ленину поют

Moskau
Раз, два, три!
Moskau
Посмотри!
Пионеры там идут,
песни Ленину поют

Moskau
Раз, два, три!
Moskau
Посмотри!
Пионеры там идут,
песни Ленину поют

Contributed by Riccardo Gullotta - 2020/5/16 - 12:21



Language: Italian

Traduzione italiana / Italienische Übersetzung / Italian translation / Traduction italienne /
Italiankielinen käännös :
Daniele Benedetti
MOSCA

Questa è una canzone sulla più bella città del mondo
Mosca!

Questa città è una prostituta
Ha macchie rosse sulla fronte
I suoi denti sono fatti d’oro
È grassa e tuttavia così graziosa
La sua bocca scende alla mia valle
quando la pago per quello
Si toglie i vestiti ma solo per soldi
La città che mi tiene in ansia.


Mosca
Un, due, tre!
Mosca
Guarda!
I Pionieri [1] stanno girando là intorno,
Cantando canzoni a Lenin.


È vecchia e tuttavia bella
Non posso resisterle
Non posso resistere
Si incipria la vecchia pelle
E ha il seno rifatto
Rifatto
Mi fa eccitare soffro tormenti
Balla per me devo pagare
Devo pagare
Dorme con me ma solo per soldi
È ancora la più bella città del mondo.


Mosca
Un, due, tre!
Mosca
Guarda!
I Pionieri stanno girando là intorno,
Cantando canzoni a Lenin

Mosca
Un, due, tre!
Mosca
Guarda!
I Pionieri stanno girando là intorno,
Cantando canzoni a Lenin



Un, due, tre!

Vedo qualcosa, che tu non vedi
Quando la notte dormi profondamente
Vedo qualcosa, che tu non vedi
Quando sei distesa davanti a me
Vedo qualcosa, che tu non vedi
Quando mi parli
Vedo qualcosa, che tu non vedi mai.

Un, due, tre!

Mosca
Un, due, tre!
Mosca
Guarda!
I Pionieri stanno girando là intorno,
Cantando canzoni a Lenin.

Mosca
Un, due, tre!
Mosca
Guarda!
I Pionieri stanno girando là intorno,
Cantando canzoni a Lenin.

Mosca
Un, due, tre!
Mosca
Guarda!
I Pionieri stanno girando là intorno,
Cantando canzoni a Lenin.

Mosca
Un, due, tre!
Mosca
Guarda!
I Pionieri stanno girando là intorno,
Cantando canzoni a Lenin.
[1] I Pionieri erano un’ organizzazione giovanile dell’ex Unione Sovietica.

Contributed by Riccardo Gullotta - 2020/5/16 - 12:35



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org