Language   

Zingari

Daniele Sepe
Language: Neapolitan

List of versions


Related Songs

El derecho de vivir en paz
(Víctor Jara)
Johnny Faa, or The Gypsy Laddie
(Anonymous)
La romani
(Francesca Solleville)


2020
Le nuove avventure di Capitan Capitone
Vox: Carmine D’Aniello, Marcello Coleman
capitan capitone

Con “Zingari”, invece, si piazzano in mezzo i “lautari” partenopei, che ci fanno canta’ e abballa’ su tempi balcan-funk, prima di passare a elencare il novero di artisti famosi di origine rom.
www.blogfoolk.com

Rita Hayworth
Rita Hayworth
Antonio Banderas
Antonio Banderas



Negli ultimi trent’anni ci siamo appassionati e siamo stati influenzati culturalmente dai film di Kusturica e dalla musica di Bregovic eppure la gente ha continuato a cacciare gli zingari. Ecco che la canzone nasce come una specie di Black Man di Stevie Wonder, lo ricordate che parlava dei grandi uomini di origine africana del passato? Quanti sanno che Elivis Presley o Rita Haiworth erano rom? E’ quindi un esercizio di memoria, omaggio a un popolo senza esercito.

Intervista a Napoli Click: Le nuove (avvincenti) avventure di Capitan Capitone e la società 2.0
Dint’’o campo simmo assaje
Chi s’arrangia, chi fa ‘uaje
Chi arrobba e chi fa ‘o fierro
Senza scarpe e senza terra
‘int’e barracche stamm’ e casa
tutto attuorno panni spasi
e si pure nun ve piace
ammo fatto sempe ‘a pace
Ce sto ‘o masto d’’a chitarra
Cu doje dete, ma nun sgarra
Primma dice ca fa ‘o jazz
Po’ fa ‘e sorde cu ‘a munnezza
‘o cchiù bello fa ‘o cantante
Se fa ‘e femmene e tutti quanti
Cu nu vas isso e spoglia
Po’ s’arrobba ‘e portafogli
VE FACIMM ABBALLÀ
VE FACIMM PARIÀ
MA NISCIUNO E VUJE
CE PORTA A CASA A MAGNÀ
VE FACIMM CANTÀ
VE FACIMM ZUMPÀ
MA NISCIUNO E VUJE
CE PORTA A CASA A MAGNÀ
Ce sta ‘na bella uagliona
Ca fatica ‘int’ ‘a staziona
Cerca ‘e spicci si te vere
S’arretire tardi ‘a sera
Riccio niro e curtulillo
Fa ‘e capriole, è n’arilla
Corre ‘a scola tutt’ ‘e matine
E s’arrobba ‘e merendine
Ma ‘o cchiu meglio e tutti quanti
Fa tremma pure ‘e potenti
Sta ‘int’ all’ultima roulotte
E se fa chiammà Charlot
Antonio Banderas: attore di origini kalé
ZINGARO
Yul Brynner: attore, rom da parte del
nonno materno
ZINGARO
Michael Caine: attore di etnia rom
romanichael
ZINGARO
Charles Chaplin: attore, rom
romanichael da parte di madre
ZINGARO
Joaquìn Cortés: ballerino di flamenco,
kalé spagnolo
ZINGARO
Rita Hayworth: attice, di origini kalé
meravigliosa
ZINGARA
August Krogh: premio nobel per la
medicina, di etnia rom
ZINGARO
Gerhard Müller: Pallone d’Oro. Ha
origini rom e sinte
ZINGARO
Elvis Presley: padre sinto e madre
romanichael
ZINGARO
Django Reinhardt: musicista jazz sinto
eftavagarya
ZINGARO
Amilcare “Taro” Debar, sinto
partigiano combattente (col nome di
Corsaro) 48^ Bgt Garibaldi “Dante Di
Nanni”
ZINGARO
Gipsy King: “…Bamboleo…”
ZINGARI
Carlos Santana: “…black magic
woman…”

Contributed by Dq82 - 2020/4/29 - 18:49


Tutto bello e condiviso tranne la citazione finale "Black Magic Woman" associata a Santana, perchè lui la portò effettivamente al successo planetario ma non è sua.
Peter Green la scrisse nel 1968 per i Fleetwood Mac e la incisero nel Marzo di quell'anno in un 45 giri. Un paio di anni dopo Santana la ripropose nel suo secondo LP "Abraxas" e addirittura la rappresentò sulla copertina: una donna nera, tutta nuda, con una colomba bianca in mezzo alle gambe (forse perchè le colombe erano spesso oggetto di sacrificio voodoo).

Abraxas


La canzone non venne stravolta ma il suono latino ebbe il sopravvento sul rock-blues inglese dell'originale, comunque la tendenza ad attribuirla a Santana purtroppo è rimasta. Ma credo che con tutto quello che è toccato nella vita al povero (GRANDE) Peter Green, questo sia stato proprio l'ultimo dei suoi pensieri.



Per curiosità: questa “black magic woman” non era frutto di fantasia, esisteva, si chiamava Sandra Edson e faceva davvero magia nera. Il chitarrista ne era innamorato e proprio in quel periodo iniziò a perdere il senno.

“Ho una donna della magia nera
mi ha fatto diventare così cieco
che non riesco più a vedere.
Mi tieni sotto incantesimo bambina
e io ho un tremendo bisogno di te”


Flavio Poltronieri

Flavio Poltronieri - 2020/4/29 - 21:03



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org