Language   

Corona Rap

Assalti Frontali
Language: Italian


Related Songs

Fascisti in doppiopetto
(Assalti Frontali)
Piazza Indipendenza
(Assalti Frontali)
Vicolo del Panico
(Anonimo Toscano del XXI secolo)


2020
Nel Corona Rap ora mi lancio io
mando un abbraccio a Giuliana De Sio
e a chi si trova in rianimazione
usciremo da sta situazione
abbraccio medici ed infermiere
e chi si affaccia per farsi vedere
e le cassiere dei supermercati
che stanno al fronte come i soldati
non siamo esercito, non siamo Nasa
le mascherine le facciamo in casa
con gli assorbenti o la carta da forno
perché qui rischiamo ogni giorno
da dove è arrivato non si sa
dicono forse da un pipistrello
è ora della solidarietà
il virus entra dentro il cervello
sembra di stare in un esprimento
dobbiamo stare in combattimento
torneranno le cose più belle
i concerti, le bancarelle
e usciremo sotto le stelle
e non staremo più in queste celle
e diamo il sangue, adesso, il sangue
perché questa è una cosa importante
non lasceremo nessuno indietro
avanti metro dopo metro
art. 32 parole argute
la repubblica cura tutti e tutela la salute

Contributed by Dq82 - 2020/3/15 - 16:12



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org