Language   

I.P.E.R. - Ancora in piedi

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Language: Italian


Related Songs

Trema la terra
(Lucilla Galeazzi)
Fukushima
(Marco Cinque)
Per i morti di Reggio Emilia, e non solo
(Riccardo Venturi)


2012
Indipendenti per Emilia Romagna e Lombardia
Autori del testo: S. Bellotti, F. Blasi, P. Capovilla, F. Miglietta, L. Persico, E. Rubbi, F. Vaglio, T. Zanello
compositori della musica: E. Rubbi e T. Zanello

Pescara del Tronto


Coordinati da Tommaso "Piotta" Zanello, promotore dell’idea, hanno aderito più di 20 importanti artisti della scena indie: 99 Posse, Roberto Angelini, Pierpaolo Capovilla (Teatro degli orrori), Enrico Capuano, Cisco, Combass (Apres La Classe), Dellera (Afterhours), Dj Aladyn, Andrea Ferro & Marco “Maki” Coti Zelati (Lacuna Coil), Le Braghe Corte, Lemmings, Erica Mou, Federico Poggipollini, Eva Poles, Quintorigo, Sud Sound System, Velvet.

Posto oggi questa canzone sulla scia delle emozioni del nuovo terremoto che ha colpito il centro Italia e sopratutto la mia regione. Ho scelto questa canzone e non altre più note (tipo Domani scritta da Pagani e con un cast ben più stellare), perché questa ha qualche garanzia in più che non sia stata fatta solo per farsi pubblicità (e ha sicuramente avuto meno notorietà).
[Cisco]
Tu puoi respirare l'alba
e poi guardare avanti
scrivere orizzonti nuovi e superarli
nonostante tutto siamo ancora in piedi
anche quando il cielo viene giù

Tremano le case
trema tutto il letto
tremano i pensieri e la vita al suo cospetto
crollano i castelli antichi degli Estensi
crollano i nostri moderni appartamenti

[Pierpaolo Capovilla]
E proprio adesso io mi chiedo il perché
di fronte a così tante cose a cui dire addio
mi sento più forte di prima
mi sento più vicino a te

[Piotta]
Te che mi cerchi
te che mi chiami
in questa nebbia banchi stanchi noi
aspettando si spalanchino i ricordi
e poi davanti alla tristezza
con l'asfalto che si spezza
il tuo respiro vivo è come il vento e mi accarezza il viso

[Tutti]
Tu puoi respirare l'alba
e poi guardare avanti
e scrivere orizzonti nuovi e superarli
nonostante tutto siamo ancora in piedi
anche quando il cielo viene giù

Tu puoi respirare l'alba
e poi guardare avanti
e scrivere orizzonti nuovi e superarli
nonostante tutto siamo ancora in piedi
anche quando il cielo viene giù

Siamo in diretta, sono le 9:06
ci sono state due forti scosse di terr... emoto


[Erica Mou]
E resto in piedi anche quando tutto qui va storto
resto in piedi anche se cascasse il mondo
resto in piedi perché poi che c'è da fare
se non mettersi in cammino per ricominciare

[Sud Sound System]
...
in fondo non è tutto persu
se vita tenimu

[99 Posse]
Tremano i palazzi
e tremano le città
poi tremano i diritti
trema la dignità
get up get up
you stand stand up
resta solo solidarietà

[Tutti]
Tu puoi respirare l'alba
e poi guardare avanti
e scrivere orizzonti nuovi e superarli
nonostante tutto siamo ancora in piedi
anche quando il cielo viene giù

Tu puoi respirare l'alba
e poi guardare avanti
e scrivere orizzonti nuovi e superarli
nonostante tutto siamo ancora in piedi
anche quando il cielo viene giù

[Andrea Ferro]
Viene giù come fosse una lacrima
finchè reggono gli occhi
finchè torni dov'era
un'altra volta siamo ancora in piedi

[Tutti]
Tu puoi respirare l'alba
e poi guardare avanti
e scrivere orizzonti nuovi e superarli
nonostante tutto siamo ancora in piedi
anche quando il cielo viene giù

Tu puoi respirare l'alba
e poi guardare avanti
e scrivere orizzonti nuovi e superarli
nonostante tutto siamo ancora in piedi
anche quando il cielo viene giù

Contributed by Dq82 - 2016/8/24 - 17:56



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org