Language   

Mamma, non mi mandà fori la sera

Caterina Bueno
Language: Italian



Mamma, non mi mandà fori la sera
son piccolina e nun mi so' badare
c'è i giovinotti fori di maniera
noiosi mi vorrebbero baciare

E quando vedo te
io chiudo gli occhi pe' nun ti vedé
e quando ti vedo là
io chiudo gli occhi pe' nun ti guardà

Mamma, non mi mandà alla fornacina
ce l'hanno costruiti tre cancelli
quello di mezzo ci passa il padrone
quelli alla proda i giovinotti belli

E quando vedo te
io chiudo gli occhi pe' nun ti vedé
e quando ti vedo là
io chiudo gli occhi pe' nun ti guardà

Mamma, non mi mandà a Lamporecchio
perché ce n'è di Stabbia e del Padule
mi dican le cosine in un orecchio
le man voglian tené sotto al grembiule

E quando vedo te
io chiudo gli occhi pe' nun ti vedé
e quando ti vedo là
io chiudo gli occhi pe' nun ti guardà

Mamma, non mi mandà fori la sera
so' piccolina e nun mi so' badare
se putacaso trovo un militare
o mamma mi potrebbe rovinare

E quando vedo te
io chiudo gli occhi pe' nun ti vedé
e quando ti vedo là
io chiudo gli occhi pe' nun ti guardà

O mamma, mamma nun la rigirare
col dirmi “devi fare, 'un devi fare”
nun me lo dire più “lavora bimba”
so' piccolina e là gioco alla donna

E quando vedo te
io chiudo gli occhi pe' nun ti vedé
e quando ti vedo là
io chiudo gli occhi pe' nun ti guardà


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org