Language   

Gianfranco Manfredi: Quarto Oggiaro Story

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Language: Italian


Related Songs

Che fine han fatto gli operai?
(Gianfranco Manfredi)
Il mostro è uscito dal mare
(Gianfranco Manfredi)
La Crisi
(Gianfranco Manfredi)


[1976]
Scritta da Gianfranco Manfredi con Giuliano Illiani e Ricky Gianco.
Nel suo disco intitolato “Ma non è una malattia”.

Ma non è una malattia
T’ho incontrata a Quarto Oggiaro
davanti al Supermarket saccheggiato (oh ye)
avevi in tasca una scatola di tonno dello Wyoming…
si vede che la tua coscienza politica era scarsa…
Io ci ho qua il bourbon, io ci ho qua il vischi, io ci ho qua il caviale
che a differenza del tonno non fa male…
Io questa sera mi bevo lo champagne
circondato da quattro compagne…
mentre tu te mange ‘o tonno
con quel fesso di Totonno.

Ti ho incontrata alla prima visione,
dopo l’appropriazione.
Tu hai visto un Franchi ed lngrassia
mentre lì vicino facevano un film inchiesta sulla CIA.
Eh, ma la tua coscienza politica è proprio scarsa!...
Io ho visto il Bertolucci, ho visto la Cavani
S. Francesco e i sette nani
vestiti da nazisti
Ho visto Scapponsanfan’ dei fratelli Taviani
C’eravamo tanto armati e diciotto film di marziani
(micidiale!) in cineteca.
Io questa sera mi vedo i filmini svedesi
con due compagne cinesi…
e tu te vede ‘a televisione
co’ Totonno fetentone.

Ti ho incontrata alla Feltrinelli
tu fregavi solo gialli, neanche belli… ristampe.
Si vede che la tua coscienza politica è proprio scarsa…
Guarda me: io ci ho qua il Kerouac, ci ho qua il Garcia Marquez
ci ho qua il teatro di Fo, chissà che cosa me ne fo…
lo questa sera mi leggo la Morante
con una bimba tutta pimpante
E tu te legge Agata Criste
co’ Totonno, poro criste.

T’ho incontrata davanti all’armeria in attesa
con la borsa della spesa… esagerata!
Io compravo i soldatini
tu un fucile coi piombini.
Si vede che la tua coscienza… è in crescenza.
Io ci ho a casa la Corazzata Potiemkin Politoys
ci ho la spada del nonno carabiniere
ci ho le pistole di madreperla e il mattarello di madre pirla
ci ho le guns di plastica di Jasse James
e il mitra in simillegno con il fodero in similpelle e proiettili in similsalve
E tu te mette a ffa cagnara
co’ stu cazz’ de lupara
e Totonnino ‘o fetentone
tene ‘na sberla de cannone
e un tuo amico di Potop
tene quaranta molotop
e uno dell’Autonomia
viaggia sempre co’ la zia
[“Co-cosa c’entra la zia?”
“Pesa cinquecento kili e può sempre servire… calata dall’alto!”]
Forse la tua coscienza è troppo in crescenza…
Brrrr!…

Contributed by Bernart Bartleby - 2014/7/16 - 09:36



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org