Language   

La città delle vecchie

Fucktotum
Language: Italian



[2011]
Nell’album significativamente intitolato “Faccie da cazzo”

Fucktotum

Faccie da cazzo

Oltraggiosi Fucktotum! Pensate che aprendo la loro pagina, per un attimo è comparso un “fuck-simile” degli avvisi di sequestro di polizia, ma era una trovata di questa banda di coprolalici affetti dalla sindrome di Tourette...
Il divertente scambio di cordialità introduttivo è tratto da “Mezzogiorno e mezzo di fuoco” (“Blazing Saddles”), mitico film diretto nel 1974 da Mel Brooks... E’ una delle scene in cui lo sceriffo afroamericano Bart (Cleavon Little), appena assegnato alla cittadina di Rock Ridge, incontra qualche difficoltà a farsi benvolere dalla popolazione locale...
“Ah, buon giorno signora, non trova che è una giornata stupenda?”
“Vaffanculo, negro!”


Non c’e piu lavoro
non è colpa dei paròn
dagli al negher, dagli al rom!
dagli al negher, dagli al rom!

Paghiamo troppe tasse
c’è il politico che ruba
via gli zingari e i baluba!
via gli zingari e i baluba!

Non mi fanno piu la corte
in balera e nelle sagre
tutta colpa delle negre
tutta colpa delle negre

Pensa che bella un’Italia di vecchie
bianche e cristiane e dure d’orecchie
danzano in strada con Calderoli
mai piu kebab, solo trippa e fagioli

Noi ci piacciono i prevosti
e guardare la ti vi
poi leggiam Cronaca Qui
sì, leggiam Cronaca Qui

La pensione più non basta
per la tuma e per il vin
bastoniamo i marochin!
in galera pank e skin!

Non mi fanno le ricette
le mie tette son ciabatte
senza denti e senza vista
vaffanculo al farmacista!

Pensa che bella un’Italia di vecchie
bianche e cristiane e dure d’orecchie
danzano in strada con Calderoli
mai piu kebab solo trippa e fagioli

Pensa un Italia di pensionate
in menopausa e sempre incazzate
gobbe schifose, porri sul naso
vecchie biliose che insultano a caso

Pensa che bella un’Italia di vecchie
bianche e cristiane e dure d’orecchie
danzano in strada con Calderoli
mai piu kebab solo trippa e fagioli

Ora per strada saremo sicuri
senza stranieri dai musi scuri
le uniche ammesse saranno badanti
e dovranno trattare le vecchie coi guanti

Contributed by Bernart Bartleby - 2014/3/15 - 18:21



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org