Language   

‎13 de maio‎

Caetano Veloso
Language: Portuguese

List of versions


Related Songs

Aquele abraço
(Gilberto Gil)
Se solo mi guardassi
(Fiorella Mannoia)
Giovanna d'Arco
(Fiorella Mannoia)


‎[2000]‎
Parole e musica di Caetano Veloso
Dall’album “Noites do norte”‎

caetano veloso-noites do norte-front

Il 13 maggio del 1888 l’ultima reggente dell’Impero del Brasile, “dona Isabel Cristina Leopoldina ‎Augusta Micaela Gabriela Rafaela Gonzaga de Bragança e Bourbon”, più semplicemente chiamata ‎Princesa Isabel, firmò la cosiddetta “Lei Áurea” con cui veniva abolita la schiavitù in Brasile. Si ‎trattava in realtà della ratifica di un dato di fatto, perché fin dal 1883 si erano succeduta le ordinanze ‎locali di liberazione degli schiavi. La prima città ad adottarla, il 1 gennaio del 1883, fu Acarate, ‎oggi non a caso chiamata Redenção, nello Stato del Ceará.‎
Il 13 maggio di ogni anno si festeggia quella data fatidica con una gran festa, con fuochi artificiali e ‎piatti tipici, come la “maniçoba”, o “feijoada paraense”, una pietanza a base di manioca, carne e ‎riso.‎
Dia 13 de maio em Santo Amaro
Na Praça do Mercado
Os pretos celebravam
‎(Talvez hoje inda o façam)‎
O fim da escravidão
Da escravidão
O fim da escravidão
‎ ‎
Tanta pindoba!‎
Lembro do aluá
Lembro da maniçoba
Foguetes no ar
‎ ‎
Pra saudar Isabel ô Isabé
Pra saudar Isabé

Contributed by Dead End - 2013/3/26 - 09:06




Language: Italian

Traduzione italiana di Janaìna Truffi da ‎‎Musica & Memoria
IL 13 MAGGIO

Il 13 maggio a Santo Amaro‎
nella Piazza Del Mercato
I neri celebravano
‎(forse lo fanno tuttora)‎
la fine della schiavitù
della schiavitù
la fine della schiavitù

Grande festa!‎
Mi ricordo la luna
Mi ricordo la maniçoba
Razzi nell’aria

Per salutare Isabella, Isabella
Per salutare Isabella

Contributed by Dead End - 2013/3/26 - 09:07




Languages: Italian, Portuguese

La versione italiana (di Piero Fabrizi) cantata da Fiorella Mannoia in duetto con lo stesso Caetano Veloso
nell'album "Onda Tropicale" (2006)
13 DI MAGGIO

Il 13 di maggio a Santo Amaro
in piazza del mercato i neri celebravano
(come da sempre fanno)
l'addio alla schiavitù, alla schiavitù
l'addio alla schiavitù
l'addio alla schiavitù
alla schiavitù

Dia 13 de maio em Santo Amaro
Na Praça do Mercado
Os pretos celebravam
(Talvez hoje inda o façam)
O fim da escravidão
Da escravidão
O fim da escravidão

Quanta Pintòba
profumava l'aria
e poi, poi Maniçoba
e gusto d'Aluà

Per salutare Isabel, o Isabel
per salutare Isabel
per salutare Isabel, o Isabel.

Quanta Pintòba
profumava l'aria e poi, poi Maniçoba
e gusto d'Aluà.

2013/3/26 - 10:15



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org