Language   

No TAV No pasaran

Principe
Language: Italian


Related Songs

A l’oumbreta d’un tendoun
(Mario Cavargna)
Le Lyon-Turin, train sans frein
(La Parisienne Libérée)


Principe feat. Mauras (from Poor Man Style)
beat Dj Kamo
45 minuti di agonia
la faccia per terra
Radio black out
le urla, la polizia
la rabbia, lo spavento
di nuovo la rabbia, l'attesa di un cenno
poi la speranza, il primo movimento
sono in movimento
come me altri 10, 100
1000 stanno già salendo
questa volta non so quando torno né quando scendo
altre le cose da cui oggi dipendo
ho fatto le barricate,
acceso il fuoco per scaldare le nottate
lo stesso,
l'ho visto riflesso
negli occhi delle persone incontrate
tutte le persone bambini giovani adulti anziani uomini e donne senza distinzione
il momento di distensione
quello di tensione
quello dell'azione
ma sempre la convinzione
che da vent'anni a adesso
nessuno qui ha fatto un passo indietro

davanti a quelle barricate c'eravamo tutti
dietro a quelle recinzioni c'eravamo tutti
su quel traliccio c'eravamo tutti
Ma sarà dura arrestateci tutti
a fare blocchi in autostrada c'eravamo tutti
ad occupare le stazioni c'eravamo tutti
se c'è una cosa che so è che tutti
non abbiam paura arrestateci tutti

Sarà dura
ma più per voi che per noi
noi abbiamo la pelle dura
ce l'ha insegnato Luca
e poi non si fa democrazia con la pistola sulla nuca
... dice non ho paura
di che parli?
sono io il primo che vorrebbe isolare i violenti
dai manifestanti allontanarli e denunciarli
ma senza il numero sulla divisa non riesco più a identificarli
questo poi i maiali
che scrivono di scontri sui loro giornali
sapendo che non sono tali
se non siamo ad armi pari
manganelli e donne e anziani che alzano le mani
diventano aggressioni infami
se la celere è in tenuta antisommossa
al canto di faccetta nera
noi risponderemo con bandiera rossa
se l'ingiustizia di stato sarà concessa
l'unica strada che resta è la Resistenza

davanti a quelle barricate c'eravamo tutti
dietro a quelle recinzioni c'eravamo tutti
su quel traliccio c'eravamo tutti
Ma sarà dura arrestateci tutti
a fare blocchi in autostrada c'eravamo tutti
ad occupare le stazioni c'eravamo tutti
se c'è una cosa che so è che tutti
non abbiam paura arrestateci tutti

No TAV no pasaran
la mia gente la mia terra la mia libertà
No TAV no pasaran
la mia gente la mia terra la mia libertà

Puoi chiamarmi cretinetti
dirmi che non mi rispetti
ma se metti un piede in valle
giuro che non ci esci
puoi fare quello che pensi
insultarci quando ci arresti
ridere quando ci pesti
il movimento non lo fermi
Tu parlami di scontro sociale
sul tuo canale
il giornale non è libero
e Libero non è un giornale
non è il ricordo degli anni di piombo
sia chiaro
non vali neanche la polvere da sparo

No TAV no pasaran
la mia gente la mia terra la mia libertà
No TAV no pasaran
la mia gente la mia terra la mia libertà

2 0 1 2
e questa è Torino
e questo qua è i miei fratelli e le mie sorelle su in Val Susa che resistono
ieri, oggi domani para siempre
Principe Mauras

Contributed by DonQuijote82 - 2012/9/19 - 11:50



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org