Language   

Terror

Rod MacDonald
Language: English

List of versions


Related Songs

Sanctuary
(Rod MacDonald)
Auschwitz, o Canzone del bambino nel vento
(Francesco Guccini)


[2003]
Album “A Tale of Two Americas” del 2005.

large
You want to say who can and who can't fly
you want to say who has and has no rights
you want to make some people disappear
give no explanation, year after year
you want to say what i can and cannot know
and always where i can and cannot go
what's the reason for it all, haven't you heard
terror is a very magic word

You tell me i should just do what i'm told
it's been going on this way since days of old
you tell me i have to live in fear
and it's going to keep goin' on like this for years
you want to keep me in a constant state
and always give me somebody to hate
you've reasons for it all, i've been assured
terror is a very magic word

If there's a danger that some passing stranger
means violence instead of love
using fear for advantage you're doing more damage
than even your enemy does

You want the power to say who lives and dies
the power to say what's true and what is lies
the power to keep yourself in power when
the people want to have your power end
you want to play the god and wield the fire
and always without questioning your own desires
how long until this disease is cured
terror is a very magic word

Are you sure there's no reason
for the rise this season
in threats from distant lands
what is it in your actions
that breeds dissatisfaction
with the work of your hired hands

You want to give the orders and be obeyed
you want to be supported in a luxurious way
you want it to be someone else's health
jeopardized for the sake of your own wealth
you want to be the one who's in control
and always tell me what's good for my soul
when you're so far from knowing, it's absurd
terror is a very magic word

Contributed by Bartleby - 2011/5/17 - 09:07



Language: Italian

Tentativo di traduzione italiana di Bartleby (ho messo in evidenza tre ??? laddove ho avuto difficoltà nella traduzione...)
TERRORE

Avete bisogno di stabilire chi può e chi non può volare,
chi ha e chi non ha diritti
Avete bisogno di far sparire qualcuno
senza dare spiegazione, anno dopo anno
Avete bisogno di stabilire cosa posso e cosa non posso sapere
E – ovvio - dove posso e non posso andare
Qual è la logica conclusione di tutto ciò? Non dirmi che non lo hai capito:
terrore è una parola che funziona a meraviglia.

Mi volete far credere che dovrei solo fare ciò che mi è stato detto
è andata avanti in questo modo fin dai tempi antichi
mi dite che devo vivere nella paura
e sta andando avanti in questo modo da anni
Avete bisogno di tenermi in uno stato di emergenza costante
e mi viene offerto sempre qualcuno da odiare
Avete spiegazioni per tutto, ne sono certo:
terrore è una parola che funziona a meraviglia.

Se pure c'è pericolo che qualcuno dall’esterno
porti violenza invece di amore,
usando la paura a vostro vantaggio fate più danni
di quelli che il vostro nemico potrebbe fare.

Avete bisogno del potere di vita e di morte
il potere di dire cosa è vero e cosa è falso
il potere di mantenervi al potere quando
la gente vuole che quel vostro potere finisca
Avete bisogno di recitare la vostra parte ed esercitare il potere
e sempre senza mai rivelare le vostre intenzioni
per tutto il tempo che servirà a curare questa malattia:
terrore è una parola che funziona a meraviglia.

Siete sicuri che non c'è spiegazione
per l’avvento di quest’epoca
di minacce provenienti da terre lontane?
Cos’è che nelle vostre azioni
produce malcontento
per ciò che fanno i vostri sgherri? (???)

Avete bisogno di dare ordini e di essere obbediti
Avete bisogno di essere mantenuti nel lusso
Ne avete bisogno perchè il bene comune
Deve essere sacrificato sull’altare dei vostri esclusivi interessi
Avete bisogno di avere il controllo
e di dirmi sempre cosa è bene per la mia anima
quando non ne sapete proprio nulla, è un’assurdità:
terrore è una parola che funziona a meraviglia.

Contributed by Bartleby - 2011/5/17 - 09:08



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org