Language   

Riccardo Scocciante: Luci a San Remo

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Language: Italian



Hanno ragione, televisione,
mi han detto: “Senta, ma perché lei non ci va?
parli di donne, che va di moda,
di questo han voglia ma lei l'ha capito già.”
E che gli dico: “Guardi non posso, c'è pure Al Bano,
io mi rovino e poi son solo cazzi miei,
però c'è pure Gianni Morandi,
e non disprezzo un po' di pubblicità.”

Luci a San Remo di quella sera,
che c'è di strano, siamo stati tutti là,
ma vaffanculo a quella nebbia,
canto sul palco, e se mi votano chissà.
C'è anche Benigni col suo Mameli,
evviva evviva il nazionale-popolar,
tra le vallette con pochi veli,
io a Milano non ci voglio più tornar.

Ma il tempo emigra, e il tempo è bieco
non son capace più di dire un solo no,
io che conosco latino e greco
e che m'impegno, e che altro devo fà'?
Fo la mia vita, c'è il carovita
tanto dovevo prima o poi finire lì
sulla Riviera coi suoi bei fiori
cazzo se è bello, e non c'ero stato mai.

Scrivi Vecchioni, scrivi canzoni
che più ne scrivi più sei bravo e fai danè,
tanto che importa a chi le ascolta
se giù in platea ci son La Russa e Santanchè?
Fatti votare, fatti valere,
Avril Lavigne, e le Benigne ed i Modà,
poi alzi il premio, e cosa importa
alzalo bene, così tutti lo vedràn.

Milano mia, dillo a mia zia, fa tanto freddo,
poveraccia, 'un ne pò' più,
faccio una corsa, me la riprendo,
la porto qui e ce la fo pure svernar.
E nel garage ci ho la Seicento,
una ragazza e poi mia moglie non lo sa,
ammòre scusa stavo scherzando,
luci a San Remo, qui si sta come un bigiù.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org