Language   

A People's History

David Muñoz
Language: English

List of versions



[2004]

Testo ripreso da
Lyrics available at

http://polsong.gcal.ac.uk/songs/munoz.html

Si veda anche
See also

http://www.politicianrapper.com
George Washington was a drug dealer
Andrew Jackson, an Indian killer
Abraham Lincoln never freed the slaves
Ronald Reagan helped the rich every one of his days.

To really understand what I'm doing and what I'm trying to say,
just look at what history has taught us: that a man will fight
every day of his life to have freedom. I thought I was free until
two things happened to me, one was entering the workforce as a
teacher and the other was a book called "A People's History of
the United States" by Howard Zinn and that's when everything
became clearer.

They started killing us from off the boat, looking for gold
Chopping off our hands if we didn't do what they told
Sold every last one at the point of a gun
Claiming, naming every land underneath the sun
The Nina, the Pinta, the Sants Maria
The Mayflower Compact will never free ya
See, all these Pilgrims and Williams
They start exploiting by the millions
Created a whole country full of greedy villains
The American Revolution was a bust, In God We Trust
Thinkin' Hamilton and Washington were really fighting for us
It's just the power elite's towering feat, control the masses by controlling every seat
Cause we're sheep, being led to the slaughter
Why even bother dumping tea in the harbor
So they can get themselves some founding father?
About ready for war, the government's against the poor
Knockin' on the white house door with anything but metaphor

A People's History of the United States
A People's Story of how they battle hate
A People's Trouble with how they barely see
A People's Struggle with how they're hardly free

They got us in chains, calling us names
The blood in my veins just another part of monopoly games
Everything is always as it was before
Now they want me to go fight and die in some Civil War
And after Reconstruction, we can reconstruct
Putting back together the things that the government messed up
Working for a living wage, union reps get on the stage
Make way for the man that used to be a slave
Now I'm headed West, I'd get the land that's best
But it belongs to that dude with the star on his chest
I guess he took it from the Indians cause he can
Now he's running around worried about his Uncle Sam
And as for Uncle Tom, that want to sing that song
He looks around at all his people and they all are gone
They started working on the railroads, in the fields
Now he travels up and down all these cities on hills

George Washington was a drug dealer
Andrew Jackson, an Indian killer
Abraham Lincoln never freed the slaves
Ronald Reagan helped the rich every one of his days

Ever since they shot Abe Lincoln, wanna stop my drinkin'
But this prohibition got me thinkin', politicians winkin'
Now I'm in a Great Depression, and I'm stressin'
Not to mention my stomach's been growling through this congressional session
Think it's time we get our worker's rights, picket fights
Cause for real my job right now it got me working nights
And now my girl is working too, just to make it through
What we gonna do it they make me fight in World War II?
The government will take take and never give
At least those other countries have never killed where I've lived
Now we're going to war, but Vietnam, now it's on
All the world scared cause we threw that first A-bomb
Now I'm making what I made 50 years ago
Way the story go, ain't no G.I. Joe, but a hero
Taking all this love, all this hate, clear the slate
No other way to leave but a dis-united state

A People's History of the United States
A People's Story of how they battle hate
A People's Trouble with how they barely see
A People Struggle with how they're hardly free

Contributed by Riccardo Venturi - 2005/6/29 - 13:51



Language: Italian

Versione italiana di Kiocciolina
LA STORIA DI UN POPOLO

George Washington era un trafficante di droga
Andrew Jackson, un assassino di Indiani
Abraham Lincoln non ha mai liberato gli schiavi
Ronald Reagan ha aiutato i ricchi ogni giorno della sua vita.

Per capire veramente quello che sto facendo e cosa sto cercando di dire,
guardate quello che la storia ci ha insegnato: che un uomo combatterà
ogni giorno della sua vita per ottenere la libertà.
Ho pensato di essere libero finché non mi sono accadute due cose, una è stata entrare nella forza lavoro
come insegnante e l'altra è stato un libro chiamato "Storia di un popolo
degli Stati Uniti" di Howard Zinn
ed è a questo punto che le cose sono diventate più chiare.

Hanno cominciato ad ucciderci da quando abbiamo messo piede fuori
dalla nave, cercando oro
Spezzandoci le mani se non facevamo quello che dicevano
Venduti fino all'ultimo alle armi
Rivendicando, rinominando ogni terra sotto al sole
La Nina, la Pinta, la Santa Maria
La Mayflower non ci libererà mai
Vedete, tutti questi Pellegrini e Williams
Hanno cominciato a sfruttare a milioni
Hanno creato un intero paese pieno di avidi malvagi
La Rivoluzione Americana è stata un fallimento, in Dio crediamo
Pensando che Hamilton e Washington stessero veramente combattendo per noi
È solo il trionfo dell'elite al potere, che controlla le masse
controllando ogni posto a sedere
Perché noi siamo pecore, che vengono condotte al macello
Perché infastidire gettando tè nel porto?
Così possono ottenere per se stessi qualche padre fondatore?
Quasi pronti per la guerra, il governo è contro i poveri
Bussando alla porta della casa bianca con tutto eccetto che metafore

La storia di un popolo degli Stati Uniti
La storia di un popolo, di come odiano la battaglia
Il problema di un popolo, di come riescono a malapena a vedere
La lotta di un popolo, di come difficilmente riescono a liberarsi

Ci hanno messo in catene, ci hanno dato dei nomi
Il sangue nelle mie vene è solo un'altra parte del gioco del monopolio
Tutto è sempre uguale a prima
Ora mi vogliono per andare a combattere e morire in qualche Guerra Civile
E dopo la Ricostruzione, possiamo ricostruire
Riportando indietro le cose che il governo ha scombinato
Lavorando per una paga da sopravvivenza, la questione dell'unione entra in scena
Fa strada all'uomo che prima era schiavo
Ora sono diretto ad Ovest, prenderei la terra migliore
Ma appartiene a quel tipo con la stella sul petto
Credo che la prese dagli Indiani perché poteva farlo
Ora sta scappando preoccupato del suo Zio Sam
E come per lo Zio Tom, che vuole cantare quella canzone
Si guarda intorno cercando la sua gente e sono tutti andati via
Hanno cominciato a lavorare sulle autostrade, nei campi
Ora viaggia su e giù per tutte queste città e queste colline

George Washington era un trafficante di droga
Andrew Jackson, un assassino di Indiani
Abraham Lincoln non ha mai liberato gli schiavi
Ronald Reagan ha aiutato i ricchi ogni giorno della sua vita.

Fin da quando hanno sparato ad Abe Lincoln, vogliono farmi smettere di bere
Ma questa proibizione mi fa pensare, i politicanti ammiccano
Ora sono nella Grande Depressione, e mi sto stressando
Non menziono il mio stomaco che sta ruggendo durante questa sessione del congresso
Penso sia tempo che provvediamo ai diritti di noi lavoratori, lotta coi picchetti
Perché per davvero il mio lavoro, proprio ora, mi fa lavorare di notte
E ora anche la mia ragazza sta lavorando, per riuscire a sopravvivere
Cosa faremo se mi faranno combattere nella Seconda Guerra Mondiale?
Il governo prenderà, prende senza mai dare
Almeno quegli altri paesi non sono mai venuti ad uccidere dove io vivo
Ora stiamo andando in guerra, ma Vietnam, ora è infuocato
Tutto il mondo è spaventato perché abbiamo gettato quella prima bomba atomica
Ora sto facendo quello che ho fatto 50 anni fa
Così va la storia, non c'è nessun G.I. Joe, ma un eroe
Che prende tutto questo amore, tutto quest'odio, ripulisce la lavagna
Non c'è altro modo per partire che uno stato disunito


La storia di un popolo degli Stati Uniti
La storia di un popolo, di come odiano la battaglia
Il problema di un popolo, di come riescono a malapena a vedere
La lotta di un popolo, di come difficilmente riescono a liberarsi

Contributed by kiocciolina - 2006/6/16 - 13:17



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org