Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2013-5-14

Rimuovi tutti i filtri

Marco Camenisch

[2003]
Scritta e diffusa da Alfonso Nicolazzi
Interpretata anche dalla A-Band

"Nel 2003 Alfonso Nicolazzi ha scritto e dedicato a Marco Camenisch questo canto adattando le strofe sull'aria di un ballo popolare occitano a lui noto. Il testo è stato diffuso dallo stesso Nicolazzi via web." [Catanuto/Schirone, op.cit. /2009/, p. 407]. Che uno dei più famosi anarchici carraresi abbia scritto una canzone per la liberazione di Marco Camenisch è del tutto ovvio: Marco ha vissuto e operato a lungo sulle Apuane, e a Montignoso è stato arrestato il 5 novembre 1991. Ha tenuto sempre contatti strettissimi con l'anarchismo carrarese. Marco Camenisch, lo ricordiamo, è detenuto ancora nel carcere di Knast a Zurigo dopo essere stato estradato dall'Italia; attualmente ha sessantuno anni. Nel canto, Nicolazzi fa riferimento al tradimento dei "valori storici" elvetici; un tema che sembra provenire direttamente... (continua)
Svizzera che sembri sorda e muta
(continua)
inviata da Riccardo Venturi (orig. 8/6/2006) 14/5/2013 - 22:52

Inno antifascista

anonimo
[anni '20]
Sull'aria dell'inno fascista "Giovinezza"

Questo inno, ripreso dal volume La diaspora politica nel biellese di Maria Rosaria Ostini, Milano, Electa, Fondazione Sella, p. 367, fu pubblicato e diffuso circa nel 1920 a cura del "Circolo Operaio di Cultura Sociale" di New York in un volantino corredato da una vignetta satirica firmata "Cip". E' interessante notare che la coscienza antifascista era già internazionalizzata negli anni '20 e aveva valicato l'Atlantico. Non a caso l' "Inno antifascista" riprende il motivo dell'inno fascista, il celeberrimo "Giovinezza"; e non sarà l'unico caso. Persino tra gli esulti antinazisti tedeschi si cantavano inni e canti di lotta sull'aria dell'Horst-Wessel-Lied. [RV]

Vedi anche Delinquenza delinquenza
Giovinezza, giovinezza,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/5/2013 - 22:28
Downloadable! Video!

Prete

Chanson italienne – Prete – Simone Cristicchi – 2005

Chanson que Cristicchi auto-censura dans sa référence au pape et qui fut en tout cas surcensurée même dans sa version « édulcorée » (si on peut dire ainsi…). Les producteurs ne lui permirent pas de la reproposer dans l'album suivant, « De l'autre partie de la grille ». Présente dans l'album « Fabricant de chansons » comme morceau final « fantôme », je ne sais pas dans laquelle des deux versions.
L'auteur la fit de toute façon circuler sur le réseau en utilisant le pseudonyme de Rufus.

Qui était donc pape quand Cristicchi écrivit sa chanson ? demande l'âne Lucien en riant et en levant ses oreilles vers le ciel, puis en les croisant en signe de vénération à la mode biblique.

En voilà une question, mon ami l'âne Lucien, car entre nous, quelle importance cela peut-il bien avoir ? Un pape en vaut un autre... D'ailleurs la chanson s'intitule... (continua)
PRÊTRE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 14/5/2013 - 17:07
Downloadable! Video!

Alle fronde dei salici

‎[1945]‎
Versi di Salvatore Quasimodo, dalla raccolta “Giorno dopo giorno” pubblicata nel 1947.‎
Musica di Bruno Belli, direttore artistico del coro InCanto di Cassina ‎de' Pecchi, Milano.‎
Nel repertorio del coro InCanto con il titolo “Come potevamo cantare”.‎
E come potevamo noi cantare
(continua)
inviata da Bernart 14/5/2013 - 15:35
Downloadable!

A Song for Chile

[2010]
Lyrics & Music by Alastair Hughes
Album: Who Cares Any More
Salvador Allende face on the wall
(continua)
inviata da giorgio 14/5/2013 - 15:05
Downloadable! Video!

Jardins de infância

‎[1975]‎
Scritta da João Bosco e Aldir Blanc.‎
Dal disco “Falso Brilhante” pubblicato nel 1976, sintesi di un fortunato spettacolo musicale ‎realizzato da Elis Regina nel 1975.‎



João Bosco e Aldir Blanc, autori di questo brano, sono gli stessi di O Bêbado e a Equilibrista, vero e proprio inno ‎contro la dittatura. E come ne “L’ubriaco e l’equilibrista” la fortissima denuncia si nasconde tra le ‎righe di un racconto all’apparenza surreale, qui gli orrori della dittatura sono descritti attraverso gli ‎stilemi della fiaba infantile… “Come in una favola c’è sempre una strega da bruciare, un ‎drago che si mangia la gente e una bella addormentata che non ricorda nulla…E c’è chi si nasconde, ‎chi fa finta di nulla, chi non vuole vedere…”
Il disco fu ovviamente stracensurato ma non tanto per le canzoni originali, piuttosto per il tributo ad ‎Atahualpa Yupanqui, con Los Hermanos, e a Violeta Parra, con Gracias a la vida…‎
E como um conto de fada
(continua)
inviata da Bernart 14/5/2013 - 13:27
Video!

Una Perfecta Excusa

A me la canzone ricorda molto Down Under dei Men At Work.
Mariano 14/5/2013 - 12:40
Video!

Menino das laranjas

‎[1964]‎
Parole e musica di Théo de Barros (1943-), compositore e chitarrista brasiliano, lo stesso che scrisse ‎la musica di Disparada.‎
E’ il brano che apre l’album d’esordio di Vandré
Interpretata poi da da Elis Regina nel disco “Samba - Eu Canto Assim” del 1965




Canzone sul lavoro infantile… “Lugar de criança é na escola. Trabalho não”‎
Menino que vai pra feira
(continua)
inviata da Bernart 14/5/2013 - 11:13
Video!

Na juriš!

Salve! Volevo segnalare la strofa italiana così come cantata dal Coro Partigiano Triestino "Pinko Tomažič"
"Na juriš, na juriš, na juriš,
(continua)
inviata da nicola_ds (Nicola Zingarelli) 14/5/2013 - 10:41
Downloadable! Video!

Carmañola americana

anonimo
‎[1797]‎
Canto rivoluzionario sul modello della ‎‎Carmagnole francese composto in ‎Venezuela all’epoca della fallita cospirazione di Manuel Gual e José María España contro il ‎dominio coloniale spagnolo.‎
E’ attualmente l’inno dello Stato venezuelano del Vargas.‎
Bailen los sin camisas
(continua)
inviata da Bernart 14/5/2013 - 09:57
Downloadable! Video!

Änglarna Kalla

[2008]

Änglarna Kalla (Till minne av Victor Jara).
A tribute song to our beloved friend Víctor Jara R.I.P brother from your crew Dana Hawleri, Rx2 Mr.Q Skoob (the English stanza), Speedy ShipShap. Rest in peace !
[Dana:]
(continua)
inviata da giorgio 14/5/2013 - 08:39
Percorsi: Víctor Jara
Downloadable! Video!

Los ausentes

Il generale José Efraín Ríos Montt, il sanguinario dittatore del Guatemala nei primi anni 80, uno dei principali responsabili della guerra civile, della "guerra sucia" combattuta contro i guerriglieri dell'URNG ma soprattutto contro la popolazione civile indigena, politico di lungo corso che ancora nel 2000 riuscì ad esprimere un proprio uomo alla presidenza del Guatemala (Alfonso Portillo) e che nel 2003 partecipò addirittura lui stesso come candidato alla Presidenza, il generale Ríos Montt - dicevo - è stato appena condannato a 80 anni di reclusione per genocidio e crimini di guerra.

Non se ne farà nemmeno uno, visto che è un ultra ottantenne e che, alla lettura della sentenza, si è sentito male ed è stato ricoverato, però le sue pesantissime responsabilità per le decine di migliaia di guatemaltechi trucidati e desaparecidos sono state definite una volte per tutte...

Guatemala nunca mas

"Todo está cargado en La memoria,
arma de la vida y de la historia."
Bernart 13/5/2013 - 21:56
Downloadable!

Puppet Masters

[2012]
Album: Paradise
Stop those who prey upon our kind
(continua)
inviata da giorgio 13/5/2013 - 16:06
Downloadable!

Power Slave

[2012]
Album: Paradise
Eleven years old and you have to choose
(continua)
inviata da giorgio 13/5/2013 - 15:57
Downloadable!

Slave to Convention

[2012]
Album: Paradise
Get a job, buy a car,
(continua)
inviata da giorgio 13/5/2013 - 09:35
Downloadable! Video!

Mama Bake a Pie (Daddy Kill a Chicken)

(1970)
People staring at me as they wheel me down the ramp toward my plane
(continua)
12/5/2013 - 23:22
Downloadable!

Kim's Nightmare

(1989)

Miss Saigon è un musical di Claude-Michel Schönberg e Alain Boublil, ispirato a Madama Butterfly di Puccini. Lo spettacolo, prodotto da Cameron Mackintosh, con musiche di Schönberg, testi di Boublil e Richard Maltby Jr, libretto di Schönberg e Boublil e regia di Nicholas Hytner, ha debuttato al Theatre Royal di Londra il 20 settembre 1989, chiudendo dopo 4264 performance il 30 ottobre 1999. L'11 aprile 1991, la produzione americana ha aperto al Broadway Theatre di New York, chiudendo il 28 gennaio 2001, dopo 4092 performance.

Il musical rappresenta il secondo maggior successo di Schönberg e Boublil dopo Les Misérables ed è tra i primi dieci più grandi successi della storia del musical (ne sono state realizzate, in tutto il mondo, ben trenta produzioni).

Il cast originale includeva Lea Salonga (Kim), Jonathan Pryce (l' "ingegnere"), Simon Bowman (Chris), Claire Moore (Ellen) e Peter Polycarpou (John).

lyrics
THUY
(continua)
12/5/2013 - 23:15
Downloadable! Video!

Kay

(1968)

(Hank Mills)

"Kay" is about a taxicab driver in Nashville, Tennessee. The narrator's wife has left him to become a country music singer, and the song describes some of the customers that he drives. Among them are soldiers from Fort Campbell who tell him that they "hate that war in Vietnam". This line has been cited as an example of the anti-war movement's presence in country music in the late 1960s.
Kay with all your singing talent back in Houston
(continua)
12/5/2013 - 23:02
Downloadable!

Soldier

[2007]
Album: Conceptii Maculate
You always follow orders,
(continua)
inviata da giorgio 12/5/2013 - 20:37
Downloadable!

Bethlehem

[2010]
Lyrics & Music by Alastair Hughes
Album: Who Cares Anymore

Palestine. A ferocious war waged against women and children...
I just want a little peace
(continua)
inviata da giorgio 12/5/2013 - 16:20
Downloadable!

The Death of Bessie Smith

[2010]
Lyrics & Music by Alastair Hughes
Album: Who Cares Any More

Several rumors still circulate regarding the cause of Bessie Smith's death: she was killed upon impact, she was taken to a hotel where she died; she died in an ambulance en route to a hospital. Or she was taken to a white hospital that refused to treat her because she was black and so she died as the ambulance tried to locate a black hospital??...
Oh she never had a good man, Always had it hard
(continua)
inviata da giorgio 12/5/2013 - 13:15

Maledetta la ferrovia

anonimo
Ma come di ascolta questa canzone ?
Carolina 12/5/2013 - 12:00
Downloadable!

Fallen Soldier

[1975~2006]
Lyrics & Music by John W. Ashby
Album: Pieces of My Heart

"I wrote the first line ("I didn't have to come here but my country needed me")as a military rookie in 1975 flying over South-east Asia, (looked down at the jungle and was damn glad I was in the Air Force) picked it up again a couple years ago and finished. 20 years of military experience helped me to understand and appreciate what I was trying to say. Remembering how my mother and father reacted as I was enlisting in 1973 supplied the emotion behind the words.
I didn't have to come here
(continua)
inviata da giorgio 12/5/2013 - 11:00
Downloadable!

A Bomb Blues

[2012]
Lyrics & Music by Alastair Hughes
World War 2,
(continua)
inviata da giorgio 12/5/2013 - 09:22
Downloadable! Video!

Canto nomade per un prigioniero politico

Non so se il riferimento a Gramsci sia possibile, ma i "lamenti di chitarre sospettate a torto" e la stessa ammissione del Banco mi fanno invece pensare a Víctor Jara.
Ernesto 12/5/2013 - 00:17
Downloadable! Video!

Violeta Parra: El Amor

Grazie. Per quanto ti è costato. Grazie.
Antonella 11/5/2013 - 21:54
Downloadable! Video!

Giochiamo Alla Guerra

Chanson italienne - Giochiamo Alla Guerra – Tetano – 2005
JOUONS À LA GUERRE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 11/5/2013 - 19:59

Non ti ricordi quel 25 maggio

anonimo
C'è stato un equivoco, il canto non ha come autore A.V. Savona, ma il testo è contenuto nel libro che ha cutato con Straniero, sui canti della resistenza. Direi che il testo è un "centone" sull'aria di Monte Canino, canto della proma guerra mondiale (adesso non trovo il libro, per guardare che dice, mannaggia)
Roberta de ilDeposito.org
Roberta 11/5/2013 - 18:05
Downloadable!

Another Soldier Died Today

[2007]
Lyrics by Juanita Ford and Judith Greer Edwards
Music by Roger Eydenburg
Album: Music From The Heart
It started out as just another pretty day
(continua)
inviata da giorgio 11/5/2013 - 16:23
Downloadable! Video!

Paolo Pietrangeli: Mio caro padrone domani ti sparo

Apprezzo il tono civile del sig. Venturi, cui ha ovviamente subito fatto seguito la carovana di baggianate del solito giullare della domenica. Ho citato il Deposito perché non si presenta, diversamente da voi, come sito di canzoni contro la guerra, ma come sito di canti di protesta, quindi lì è giusto che ci sia anche la canzone di Pietrangeli.
Non ho nulla di personale contro questo autore. Si è peraltro rivelato difficile, come potrà attestare anche solo una rapida rilettura dei rispettivi interventi, criticarne una canzone. Molti autori hanno saputo fare autocritica; in teoria, potebbe farla anche lui.
Sugli anni '70 sono stato un po' categorico, per brevità. C'è chi lo è stato molto più di me, e su questioni di ampio respiro storico. Non mi pare dubbia la diversa qualità del decennio in questione rispetto a quello che lo precedette, dal punto di vista della protesta sociale. Ebbe in... (continua)
D. R. 11/5/2013 - 00:25
Downloadable!

Mars

[2013]

So, after a total of about sixty hours working on this song, I think we have a final, workable skeleton for it. Made on tux-guitar and converted to midi, it does sound a bit 8-bit, but you'll get the idea of how it will sound. Lyrics done. Cannot wait to get playing this beast. If you wanna listen, see attached link; it's a .wav file converted from midi, which was converted from tux-guitar, so it sounds stale as hell, but you get the general idea..
I'm really proud of this track. Would love some constructive feedback. Hope you guys enjoy it; it's an anti-war song called Mars. If you like what you hear, we will be debuting this song at the student-led music festival hosted by the performance centre in May. Come check it out! And give it a share!
Your country needs you -Why?
(continua)
inviata da giorgio 10/5/2013 - 20:16
Downloadable!

Peace and Love

[2008]
Lyrics & Music by Winston Luther
Peace and lovin' we need in this world
(continua)
inviata da giorgio 10/5/2013 - 15:27
Downloadable! Video!

Quante volte si può morire e vivere

Instantsongs.it - Maggio 2013



I fatti

La notte del 25 settembre 2005 il diciottenne Federico Aldrovandi muore a Ferrara durante un controllo da parte di una volante di Polizia.

I genitori di Federico, Patrizia Moretti e Lino Aldrovandi, il 2 gennaio del 2006, aprono un blog per conoscere la verità dei fatti, portando all'avvio di un'inchiesta giudiziaria e al conseguente processo.

Il 6 luglio 2009 il giudice Francesco Maria Caruso del tribunale di Ferrara condanna per omicidio colposo a tre anni e sei mesi di reclusione i quattro poliziotti indagati. Il 10 giugno 2011 la Corte d'Appello di Bologna conferma la pena sancita in primo grado. Il 21 giugno 2012 la Corte di Cassazione rende definitiva la condanna a 3 anni e 6 mesi di reclusione per “eccesso colposo in omicidio colposo” ai quattro poliziotti Paolo Forlani, Monica Segatto, Enzo Pontani e Luca Pollastri.

*

Questa canzone nasce... (continua)
Le cinque di mattina di un settembre d'oro
(continua)
10/5/2013 - 15:12
Downloadable! Video!

Lili Marleen [Lied eines jungen Wachtpostens]

Suono spesso Lili Marleene alla chitarra, non con l'accompagnamento militaresco con cui è stata sempre incisa, ma con un mio riarrangiamento (alla Morricone di Nuovo Cinema Paradiso) che ne accentua tantissimo la nota malinconica... e la suono piangendo. Pensa un pò che effetto riesce ancora a fare questa semplice canzone!!
Antonio 10/5/2013 - 13:11
Downloadable! Video!

Zamba de la tierra

‎[1965]‎
Parole e musica di Patricio Manns
Dall’album “El sueño americano” del 1967, con Voces Andinas‎
Tersto trovato su Cancioneros.com

“Morì senz’acqua il mulino, il grano si seccò. Ora sta nascendo la spiga di ferro del ‎petrolio…”
La tierra me dio tu cuerpo
(continua)
inviata da Bernart 10/5/2013 - 13:02
Downloadable! Video!

Tempi Moderni

TEMPI MODERNI
(continua)
10/5/2013 - 12:25
Downloadable!

Cafiero

Chanson italienne – Cafiero – Antica Rumeria Lágrima de Oro – 2012

« Une vie passée à chercher la route qui mène à un monde plus juste, à une cohabitation équitable ; une route qui passe de l'insurrection, parce que « le fait insurrectionnel, destiné à affirmer avec des actions le principe socialiste, est le moyen de propagande plus efficace et le seul qui, sans duper et soudoyer les masses, puisse pénétrer dans les plus profondes couches sociales », la déception de découvrir un autre mur à la fin de chaque rue, un mur qui brise la tête et condamne à la folie… jamais à la reddition. À Raffaella. » (Antica Rumeria Lágrima de Oro)
CAFIERO
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 10/5/2013 - 09:42
Downloadable! Video!

We Are All Telling You to Stop (Occupy Song)

[2012]
Lyrics & Music by Bart Warshaw
12 String guitar and banjo: Jack Warshaw
Backing vocals: Jack Warshaw
Bass: Bart Warshaw
Edit and Mastering: Bart Warshaw
We are all telling you to stop
(continua)
inviata da giorgio 10/5/2013 - 08:16

La vie vié nèg

anonimo
LA VITA DEI POVERI NEGRI ‎
(continua)
inviata da Bernart 10/5/2013 - 08:11
Downloadable! Video!

Sketches of Spain

Album: Omsk (1983)
The streets of Barcelona are filled with blood and rain
(continua)
9/5/2013 - 23:55




hosted by inventati.org