Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2011-11-22

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

L'estaca

BASCO (EUSKARA) [Gorka Knörr / Xabier Lete] / [ Betagarri ]
BASQUE (EUSKARA) [Gorka Knörr / Xabier Lete] / [ Betagarri ]


)


AGURE ZAHARRA (L’Estaca) Gorka Knörr/Xabier Lete

Nel 1976 Gorka Knörr, cantante basco ma nato a Tarragona da madre catalana, incide una versione de L'Estaca tradotta in basco da Xabier Lete, che ebbe poi modo di interpretare, accompagnato al piano dallo stesso Lluis Llach, in un concerto a San Juan de Luz. Poi interpretata anche dai Betagarri in versione ska:

)
AGURE ZAHARRA
(continua)
22/11/2011 - 22:51
Downloadable! Video!

Il Libero

dal disco Contro (1993)

Normalità, pazzia, devianza sono solo parole vuote, prive di senso. esiste l'ipocrisia di chi non accetta un diverso modo di essere...
Gli hanno tolto la patente con la scusa che
(continua)
inviata da DoNQuijote82 22/11/2011 - 20:33
Downloadable! Video!

Adivina, adivinanza

DESHONRAS FÚNEBRES POR FRANCISCO FRANCO - Poesia de Jesús López Pacheco
da La Zamarra de Gustavo
DESHONRAS FÚNEBRES POR FRANCISCO FRANCO
(continua)
22/11/2011 - 20:11
Downloadable! Video!

Io canto perché (Aspettando la giustizia)

1988
Ancora Nomadi
Perché non tema né sole né neve,
(continua)
inviata da DonQuijote82 22/11/2011 - 20:02
Downloadable! Video!

Amore che prendi amore che dai

(2002)
Se è vero che adesso possiamo parlare
(continua)
inviata da DoNQuijote82 22/11/2011 - 19:10
Downloadable!

Väterchen Franz

Chanson allemande – VÄTERCHEN FRANZ – Franz Josef Degenhardt – 1967

« Dans cette chanson extraordinaire et très longue, il y a toute l'histoire de l'Allemagne d'après-guerre, jusqu'à l'explosion qui précède 1968. pour certains vers, «  PETIT PÈRE FRANZ » est une des choses qui a le plus contribué à la révolte étudiante en Allemagne, qui fut même et surtout la révolte contre l'oubli que les Allemands avaient développé du nazisme et de sa folle guerre contre le monde. «  PETIT PÈRE FRANZ », c'est-à-dire Franz Josef Degenhardt lui-même, chroniqueur aussi précis que considéré comme « intempérant »par ceux qui ne voulaient pas l'entendre, nous parle d'une Allemagne de marginaux et de la tentative de les réprimer, en refoulant définitivement une histoire et une culpabilité. 1968 a fait que cela n'a pu aboutir.

Wolf Biermann
PETIT PÈRE FRANZ
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 22/11/2011 - 18:19
Downloadable! Video!

La Matança del Porc

Sin embargo, tal vez hablando de otra cosa (tal vez del Portugal salazarista), o quizás expresando un deseo muy esperado, un hombre se anticipó un año a los acontecimientos: en su disco de 1974, Triat i garbellat, el genial Quico Pi de la Serra cantaba una canción metafórica que era bastante reconocida y que era de las más esperadas en sus conciertos: la matanza del cerdo…
LA MATANZA DEL CERDO
(continua)
22/11/2011 - 18:19
Downloadable! Video!

Artémis

da Tellus Folio, 25 novembre 2008
ARTEMIDE
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 22/11/2011 - 17:55

The Send-Off

‎[1918]‎
In "Wilfred Owen. The complete poems and fragments”, a cura di Jon Stallworthy, 1983.‎
Musica di Gary Bachlund, cantante lirico e compositore che vive tra ‎Los Angeles e Berlino, dalla sua “Songs of War”, sette canzoni per baritono e pianoforte (2004).‎



Dopo aver conosciuto gli orrori della Grande Guerra, Wilfred Owen – che era sopravvissuto ‎all’esplosione di una granata di mortaio, che si era risvegliato tra i resti smembrati di un ufficiale ‎suo amico, che poi era rimasto intrappolato per giorni in una trincea nemica… – trascorse qualche ‎mese nell’ospedale Craiglockhart di Edimburgo per riprendersi dai traumi fisici e psicologici subìti. ‎Lì Owen potè ritemprarsi, scrisse molto e fu felice di ricevere la visita di colui che egli considerava ‎maestro ed ispiratore, il poeta Siegfried Sassoon.‎
Ma l’orrore non era finito.‎



Nel luglio del 1918 Owen tornò in servizio in... (continua)
Down the close, darkening lanes they sang their way
(continua)
inviata da Bartleby 22/11/2011 - 14:47

Memory

‎[1918]‎
Nella raccolta “Picture-Show” pubblicata nel 1919.‎
Musica di un tal DeGolier, misconosciuto musicista, risalente al 1940.‎
Testo trovato su The Lied, Art Song ‎and Choral Texts Archive.‎

“… Ma ora il mio cuore è triste
‎… e sono ricco di tutto ciò che ho perduto…”


Sul finire della guerra il tenente Siegfried Sassoon, combattendo sul fronte francese, fu gravemente ‎ferito dal solito “fuoco amico”: uno dei tanti soldatini di cui lui aveva cantato gli sparò un colpo in ‎testa scambiandolo per un tedesco. Tuttavia non ebbe serie conseguenze, se non quella di venir ‎promosso a capitano. Peggio andò al suo amico ed ammiratore Wilfred Owen, che ‎Sassoon aveva conosciuto di persona a Craiglockhart mentre Owen era lì ricoverato per i postumi di ‎un trauma da esplosione: fu ucciso nei pressi di Joncourt, in Piccardia, solo una settimana prima ‎della fine della guerra…‎
When I was young my heart and head were light,
(continua)
inviata da Bartleby 22/11/2011 - 12:04

Ex-Service

‎[1934]‎
Poesia pubblicata sul settimanale The Spectator nel novembre del 1934 e poi inclusa nella raccolta ‎intitolata “Vigils” del 1935.‎
Musica del compositore americano ‎‎Leland C. Smith (1925-vivente?) da ‎‎“Three Pacifist Songs” del 1951.‎
Testo trovato su The Lied, Art Song ‎and Choral Texts Archive.‎
Derision from the dead
(continua)
inviata da Bartleby 22/11/2011 - 11:07
Downloadable! Video!

Suicide in the Trenches

SUICIDIO NELLE TRINCEE
(continua)
inviata da Bartleby 22/11/2011 - 10:42
Downloadable! Video!

Éste y aquél

Ho cercato di rispettare la rima.
"Questi e quegli"
(continua)
inviata da Anonimo 22/11/2011 - 00:35
Downloadable! Video!

Che gran confusione

dall'album "Canzoni con il naso lungo" (1992)

Testo di Massimo Bubola
Musica di Cristiano De André e Massimo Bubola
Chiusi nelle piazze chiusi dentro il tempio
(continua)
21/11/2011 - 23:55
Downloadable! Video!

Inno del primo maggio

... il popolo l'autore non ricopia
sfronda la melodia e se n'appropria

Canzoniere Internazionale - Gli anarchici 1864-1969
1973 Cetra Folk

Scusatemi nun vo' sembrare stucco
ma di quest'inno in rete han fatto scempio
con qui' ricalco esatto d'i' Nabucco
che nun pol'esser preso per esempio.
I' popol canta liscio e senza trucco
e a riparare a i' torto adesso adempio
perché, pe' icché ne so, quest'incisione
fedele l'è alla popolar versione.

A mi' giudizio, su Youtube, oltre a questa, ci sono due versioni, che meritano di essere ascoltate, degne dell'appellativo "popolare":

a) quella eseguita dal coro di Sant'Ilario:



b) e quella di A Band:



Giovanni Bartolomei da Prato 21/11/2011 - 23:32
Downloadable! Video!

Confusione totale

Album: "Cattivi Guagliuni" (2011)
Nella mia povera, ma intensa vita ho visto cose che
(continua)
inviata da DonQuijote82 21/11/2011 - 20:39
Downloadable!

Las canciones

Mi ricorda un'altra canzone sulle canzoni in un sito di canzoni de il maestro Francesco Guccini

Dall'album "Ritratti"
UNA CANZONE
(continua)
inviata da DoNQuijote82 21/11/2011 - 17:35
Downloadable! Video!

The Ghost Of Tom Joad

IL FANTASMA DI TOM JOAD
(continua)
inviata da DonQuijote82 21/11/2011 - 17:32
Las canciones di León Gieco: una canzone sulle canzoni in un sito di canzoni, che siano o meno "contro", "in" o "per" qualcosa. Dal nuovo album El desembarco, uscito da pochi giorni.
Riccardo Venturi 21/11/2011 - 16:17
Downloadable!

Las canciones

21 novembre 2011
LE CANZONI
(continua)
21/11/2011 - 15:15
Downloadable!

Holocaust Cantata: Songs From the Camps

‎[1999]‎

Cantata per coro misto (S.A.T.B), pianoforte e violoncello
Testi di canti e letture tratti in gran parte dall’archivio musicale “Aleksander Kulisiewicz” ‎dell’United States Holocaust Memorial Museum (USHMM) di Washington, tradotti in inglese a ‎cura di Marcin Zmudzki e Denny Clark. [Riporto solo le parti cantate perché non ho trovato le parti ‎recitate complete, ndr]

‎1. The Prisoner Rises
(continua)
inviata da Bartleby 21/11/2011 - 13:36
Downloadable! Video!

Il fiore nero

Canzone bellissima!! Solo i cannoni e tutte le armi sono nere, mai i fiori.
C'era pure quell'altra di Gigliola cinquetti che diceva: Una rosa di sera non diventa mai nera..
Cinzia 21/11/2011 - 13:32
Downloadable! Video!

Intolleranza 1960‎

‎[1960-61]‎
Azione scenica in due parti per coro ed orchestra.‎
Libretto a cura di Angelo Maria Ripellino ‎
Musiche di Luigi Nono.‎
Prima esecuzione assoluta: Venezia, Teatro La Fenice 13.04.1961 (XXIV Festival Internazionale di ‎Musica Contemporanea, La Biennale di Venezia).‎
Testo trovato sul sito del Teatro La Fenice di Venezia‎

‎Intolleranza ‎‎60, nell’esecuzione di Bernhard Kontarsky con l’orchestra dello Staatstheater di Stoccarda.‎

Testi tratti dalle seguenti opere:‎

‎- Angelo Maria Ripellino, Non un giorno ma adesso, Roma, ‎Grafica 1960;‎
‎- Paul Éluard, ‎‎Liberté, in Choix de ‎Poemes, Paris, Gallimard 1951 [La selezione del testo è avvenuta sull’edizione francese e in ‎seguito sulla traduzione italiana a cura di Franco Fortini (La libertà, Torino, ‎Einaudi 1955, pp.290-295)];‎
‎- Vladimir Majakovskij, Opere, a cura di ‎Ignazio Ambrogio (traduzioni di I. Ambrogio, B. Carnevali,... (continua)
Tempo Primo

(continua)
inviata da Bartleby 21/11/2011 - 10:25
Downloadable! Video!

Tα στρατιωτάκια

Bella pescata, Riccardo. L'autore del testo, Fo(n)das Ladis è lo stesso delle "Lettere dalla Germania" musicate da Theodorakis, che già stanno qui.
Questo significa che tutto è tranne che una "canzoncina". E' un autentico atto di corruzione dell'infanzia greca, che si vuole snervare e smidollare fin dalla culla perché porga il collo all'idra comunista...A proposito, ho appena ricevuto l'approvazione, in commovente stile terzinternazionale, del padre di Babis, Thanassis, già maestro elementare e antico andartis con pena di morte commutata in extremis, per un mia fola in greco sulla situazione attuale del suo paese. Non posso fare a meno di trascriverla, a onore di questa pagina (...e mio):

Χαιρετώ το φίλο και θερμό φιλέλληνα ΠΙΕΡΟ.
Γνωρίζεις την Ελληνική γλώσσα καλύτερα από πολλούς διαβασμένους 'Ελληνες.
Το σκωπτικό σου (πειρακτικό) ποίημα αποδίδει πλήρως τη σημερινή κατάσταση της Ελλάδος... (continua)
Gian Piero Testa 21/11/2011 - 00:46
Downloadable! Video!

Imagine

TURCO / TURKISH

Versione turca da lyricstranslate.com
Turkish translation from lyricstranslate.com
HAYAL ET
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 21/11/2011 - 00:41
Downloadable! Video!

Tri Yann: Madeleine Bernard

La Pavana III di Luis de Milán eseguita dal m. Boris Björn Bagger:

Riccardo Venturi 21/11/2011 - 00:30
Downloadable! Video!

Eres un@ mas

SEI UN@ IN PIU'
(continua)
inviata da Luca 'The River' 21/11/2011 - 00:17
Downloadable! Video!

Promontory [Theme From the Motion Picture The Last Of The Mohicans]

"A medieval true love story"...la storia d'amore tra John of Gaunt e Katherine Swynford con immagini tratte dal "Signore degli Anelli" e il tema "Promentory" (o Promontory, boh). Insomma, un clamoroso pateracchio di quelli a regola d'arte! :-) A un certo punto c'è anche Saruman: l'incontro tra lui e l'ultimo dei Mohicani sarebbe da non perdere...

Riccardo Venturi 20/11/2011 - 23:39
Downloadable!

Danse Allemande

à partir de la version italienne de Riccardo Venturi

Chanson allemande – Danse allemande – Franz-Josef Degenhardt – 1973

Quelques éléments relatifs à cette chanson, si tu permets, mon ami Lucien l'âne, car je vois que tu te poses des questions quant au sens à donner à cette remarquable poésie à chanter...

Je permets, je permets, car, en effet, dit Lucien l'âne en mettant ses oreilles à la verticale – l'une, la droite, courbée vers la droite ; l'autre, la gauche, courbée vers la gauche, de sorte à exprimer ainsi les deux points d'interrogation qui ponctuent sa double demande - il y a au moins deux questions que je me pose, sans compter la troisième qui serait bien la première... Qui chante ?, qui est le « narrateur » ? Pourquoi la Porte du Holstein et pourquoi Lübeck ?

Le narrateur est tout simplement l'auteur de la chanson et le chanteur : Franz-Josef Degenhardt. Et cette simple indication... (continua)
DANSE ALLEMANDE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 20/11/2011 - 20:15
Downloadable! Video!

Planeta Eskoria

PLANET DES ABSCHAUMS
(continua)
inviata da DoNQuijote82 20/11/2011 - 18:48




hosted by inventati.org