Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2010-12-11

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

La conquista dell'assurdo

Testo e Musica: Joe Natta

E' una mia nuova canzone contro la guerra, contenuta del mio prossimo cd "Nutopia" in uscita il 20 dicembre 2010.
Spero che la inseriate nel vostro database.
Grazie a tutti.
Joe Natta, cantautore scemenziale
Combattere per la pace
(continua)
inviata da Joe Natta 11/12/2010 - 13:24
Downloadable! Video!

San Francisco (Be Sure to Wear Some Flowers in Your Hair)

Una Super Cover! Interpretata dalla magnifica voce di Bobby Solo!!! Sempre grande Bobby!
Elvis 11/12/2010 - 11:29
Downloadable!

Teddy

[1982]
Lyrics & Music by Rob Lincoln

"My first of many many historical songs, and one of a number about presidents:
"Teddy" represents one of the subjects I would return to again and again – American History. Theodore_Roosevelt
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/d/df/Theodore_Roosevelt_circa_1902.jpg/493px-Theodore_Roosevelt_circa_1902.jpg
This is the first of more than half a dozen songs I've written about presidents. It's about Teddy Roosevelt, of course.
Incidentally, recently a book came out specifically about Teddy's expedition to the River of Doubt. It's called River of Doubt and it's a great read. I highly recommend it.
http://en.wikipedia.org/wiki/Roosevelt-Rondon_Scientific_Expedition
The photo is of Teddy during his almost fatal expedition to the River of Doubt.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/f/fa/River-doubt-team.jpg/800px-River-doubt-team.jpg
Moustachioed man with wire eyeglasses
(continua)
inviata da giorgio 11/12/2010 - 09:14
Downloadable! Video!

Anymore

"Anymore" is a song recorded by country music artist Travis Tritt. It is the second single released from his 1991 album It's All About To Change. It peaked at #1 in both the United States and Canada, becoming his second number-one hit in the United States, and his fourth number-one in Canada.

The music video was directed by Jack Cole, and was the first of three Travis Tritt music videos that tell the story of a crippled veteran named Mac Singleton. Travis Tritt plays Mac, who's struggling through his time at a rehabilitation clinic after being injured in a war, and has nightmares about it every night. He meets a friend named Al (played by Barry Scott) after waking up from one of his nightmares. Mac is also struggling from being away from his wife Annie. It was featured in CMT's 100 Greatest Music Videos in 2004, where it ranked at #64

From Wikipedia
I can't hide the way I feel about you anymore
(continua)
inviata da Jason Voorhes 11/12/2010 - 05:46
Downloadable! Video!

Le vent nous portera

Sulla traduzione di le vent nous portera....

Un instantané de velours..... nella traduzione italiana viene tradotto come un caffè solubile....ma cazzo.... io che sono profano e non so nulla di francese l'ho capito.... e il traduttore no? un'istantanea è parola che esiste anche in italiano e vuol dire fotografia.... quindi è corretto tradurre un'istantanea di velluto.... la precisione questa sconosciuta eh...???
(Omar)

Questo sito si rivela sempre più pieno di gran "traduttori" che desiderano un istante di attenzione; come disattenderli? La cosa curiosa è che, in parecchi casi si dichiarano "profani", e, addirittura incazzati, si espongono a autentiche figure di merda, come il nostro Omar. Il quale, non sapendo nulla di francese (cosa ammessa da lui stesso), ignora evidentemente che, in tale lingua "un istantané" (al maschile, abbreviazione di "café instantané") è quella roba tipo il Nescafé;... (continua)
11/12/2010 - 01:27
Downloadable!

Στο παζάρι του φονιά

Versione italiana di Gian Piero Testa
AL MERCATO DEL BRIGANTE
(continua)
inviata da Gian Piero Testa 11/12/2010 - 00:46
Video!

Blackbird

"Durante i concerti, alle spalle della band, venivano proiettate immagini di Martin Luther King, Rosa Parks..."
Penso che questa frase si riferisca ai concerti di Paul McCartney perché i Beatles non hanno fatto concerti dal vivo dopo la pubblicazione di "Revolver"
Lorenzo 11/12/2010 - 00:32
Downloadable! Video!

Easily

da "Californication" (1999)
Easily let's get carried away
(continua)
11/12/2010 - 00:22

Chamaroot

Chamaroot non lo tradurrei AMICO che si traduce FREUND. Piuttosto tradurrei Camerata Kamarade che nei dialetti Bavaro-tirolesi si pronuncia Kamarot. Non voglio fare il professore ma, avendo vissuto tanti lustri in provincia di Bolzano conosco bene il dialetto sud-tirolese, meglio dell' Hochdeutsch. Viderschaun, sou isch.
Lucio Ronco - Friulano Doc 10/12/2010 - 23:42
Video!

Storia mia e di due come me

Chanson italienne – Storia mia e di due come me – La Tresca
MON HISTOIRE ET CELLE DE DEUX COMME MOI
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 10/12/2010 - 22:26
Downloadable! Video!

Bella Ciao

anonimo
BELLA CIAO cantata da GINO PAOLI e DON GALLO l'8 dicembre 2010 a Genova

gianfranco ginestri --- ex del 10/12/2010 - 15:07
Downloadable! Video!

Siamo gli operai

Chanson italienne – Siamo gli operai – Fabrizio Varchetta – 2008

Le 6 décembre 2007 à Turin à la fabrique Thyssen Krupp éclata un incendie à cause de la rupture d'une vanne. Une chose simple, un incident qui aurait produire en Allemagne seulement un peu de peur mais qui, là, fit sept victimes : Rocco Marzo, Antonio Schiavone, Roberto Scola, Angelo Laurino, Rosario Rodinò, Bruno Santino, Giuseppe Demasi.
À cette tragédie due à l'incurie et à la non-observance des règles les plus élémentaires de sécurité au travail, à ce massacre, l'instinct le plus fort commande de répondre avec un hurlement d'indignation, et c'eût été la manière la plus simple.
Du dedans, de mon travail quotidien d'ouvrier, je sentis naître quelque chose de plus fort que la rage; je sentis le devoir d'élever la voix et de dire : « Nous sommes ». Je regardais mes camarades de travail et je voyais d'inconscients et obéissants... (continua)
NOUS SOMMES LES OUVRIERS
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 10/12/2010 - 15:01
Downloadable!

Soviet Reunion

[2004]
Lyrics & Music by James Earthenware

This song is partly about the tragic life of Léon Theremin, inventor of one of the of the first electronic instruments in the 1930's. He ended up owing too much money to banks to continue developing his futuristic devices. So he returned to Russia, only to be thrown into a concentration camp until he was released and forced to invent things of Military significance (such as the world's first bugging device).
I brought Albert Glinsky's biography of Theremin but I couldn't read it because it was too depressing. It is a great injustice that of the smartest people of the last 100 years could not find the freedom to pursue his dreams in either "Democratic" or "Socialist" states due to the respective economic and ideological restrictions that each culture imposed to discourage individuals them from pursuing anything idealistic or radical.
Even... (continua)
Dangerous ideals, I fear this state
(continua)
inviata da giorgio 10/12/2010 - 14:01
Downloadable!

Protest Song

[2003]
Lyrics & Music by James Earthenware
Album: Prototype Jive

"If you ever see a compilation LP (Vinyl) called "Songs Of The Protest Era" it is absolutely one of the best records ever made. Every song features incredibly weird guitar sounds/timing changes, genius lyrics that cut to bone and most importantly the most naive and defiant melodies and harmonies ever written.
In my homage to the genre I think I got the lyrics right but my guitar playing is too post-punk and I don't have the angelic voice required to deliver the lyrical venom in a deceptively sweet voice.
People dug it when we performed this live with an ad lib harmonica solo in the middle. Don't like playing it anymore however because it doesn't fit in with the rest of the songs and it's too depressing..
and my political contention is....
The population of "democratic" countries are living under the illusion that... (continua)
No one can hear a word that we say
(continua)
inviata da giorgio 10/12/2010 - 10:06
Downloadable!

Real People

[2002]
Lyrics, music, performance and recording by Doc Jazz
Album: The Musical Intifadah

Up-tempo groove calling on people to realize that Palestinians are people like everyone else, and therefore have a right to enjoy fundamental human rights.
(People.. Real People..)
(continua)
inviata da giorgio 10/12/2010 - 08:28
Downloadable! Video!

Paolo Pietrangeli: Contessa

Stavamo ascoltando la canzone degli MCR in macchina con persone che non conoscevano la versione di Pietrangeli. Quando siamo arrivati a casa abbiamo fatto delle ricerche sul web e siamo arrivati qui. Bel posto.
Mi piace il fatto che Pietrangeli parli di assenza del copyright, mi piacciono le due versioni.
Se qualcuno ne facesse una terza mi piacerebbe anche quella.
La varietà non fa mai male, la sterile contrapposizione sì.
Molte cose sembrano un controsenso:
a me piace la pace e mi piace la rivoluzione e se proprio devo esagerare mi piace una rivoluzione pacifica.
La guerra mai. Le guerre le fanno i potenti.
Ho 52 anni e mi piace ascoltare la versione di Pietrangeli, le mie amiche 26 e gradiscono ascoltare quella dei Modena.
Che male c'è?
Sergio Fabio Massimo
Sergio 10/12/2010 - 03:22
Video!

War War War

Yo! This King Yellowman.
(continua)
inviata da Anonymous 10/12/2010 - 00:34
Downloadable! Video!

Quaranta giorni di libertà

Carissimi, ho letto soltanto adesso - e me ne dispiace - il commento lasciato dal registra Leandro Catellani che ha fatto una giusta precisazione sulla canzone (ho verificato anche nel 45 giri in mio possesso) e mi ha lasciato dei gentili saluti che io e mia moglie Rita Barberis intendiamo ricambiare con affetto. Sono tanti infatti i ricordi di quelle straordinarie giornate, ma il pensiero più vivo è la stima e la simpatia che ha saputo infondere in tutti noi una persona e un registra - oltretutto molto bravo - come lui. Mi piacerebbe al proposito conoscere i suoi ultimi lavori e avere un recapito più diretto (anche per inviargli alcuni miei libri). Per quanto riguarda il film "Quaranta giorni di libertà", ho provveduto a mandarlo a chi me lo aveva richiesto e adesso ne sto predisponendo altre copie in DVD. Un abbraccio a tutti (e un saluto molto affettuoso a Leandro e alla sua Famiglia).
P.s.... (continua)
Giorgio Quaglia 9/12/2010 - 17:37
Downloadable! Video!

Chains of Gold

[2001]
Lyrics by David Kilpatrick

"Nope, it ain't traditional: I wrote this one. But one day you'll hear someone sing it and you'll think it's been around 150 years!
Sometimes you just pull a line out of the air, and for this one, I just sang the first verse out of nowhere. After that, it was easy to get the rest together. It's not like my usual singing but this is the way I thought it should sound. The tune is either traditional or so obvious and simple it should be"
I once met a man who was happy to be
(continua)
inviata da giorgio 9/12/2010 - 13:31
Downloadable! Video!

Tammurriata nera

'E vvote basta sulo 'na 'uardata,
e 'a femmena è rimasta sott''a botta 'mpressiunata.

anni fa mia nonna mi raccontava che all'epoca dell'occupazione alleata era incinta e quando camminava per strada aveva sempre il capo chino per non guardare in faccia i soldati di colore... le avevano infatti raccontato che bastava solo guardarli per partorire un bimbo nero... e lei se l'era bevuta....
Angelo 9/12/2010 - 12:55
Downloadable! Video!

Barcarola albanese

Chanson italienne – Barcarola albanese - Samuele Bersani – 1995
BARCAROLE ALBANAISE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 9/12/2010 - 11:23
Downloadable! Video!

Village Ghetto Land

[1976]
Album “Songs in the Key of Life”
Scritta da Gary Byrd e Stevie Wonder
Would you like to go with me
(continua)
inviata da Bartleby 9/12/2010 - 09:10
Percorsi: Ghetti
Downloadable! Video!

Not Ready to Make Nice

[2006]
Album “Taking the Long Way”

Queste tre “pollastrelle del sud” non sono solo belle e brave, ma pure toste!
Questa canzone racconta di quando nel 2003 la loro carriera rischiò di essere seriamente compromessa e le loro stesse vite furono minacciate dal violento attacco che subirono da parte di gruppi di ultra-conservatori. Cos’avevano combinato ‘ste tre belle “gallinelle”? In apertura di un concerto a Londra, loro, texane ed alfiere di quel genere country che nel profondo sud americano è troppo spesso associato alla tradizione “Diopatria&bandiera”, si erano permesse di dire come la pensavano circa l’invasione dell’Iraq da parte delle truppe di Bush, iniziata solo qualche giorno prima. Dal palco Natalie Maines aveva detto: “Giusto perché lo sappiate, ci vergogniamo che il presidente degli Stati Uniti venga dal Texas”. Una frase chiara e forte che costò parecchio alle Dixie Chicks:... (continua)
Forgive, sounds good
(continua)
inviata da Bartleby 9/12/2010 - 08:42
Downloadable! Video!

Saltwater

[1991]
Lyrics by Julian Lennon
Music by Mark Spiro
Album: Help Yourself
We are a rock revolving
(continua)
inviata da giorgio 9/12/2010 - 08:32
Downloadable! Video!

Chimes Of Freedom

Traducanzone in italiano di Andrea Buriani
CAMPANE DI LIBERTA’
(continua)
inviata da Andrea Buriani 8/12/2010 - 23:23
Video!

Isolation

[1970]
Nell'album "John Lennon/Plastic Ono Band".
People say we got it made
(continua)
inviata da Bartleby 8/12/2010 - 22:08
Video!

Dio blindato

Chanson italienne – Dio blindato – Isztensales – 1995 (Paroles : Gigi Sanna)

On peut imaginer que le Turc en question serait un émule et un successeur d'Ali Agça qui le 13 mai 1981 tira trois balles Place Saint Pierre sur le pape de l'époque, Jean-Paul II. Comme il apparut par la suite, Ali Agça manqua son coup. Il est sorti de prison en 2010.

À propos de Turc, mon ami Marco Valdo M.I., je suggère également d'aller voir ta chanson «La Croisade de Pierre », dont l'antienne est assez proche de celle de cette chanson du Dieu blindé. Rappelle-toi, elle disait parlant du déferlement des chrétiens au travers de l'Europe, aller-retour Jérusalem et la soi-disant Terre Sainte :

« À la fin, savez-vous ce qui arriva
Ce fut le Turc qui nous en délivra. »
et
la chanson du Dieu blindé dit très exactement :

« Il est temps d'en finir et les gens le répètent
Il faudrait un Turc, un Turc pour chaque... (continua)
LE DIEU BLINDÉ
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 8/12/2010 - 20:54
Downloadable!

(Un)Holy War

[2008]
Lyrics & Music by David R. Pankoski
Album: Live From The Loft

"Holy War? ..BS!"
Another unholy war.. being fought over there.
(continua)
inviata da giorgio 8/12/2010 - 20:21
Downloadable! Video!

Sogno albanese

Chanson italienne – Sogno albanese – Radici nel Cemento – 1998
RÊVE ALBANAIS
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 8/12/2010 - 10:53
Downloadable! Video!

È lì

[1973]
Testo di Roberto Roversi
Album: Il giorno aveva cinque teste

"Talvolta, basta la voce per esprimere l'idea di un brano.. non è più necessaria neanche la musica.."
(Vocalizzi sulle note di “Stille Nacht”)
(continua)
inviata da giorgio 8/12/2010 - 08:40
Downloadable! Video!

Oltre

[1991]

Album: Le radici e le ali

Una canzone stupenda dei Gang che parla dell'importanza di riprenderci la nostra libertà, anche se qualcuno, al potere, di continuo ce la nega.
Oltre le sbarre e i confini
(continua)
inviata da Luca 'The River' 8/12/2010 - 02:59




hosted by inventati.org