Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2010-11-5

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Prison Song

(1973)
Album: Wild Tales
One day a friend took me aside
(continua)
5/11/2010 - 23:52
Video!

Πρωινό άστρο

Στίχοι: Γιάννης Ρίτσος
Μουσική: Μιχάλης Τρανουδάκης
Πρώτη εκτέλεση: Σοφία Μιχαηλίδου
Μελοποιημένα ποιήματα από βιβλία του Δημοτικού Σχολείου - 1997

Testo di Yannis Ritsos
Musica di Mihalis Tranoudakis
Prima esecuzione di Sofia Mihalìdou
Canzoni musicate tratti da libri della Scuola Elementare - 1997

Mi permettete, dopo un paio di giorni che ho scelto canzoni (belle, però, lo ammetterete) tenendo in filigrana la faccia ...di Berlusconi, di insufflare un poco d'aria fresca e pulita nelle nostre pagine ? E' una ninna-nanna scritta da Yannis Ritsos per la sua unica figlia Eri. Leggetela e ascoltatela, nella trasposizione musicale di Mihalis Tranoudakis - un musicista di cui ricordo belle composizioni su versi di Odisseo Elytis. E così approfitto per infilare tra le biografie, una buona volta, quella - lunghissima - su Yannis Ritsos che ho preparato già da alcuni mesi e che non sapevo... (continua)
Κοριτσάκι μου,
(continua)
inviata da Gian Piero Testa 5/11/2010 - 22:16
Downloadable! Video!

Il maggio di Belgrado

LIBERI TUTTI!

Cari/e tutti/e,
Grazie per aver sottoscritto il nostro appello:

Stamane la sentenza d'appello ha riconosciuto le attenuanti, che non erano state concesse in primo grado, e pertanto il reato di resistenza è andato in prescrizione.
Continuiamo a pensare che manifestare contro la guerra non sia reato, così come il subire una immotivata carica da parte delle forze dell'ordine.
In ogni caso l'importante è che per i 13 imputati è finito un incubo!

Grazie per l'adesione all'appello, che ha raggiunto le duemila firme, ed è stato portato in aula dagli avvocati difensori.

Il Comitato 13 maggio 1999
CCG/AWS Staff 5/11/2010 - 16:52
TUTTO PRESCRITTO
Firenze
La sentenza del processo di appello per i fatti del 15 maggio 1999 ha derubricato e dichiarato prescritte le accuse nei confronti di tutti e tredici gli imputati e cancellato la vergognosa sentenza emessa in primo grado, con la quale li si condannava a sette anni di detenzione.
Adriana Guazzoni 5/11/2010 - 16:29
Downloadable! Video!

Stop America

Chanson italienne – Stop America – Edoardo Bennato – 2003

Salut, Marco Valdo M.I, te voilà encore en train de rêver à l'Amérique... America, America... Combien d'ânes s'y sont laissé prendre à cette mérétrice, cette acopleûse (version wallonne de Celestina de Fernando de Rojas), cette marieuse, cette paranymphe, cette maquerelle, cette Célestine couchée là-bas à l'autre bord du lit de la mer océane. Combien y ont laissé leur peau sans y arriver ? Plus personne n'en sait rien. Le rêve américain, je t'y vois bien...

Je sais, Lucien l'âne mon ami. Merica, Merica... Combien sont morts là-bas de n'avoir pu revenir, de n'avoir pu échapper à ses charmes vénéneux... Cela dit, il faut bien voir que ce rêve américain traverse toute l'histoire européenne depuis cinq cents ans. Il y a là comme un halo doré, comme une senteur de richesse qui a attiré et attire encore, malgré l'évidence de l'échec et... (continua)
STOP ÉTAZUNIS – STOP AMERICA
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 5/11/2010 - 13:21
Video!

The Battle Of Evermore

vi segnalo che esiste anche il plurale maschile "i runi", sempre per indicare l'antica scrittura la cui invenzione è attribuita a Odino
5/11/2010 - 11:01

La stafëtta

d'une chanson en Occitan: La stafëtta – Franco Pasquet, dit « Minor » – 1943 -1945
d'après les versions occitane et italienne.

Chanson de la résistance dans le Val Pellice, écrite par Franco Pasquet, classe 1925, valdese, menuisier, antifasciste, poète, combattant dans les formations partisanes de « Justice et Liberté », avec comme nom de bataille « Minor ».
Musique originale de Jean louis Sappè, instituteur à Angrogna, dans le Val Pellice, pendant 30 ans. Citadelle des résistants valdeses et puis, des partisans, Jean Louis Sappè a été maire et fondateur et animateur du Groupe de théâtre d'Angrogna.

Le « bèl journalin » que l'estafette apportait aux camarades en même temps que le pain est probablement « Il Pioniere », journal partisan et progressiste, qui était stencilé clandestinement dans la vallée.

xxx

Quand je te disais, Lucien l'âne, mon ami, l'histoire des descendants de Valdo...... (continua)
L'ESTAFETTE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 4/11/2010 - 22:23

Petit soldat

Cari amici, vi invio il testo di questa canzone di un mio amico francese, Mathieu Bouron. Chi è Mathieu Bouron? È un trentenne francese che lavora nel mondo dell'istruzione con compiti che nella scuola italiana non esistono nemmeno (alla faccia della Gelmini!); nel tempo libero si diletta a suonare la tuba in un quintetto tutto di fiati e quest’anno (2010) ha inciso il suo primo CD, intitolato “Du rire aux larmes”. È una gran brava persona e gli auguro di avere successo e di diventare famoso.
Le jour est venu, tes galons sont sur tes bras
(continua)
inviata da Renato Stecca 4/11/2010 - 19:01
Downloadable! Video!

Ma Côte d'Ivoire

[2007]
Testo e musica di Tiken Jah Fakoly
Lyrics and music by Tiken Jah Fakoly
Paroles et musique de Tiken Jah Fakoly
Album: "L'Africain"
Politique, la politique
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 4/11/2010 - 17:43
Video!

Où aller où

[2007]
Testo e musica di Tiken Jah Fakoly
Lyrics and music by Tiken Jah Fakoly
Paroles et musique de Tiken Jah Fakoly
Album: "L'africain"
Où aller où ? Où aller ?
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 4/11/2010 - 17:24
Video!

Africain à Paris

[2007]
Testo di Tiken Jah Fakoly
Lyrics by Tiken Jah Fakoly
Paroles de Tiken Jah Fakoly

Musica di Sting (Englishman in New York)
Music by Sting
Musique de Sting

Album: "L'Africain"
Maman, Je pense à toi , je t'écris
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 4/11/2010 - 17:10
Video!

Ouvrez les frontières

[2007]
Testo e musica di Tiken Jah Fakoly
Lyrics and music by Tiken Jah Fakoly
Paroles et musique de Tiken Jah Fakoly
Album: "L'Africain"
feat. Soprano
Ouvrez les frontières, ouvrez les frontières
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 4/11/2010 - 17:04
Downloadable! Video!

Soldier

[2007]
Testo e musica di Tiken Jah Fakoly
Lyrics and music by Tiken Jah Fakoly
Paroles et musique de Tiken Jah Fakoly
Album: "L'Africain"
Soldier soldier
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 4/11/2010 - 16:54
Video!

Non à l'excision

2007
Testo e musica di Tiken Jah Fakoly
Lyrics and music by Tiken Jah Fakoly
Paroles et musique de Tiken Jah Fakoly
Album: "L'Africain"



Mentre mezza Italia si occupa di rituali africani legati indissolubilmente alla minchia avvizzita di un vecchio premier bavoso con problemi di prostata, mentre tra risate sguaiate e volgari si citano espressioni sconosciute attribuite al continente-nero-paraponziponzipò che definiscono il sesso anale violento, mentre gli italioti occidentalisti si beano di ignoranza e pregiudizi sull’Africa che ormai per tutti è la Frica (visto che la parola “fica” viene cammuffata allora... FICA-FICA-FICA-FICA-FICA), io invece mi imbatto casualmente in cose belle a me sconosciute che vengono proprio da quella parte di mondo, più precisamente dalla Costa d’Avorio (Paese d’origine) e dal Mali, Paese dove questo artista ha deciso di esiliarsi volontariamente.

Tiken... (continua)
Elles sont venue, les femmes, avec un grand couteau.
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 4/11/2010 - 16:37
Downloadable! Video!

The Ghost Of Tom Joad

Bellissima, ho solo dodici anni ma Bruce, Bob Dylan e gli altri grandi be... ... mi piacciono troppo, ho preso da mio padre
Tommy 4/11/2010 - 16:30
Downloadable! Video!

Canto dei sanfedisti

anonimo
Su questo sito neoborbonico ce n'è un'altra che mi pare completa della strofa mancante.

L'albero che viene abbattuto al molo, finita la guerra, è quello della libertà, simbolo della Rivoluzione francese
CANTO DEI SANFEDISTI
(continua)
inviata da Bartleby 4/11/2010 - 14:05
Downloadable! Video!

Run Charlie Run

[1972]
Album “All Directions”
Scritta da C. Maurice King e J. Foreman

“Ti guardo andare in chiesa la domenica, ma il lunedì hai già scordato cos’hai imparato… Vedi, il sorriso che hai stampato in faccia non può nascondere il fatto che dentro di te tu odi tuo fratello… Ma il tuo più grande errore è che hai passato la tua malattia, il pregiudizio, a tuo figlio, il tuo unico figlio…”
I watch you go to church on Sunday
(continua)
inviata da Bartleby 4/11/2010 - 12:59
Downloadable! Video!

Message From a Black Man

[1969]
Album “Puzzle People”
Scritta dai soliti Norman Whitfield e Barrett Strong, i geniacci della Motown.

Canzone che si chiude con un omaggio a James Brown con la citazione della sua Say It Loud - I'm Black and I'm Proud che tuttavia era ben più forte e assai meno conciliante di questa dei Temptations…
No matter how hard you try
(continua)
inviata da Bartleby 4/11/2010 - 12:26
Video!

Friendship Train

[1969]
Scritta da Norman Whitfield
Inclusa pure nell’album de The Temptations “Psychedelic Shack” del 1970.
Calling out to everyone across the nation
(continua)
inviata da Bartleby 4/11/2010 - 12:09
Downloadable! Video!

Canto dei sanfedisti

anonimo
Grazie mille "Bartleby", per la tempestiva traduzione.
Ho ancora da fare una richiesta,
sapete per caso il contenuto della strofa che dice "a lo mulo senza guerra se tiraje l'albero 'nterra?"

Grazie
nicola 4/11/2010 - 11:57
Video!

Ungena Za Ulimwengu (Unite the World)

[1970]
Singolo poi incluso nell’album del 1971 “Sky's the Limit”

Bellissimo pezzo funky – pubblicato lo stesso anno di Ball Of Confusion [That's What The World Is Today] - scritto dai soliti Norman Whitfield e Barrett Strong, i creatori del Motown sound nei 60 e 70. Il titolo è in lingua swahili ma poi ricorre nel brano solo in inglese.
Nel 1972 il gruppo funky The Undisputed Truth riprese il brano nell’album “Face to Face with the Truth” in un medley con “Friendship train”, un brano scritto nel 1969 da Whitfield per il gruppo di Gladys Knight & The Pips.
Sick minds, sad sights,
(continua)
inviata da Bartleby 4/11/2010 - 11:38
Downloadable! Video!

One Day

[2009]
Album “Light”

Una canzone molto marleyana proposta da un artista ebreo americano seguace della corrente mistica dell’ortodossia ebraica, l’hassidismo (o chassidismo). Hassidico era, per esempio, il filosofo israeliano di origine austriaca Martin Buber (1878-1965), fondatore – già negli anni 20, prima ancora di trasferirsi in Palestina - del movimento Brit Shalom che si opponeva al nazionalismo sionista di Theodor Herzl e propugnava la soluzione di uno stato binazionale arabo-ebraico…
Sometimes I lay under the moon
(continua)
inviata da Bartleby 4/11/2010 - 09:40
Downloadable! Video!

Maledetti voi

canzone inserita nei titoli di coda di "Piazza delle cinque lune"
Maledetti voi, Signori del Potere, che movete la vita di persone coi vostri fili da burattini
(continua)
inviata da DonQuijote82 4/11/2010 - 00:17
Downloadable! Video!

If I Can Dream

Bella, bella, bella. Stavolta te lo dico io, Bartleby. Ma lo vedi che è importante metterci anche le traduzioni ? Grazie.
Gian Piero Testa 3/11/2010 - 22:47
Downloadable! Video!

Bella Ciao

anonimo
“BELLA CIAO” a SANREMO con GIANNI MORANDI nel Febbraio 2011 ???
Vedi: questo sito

Ecco alcune righe dall’articolo suddetto:

... LA SINISTRA - "Questa mattina siamo stati tra i primi a salutare con soddisfazione il fatto che a Sanremo si sarebbe cantata ‘Bella ciaò nella serata dedicata all’unità d’Italia. È proprio il caso di dire, tuttavia, che Mazzi non si smentisce mai: accostare ‘Giovinezza' a ‘Bella Ciao' è una vergogna colossale". È il commento di Flavio Arzarello, segretario nazionale della Fgci, l’organizzazione giovanile del Pdci - Fds, che prosegue: "’Bella Ciaò è il canto di tutta l’Italia libera e democratica, non si capisce perchè si debba cantare una canzone legata indissolubilmente al Ventennio e alla parte più drammatica della storia d’Italia e d’Europa. La verità è che anche quest’anno Sanremo sarà in piena linea con la Rai di questi tempi da fine impero".
... SULLA... (continua)
gianfranco ginestri (di bologna) 3/11/2010 - 22:27




hosted by inventati.org