Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2007-1-30

Rimuovi tutti i filtri

Cantu per Nelson Mandela

[1987]
Album: Trà talle è radiconi

Il testo è ripreso da Paroles de chansons Corses.
À la fin di la so terra
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 23:43

Quant'ella n'hè morta ghjente

[2002]
Album: Tavagna canta Malcolm Bothwell

Il testo è ripreso da Paroles de chansons Corses.
Quant'ella n'hè morta ghjente
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 23:37

Lady Ass [Sono una donna, so' anche un po' unta]

Era un po' di tempo che il malèfico Riccardo Scocciante non si faceva vivo, e già pensavamo (inver con un sospiro di sollievo) che fosse emigrato chissà dove; quand'ecco che, patatràc, la mia povera casella di posta mi ha rigurgitato il seguente messaggio, che, ohimé, mi trovo costretto a riprodurre integralmente:

"Senti un po', te, antiguerra, stasera mi è venuto di scrivere una canzoncina su una fascista di merda gentile signora, vedova di un noto boia uomo politico italiano. Questa signora, sempre vestita come uno spaventapasseri con la diarrea elegantemente e truccata in modo che farebbe caà uno stegosauro assai sobrio, si vede spesso in salotti buoni, trasmissioni tivvù, pogrom, deportazioni di ebrei, articoli per "La Difesa della Razza", raduni di massacratori repubblichini, mitingh di fascioni vari, eccetera; perché allora non dedicarle qualche verso carico di tritolo affetto, segno... (continua)
Sono una donna, so' anche un po' unta,
(continua)
30/1/2007 - 19:40

Beal Feirste

1995
Sintineddi

Per introdurre questa canzone diciamo soltanto che "Beal Feirste" (propriamente: Béal Féirste) è il nome gaelico di Belfast. Il testo è ripreso da Paroles de chansons Corses.
Un ghjornu per furtuna scalai in questi lochi
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 18:14

Campesino

Album: Franchendu issu passu [1997]

Il testo è ripreso da Paroles de chansons Corses.
Ti mandu quì issa letteruccia
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 18:04

Sarajevo

[2001]
Album: D'ìsule esiliati

Il testo è ripreso da Paroles de chansons Corses
Qui, lu frombu di cannoni
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 17:45
Downloadable!

L'orrida bestia

Album: Ab Eternu [1992]

Il testo è ripreso da Paroles de chansons Corses.
Antenati impiccati
(continua)
inviata da Adriana e Riccardo 30/1/2007 - 16:57
Video!

U partigianu (U cantu di i partigiani)

[2001]
Testo: I Chjami Aghjalesi
Lyrics: I Chjami Aghjalesi
Paroles: I Chjami Aghjalesi

Musica: Sul motivo della canzone popolare russa По долинам и по взгорьям [Per vallate e per colline], inno della resistenza anarchica ucraina di Nestor Makhno (più nota come La Makhnovtchina)
Music: To the tune of the Russian folksong По долинам и по взгорьям [Through Valleys and Hills], hymn of the Ukrainian anarchist Resistance led by Nestor Makhno (best known as Makhnovtchina)
Musique: Sur l'air de la chanson populaire russe По долинам и по взгорьям [Par vallés et par collines], hymne de la Résistance anarchiste ukraïnienne de Nestor Makhno (mieux connue comme La Makhnovtchina)

Album: I vinti cinque baroni


I Chjami Aghjalesi
[i 'ʧami aʤa'lezi]

Alain Nicoli (oghje smaritu)
Mai Pesce
Saveriu Luciani
Camellu Albertini
Patriziu Croce
Petru Fondacci
Tonì Pesce
Francescu Pesce

In questa... (continua)
Trà li mughji è li silenzii
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 16:17

Misericordia

[1983]
Album: Sempri Libartà

Testo ripreso da Paroles de chansons corses
O misericordia tremu
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 15:54
Downloadable! Video!

Protest Song

Versione francese da La Coccinelle-Traduction de Chansons. Sono stati corretti numerosi errori di ortografia.
CHANSON DE PROTESTATION
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 15:09
Downloadable! Video!

Imagine

ITALIANO / ITALIAN [3] - Piccaredda/Limiti
Versione di Piccaredda/Limiti
Interpretazione di Ornella Vanoni

La "versione" di Ornella Vanoni (che fu poi interpretata anche da Wess e Dori Ghezzi (in versione "maschile" e "femminile"). Le virgolette sono d'obbligo in questo caso: riportiamo infatti quanto scritto da Alberto Truffi in Musica e memoria:

Ebbene sì, anche la grande cantante Ornella Vanoni ha interpretato una traduzione di fantasia, per giunta di un super classico, la canzone del secolo XX, secondo più o meno tutte le classifiche e i sondaggi fatti nel 1999, vale a dire "Imagine" di John Lennon. L’album era “Un gioco senza età” del 1972 e la spericolata versione italiana era di Piccaredda e Paolo Limiti (proprio lui, il noto presentatore specializzato in programmi-nostalgia, in precedenza apprezzato paroliere).
Il testo originale, come noto un inno alla libertà da tutte le costrizioni... (continua)
IMMAGINA CHE
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 14:50
Downloadable! Video!

Chitarre contro la guerra

MILLE CHITARRE CONTRO LA GUERRA
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 30/1/2007 - 10:55

La pauvreté

30 gennaio 2007
LA POVERTA'
(continua)
30/1/2007 - 10:01

Kein Krieg

Kinderhände malen Bomben auf ein Blatt Papier
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 29/1/2007 - 23:56
Downloadable!

Terroriststämplar

29 gennaio 2007
COMPLOTTI TERRORISTICI
(continua)
29/1/2007 - 22:57
Downloadable! Video!

Johnny I Hardly Knew Ye

anonimo
Molto bella, fà riflettere su quello che la guerra è : una porcheria! L'avevo già sentita sul film "Il dottor Stranamore" ma con la pubblicità della Seat mi sono interessato di più.
Grazie a tutti!
(Fabio)

Nel "Dottor Stranamore" viene suonata una versione strumentale, che probabilmente si riferisce a "When Johnny Comes Marching Home", la versione americana (anche se, ovviamente, la musica è la stessa - leggi l'introduzione).
(Lorenzo)
29/1/2007 - 18:56
Downloadable! Video!

Marlène

Creazione ispirata a Marlène dei Noir Désir. È opera di Barbara, "gribouilleuse du dimanche", educatrice a Paris-Nature e addetta alle conferenze del Musée d'Histoire Naturelle. Da destination .noir-desir.com.
Riccardo Venturi 29/1/2007 - 18:09
Downloadable! Video!

All You Need Is Love

Una citazione che mi ero perso:

Question: Do you plan to record any anti-war songs?
John: All our songs are anti-war.

(da Funny Beatles quotes)

Questo non autorizza nessuno a inviarci l'intera discografia dei Beatles tra le CCG :)
Lorenzo 28/1/2007 - 19:49
Downloadable! Video!

Le grand incendie

Questa canzone è contenuta nell'album Des Visages, Des Figures che uscì l'11 settembre 2001... niente male come coincidenza!

Dalla recensione di Max Cavassa su Kalporz:

"... è necessario sottolineare due coincidenze parecchio singolari e, nel loro piccolo, sconvolgenti. La prima riguarda la data di uscita nei negozi transalpini di "Des visages des figures": 11 settembre 2001, una data che sapranno a memoria i nipoti dei nostri nipoti. La seconda particolarità è legata a doppio filo con la precedente, appartiene al discutibile campo della preveggenza e prende corpo nel testo davvero impressionante de "Le grand incendie": "…c'è fuoco dappertutto, emergenza, Babylone, Parigi crolla, a New York cadono ruzzolando ora (…) London, Delhi, Dallas nello show, omaggio all'arte dei pompieri...". Certamente Bertrand Cantat non è un novello Nostradamus, ma qui si deve essere spaventato di sé stesso."
Ca y est, le grand incendie
(continua)
inviata da Alessandro 28/1/2007 - 00:34
Downloadable! Video!

The Holy Economic War

Dall'album "Du Ciment Sous Les Plaines" (1991)

Testo trovato in questa pagina.
Woke up on the ground ,I've thought "the earth is round"
(continua)
inviata da Alessandro 28/1/2007 - 00:19
Downloadable! Video!

Jag hade en gång en båt

Svensk text: Cornelis Vreeswijk
Testo svedese: Cornelis Vreeswijk

Musik: Beach Boys ("Sloop John B")
Musica: Beach Boys ("Sloop John B")
Jag hade en gång en båt
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 27/1/2007 - 23:59
Downloadable! Video!

Blues-ul generalului Pacepa

interessante... la canzone, ma soprattutto l'articolo. Mi é stato utile per alcune informazioni che ho usato nel mio libro, a cui ancora sto lavorando. Sono una rumena, adottata da questa meravigliosa patria... ho imparato la vostra lingua, senza però dimenticare quella nativa e tentando di debuttare come scrittrice qui, nella terra di Dante, Petrarca e Boccaccio.
Un caloroso saluto
loredana preda 27/1/2007 - 23:55
Video!

Signore, da qui si domina la valle

questa canzone mi ha colpito molto. e' bellissima
gabriele de carlo 27/1/2007 - 20:39
Downloadable! Video!

Dammi una mano

Le multinazionali ci fottono il vento
(continua)
inviata da adriana 27/1/2007 - 14:39
Downloadable! Video!

Condann.a.t.o. 2002

Album : Sega sa cadena (2005)
Condannato nato condannato sei nato con la Nato condannato dalla Nato
(continua)
inviata da adriana 27/1/2007 - 14:01
Downloadable! Video!

Signornò

Dall'album :Sega sa cadena
Avanzano i soldati nella notte senza luna ululando l’uno all’altro per sconfigger la paura
(continua)
inviata da adriana 27/1/2007 - 13:53
Video!

L'alba di Piero

bellissima canzone.
la versione che ascolto io è come quella di Diego.

Nella prima strofa manca un pezzo: vienie cantata per 2 volte la frase:

[...e scende nera l'ombra del nemico su di te
Sparagli piero, Sparagli ora e se si rialza
Sparagli ancora!!!] (2 volte)
Paolo 27/1/2007 - 12:15
Downloadable!

Inga fler folkmord i mitt namn

Ciao Riccardo!
Scordavo dire che il nome originale di INGA FLER FOLKMORD e NO MORE GENOCIDE IN MY NAME.
E vero che la lettera mia e abbastanza diversa dalla lettera di Holly - salvo il choro.

Jan
post@janhammarlund.se 27/1/2007 - 09:42

Många barn är bruna

Una deliziosa canzone svedese per bambini (originariamente una poesia di Britt Gerda Hallqvist poi musicata da Jo Tenfjord) contro il razzismo. La canzone, ancora conosciutissima in Svezia, fu popolare nelle scuole svedesi negli anni '70.
Många barn är bruna.Bruna som kanel.
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 27/1/2007 - 02:50
Video!

Jag har en dröm om en värld utan krig

[1986]
Martin Contra-Björn Frisén-Keith Almgren
Album: Melodifestival 1986


Jag har en dröm, även känd som Jag har en dröm om en värld utan krig, skriven av Martin Contra, Björn Frisén och Keith Almgren är en sång som den svenska musikgruppen Baden-Baden sjöng då de tävlade i den svenska Melodifestivalen 1986, och kom på sjätte plats. Bättre gick det på Svensktoppen, där sången blev en hit. Sångtexten har ett fredsbudskap. - sv.wikipedia

Jag har en dröm ("Ho un sogno"), nota anche come Jag har en dröm om en värld utan krig ("Sogno un mondo senza guerra"), scritta da Martin Contra, Björn Frisén e Keith Almgren è una canzone che il gruppo svedese Baden-Baden interpretò al Melodifestival, il Sanremo svedese, nel 1986, dove giunse al settimo posto. La canzone però ottenne un grande successo di vendita e fu a lungo nella hit-parade svedese. Il testo della canzone è un messaggio di pace. [tr. RV]
Jag har en dröm om en värld utan krig
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 27/1/2007 - 02:39
Downloadable!

No More Genocide In My Name

Questa canzone (il cui testo riprendiamo da questa pagina ha una riscrittura in lingua svedese di Jan Hammarlund, Inga fler folkmord i mitt namn.
Why do we call them the enemy this struggling nation
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 27/1/2007 - 01:49
Downloadable! Video!

Baghdad 1.9.9.1.

Non si riesce più a scaricare

E' purtroppo un problema che si presenta spesso coi link ad altri pagine. Cercheremo di ovviare presto cercando un'altra pagina per poter scaricare la canzone. Ci scusiamo per l'inconveniente, sinceramente. [RV]
Antonio 27/1/2007 - 00:39
Downloadable!

Balladen om kravallpolis 2243

Caro Riccardo Venturi!

Mi fa moltissimo piacere vedere i miei canzone cosí presentate in italiano:
Comunque, voglio communicare due correzioni:
Balladen om kravallpolis 2243, cantata per me, fu scritto (lettera e musica) di ERIK HÅGÅRD.
Inga fler folkmord originalmente fu scritta (lettera e musica) di HOLLY NEAR in 197...3 (credo) contra la guerra in Vietnam, sotto il nome NO MORE GENOCIDE IN MY NAME.

Auguri
Jan Hammarlund
(mi CD nuovo, RÖDA LINJEN, e venuto la settimana scorsa)
(Jan Hammarlund - post@janhammarlund.se)

Hej Jan! Tack så mycket för informationerna och jag gratulerar för din italienska. Redan har jag korrigerat felen jag gjort...och jag hoppas att du ska bli en ständig närvaro i vår antikrigssida. Verkligen är det så viktigt, att vi har här artister som är engagerade mot stats- och polisvåld, mot militarism och rasism, mot nazistiska idioter och skitstövlar som ännu... (continua)
27/1/2007 - 00:10
Downloadable! Video!

Island Of No Return

[1984]
Lyrics and music by Billy Bragg
Testo e musica di Billy Bragg
Album: Brewing Up with Billy Bragg

Una canzone sulla guerra delle Falklands/Malvinas.
Dal secondo album di Bragg, "Brewing Up with Billy Bragg", del 1984.
Digging all day and digging all night
(continua)
inviata da Alessandro 26/1/2007 - 22:50
Downloadable! Video!

Black Boys On Mopeds

Un'altra canzone contro la "Lady di Ferro", Margaret Thatcher.
Dall'album "I Do Not Want What I Haven't Got" del 1990 (pensa un po', lo stesso del tormentone "Nothing Compares 2 U" scritto per Sinead da Prince...)

Dedicata a Colin Roach, ragazzo nero inglese ucciso dalla polizia della Thatcher nel 1983 e anche a Nicholas Bramble, ucciso nel 1989 in circostanze simili.
Margareth Thatcher on TV
(continua)
inviata da Alessandro 26/1/2007 - 22:27
Downloadable! Video!

All She Wants To Do Is Dance

Dall'album "Building the Perfect Beast" del 1984.
Una canzone contro la politica estera di aggressione del governo USA, negli anni '80 particolarmente impegnato a massacrare sandinisti in Nicaragua...

"The lyrics are a personal commentary, critical of Americans for being more concerned with self-gratification than with the domestic and foreign policies of their government."
English Wikipedia
They're pickin' up the prisoners
(continua)
inviata da Alessandro 26/1/2007 - 22:09
- 3 ....
Riccardo Venturi 26/1/2007 - 22:07




hosted by inventati.org