Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2006-12-29

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

La lunga notte

Somebody said that the period we're living is a new "technological" Middle Age.It's really hard to deny! These are dark years - obscure times. Now we hope in light!
(Cisco)

The first sentence, borrowed from a speech of the Subcommander Marcos, puts on an important meaning: there is pain, maybe dismay as well, in ascertaining the reality we're living in. But there's also rage and will of reaction, a urge of showing with facts the objection against a dark and superficial world.
THE LONG NIGHT
(continua)
inviata da Kiocciolina 29/12/2006 - 22:18
Video!

Ballade von der Judenhure Marie Sanders

La traduzione d'arte presentata di seguito è stata scritta da Giorgio Strehler ed è quella a cui maggiromente fanno riferimento gli interpeti brechtiani italiani (tra i quali Milva, la principale interprete brechtiana del nostro paese) nel cantarla, data la congruenza fra parola-nota e la musicalità che presenta. Il riferimento all'"Imbianchino" è chiaramente e per ovvi motivi rivolto a Hitler.
BALLATA DI MARIA SANDERS
(continua)
inviata da Greta Giavedoni 29/12/2006 - 19:46
Downloadable! Video!

Light Up Ya Lighter

ACCENDETE GLI ACCENDINI
(continua)
29/12/2006 - 17:05
Video!

Matador

Dalla compilation "Vasos Vacíos" (1993)
Una canzone dedicata esplicitamente a Victor Jara e a tutti "los que hicieros callar sin razon por el solo hecho de pensar distinto"
Me dicen el matador, nací en barracas
(continua)
inviata da Alessandro 29/12/2006 - 15:08
Video!

Mal Bicho

Il brano di apertura di "Rey Azúcar" (1995)
con Mick Jones dei Clash
Vos que andás diciendo
(continua)
inviata da Alessandro 29/12/2006 - 14:54
Video!

Las Venas Abiertas De America Latina

Dall'album "Rey Azúcar" (1995)
Ispirata al libro omonimo di Eduardo Galeano.
Ritmo caliente
(continua)
inviata da Alessandro 29/12/2006 - 14:50
Downloadable! Video!

National Brotherhood Week

Prima traccia dell'album "That Was the Year That Was" del 1965.
Grande questo Tom Lehrer! Si dice che abbia abbandonato le scene quando nel 1973 fu assegnato il Nobel per la Pace a quel boia di Kissinger... Lehrer disse che a quel punto la satira politica era superata per sempre!
One week of every year is designated National Brotherhood Week. This is just one of many such weeks honoring various worthy causes. One of my favorites is National Make-fun-of-the-handicapped Week which Frank Fontaine and Jerry Lewis are in charge of as you know. During National Brotherhood Week various special events are arranged to drive home the message of brotherhood. This year, for example, on the first day of the week Malcolm X was killed which gives you an idea of how effective the whole thing is. I'm sure we all agree that we ought to love one another and I know there are people in the world that do not love their fellow human beings and I hate people like that. Here's a song about National Brotherhood Week.
(continua)
inviata da Alessandro 29/12/2006 - 14:22

Cyrami

Facendo ua ricerca mi pare che questo testo stia avendo una certa risonanza in rete...

Beh, come è noto la rete amplifica e diffonde ogni cosa. Saluti e buon anno! [RV]
Willy 29/12/2006 - 14:14
Downloadable! Video!

Who's Next?

[1965]
Testo e musica di Tom Lehrer
Lyrics and music by Tom Lehrer
Album: "That Was the Year That Was"

Oggi si potrebbe aggiungere una strofa dedicata all'Iran (quella su Israele c'è già, ma mi pare che di testate ne abbia ben più d'una ormai...) et voilà, una canzone di quarant'anni fa bella che attualizzata! Quando anche la Padania dovesse rivendicare la sua bomba, allora saremo belli freschi (anzi, caldi)...
One of the big news items of the past year concerned the fact that China, which we called "Red China," exploded a nuclear bomb, which we called a device. Then Indonesia announced that it was going to have one soon, and proliferation became the word of the day. Here's a song about that:
(continua)
inviata da Alessandro 29/12/2006 - 13:53
Video!

All You Need Is Love

Che bella questa canzone!
buby84 29/12/2006 - 11:38
Downloadable!

The Nang, The Front, The Bush And The Shit

[2002]
da/from "Fantastic Damage"
(Pass me the tiger piss)
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 23:12
Downloadable! Video!

Rom Tiriac Rom (Tor de' Cenci)

Magyar nyelvre fordította Riccardo Venturi 2006 XII.28-án
ROM TIRIAC ROM
(continua)
28/12/2006 - 22:51
Downloadable! Video!

Los Dinosaurios

[1983]
Parole e musica di Charly García
Nell’album intitolato “Clics modernos”
Da un sito che raccoglie le canzoni che si riferiscono alla dittatura militare argentina

La canzone è tratta da un album che fu pubblicato il 5 novembre del 1983, nemmeno una settimana dopo la vittoria alle elezioni presidenziali di Raúl Alfonsín contro Ítalo Luder il candidato “peronista” sostenuto dai militari.

Con canzoni come "Los Dinosaurios", in cui parla dei desaparecidos, Charly García fu una delle voci della coscienza argentina durante la dittatura militare (1976-1983): "A quei tempi la musica fu per me un modo di continuare a vivere un sogno in mezzo alla durezza della realtà", racconta Charly García; "Miracolosamente non mi imprigionarono, né mi torturarono. Mi accadde quello che succedeva a tutti quelli che portavano i capelli lunghi, cioè mi portarono spesso in commissariato, per esempio per chiedermi spiegazioni sul significato dei testi delle mie canzoni". (in Charly García: rebelde busca la inocencia, di Maximiliano Seitz)

(Bernart Bartleby)
Los amigos del barrio pueden desaparecer
(continua)
28/12/2006 - 21:38
Downloadable! Video!

No bombardeen Buenos Aires

[1982]
Parole e musica di Charly García
Nell’album intitolato “Yendo de la cama al living”
Da un sito che raccoglie le canzoni che si riferiscono alla dittatura militare argentina

Un album inciso nell’agosto del 1982, solo qualche settimana dopo la fine della vergognosa avventura militare argentina alle Falklands/Malvinas (aprile-giugno), episodio che segnò anche la fine de Los Dinosaurios che avevano letteralmente ucciso il paese durante gli anni della dittatura.
L’implorazione a non bombardare Buenos Aires è ovviamente rivolto agli inglesi, i “rubio” della seconda strofa… Il tagliente sarcasmo di Charly García non è rivolto soltanto ai dinosauri, morenti ma ancora pericolosissimi, della dittatura ma anche a quanti nel paese li hanno invocati e sostenuti…

Il 26 dicembre del 1982, allo stadio Ferrocarril Oeste, davanti a 30.000 persone, Charly García tenne il suo primo concerto da solista.... (continua)
No bombardeen Buenos Aires
(continua)
28/12/2006 - 21:23
Downloadable! Video!

Mandatory Suicide

Murder at your every foot step
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 21:00
Downloadable!

Canzone per Ion

La lettera (da Reti Invisibili) scritta al giudice dalla moglie di Ion Cazacu, Nicoleta, con la quale rifiuta la costituzione di parte civile.

Sig. Giudice,
Sono Nicoleta Cazacu, già moglie di Ion Cazacu, e intendo renderLe note le ragioni che non inducono a non costituirmi parte civile e ad essere presente nel processo solo in rappresentanza delle mie figlie Alina e Fiorina. Ho aspettato questo processo come l'ambito dal quale ricevere giustizia per il gravissimo torto che io e le mie figlie abbiamo subito. Ma i miei avvocati mi hanno spiegato che il solo modo di partecipare al processo per far valere le mie ragioni è quello di esercitare l'azione civile attraverso la richiesta di risarcimento del danno, cioè attraverso la richiesta di una somma di denaro. Ho molto riflettuto su questo fatto, combattuta tra il disgusto che mi suscitava l'ipotesi di commisurare in qualsiasi modo la perdita... (continua)
Riccardo Venturi 28/12/2006 - 20:44
Video!

Tutt'eguale song 'e criature

TUTTI UGUALI SONO I BAMBINI
(continua)
inviata da Martin 28/12/2006 - 18:55
CANZONI CONTRO LA GUERRA SU CONTRORADIO
Il 28 dicembre, dalle 16:00 alle 17:00 si è svolta presso l'emittente fiorentina Controradio la trasmissione dedicata all nostro sito. Ecco la scaletta delle canzoni andate in onda, presto inseriremo alcuni spezzoni audio.
Lorenzo Masetti 28/12/2006 - 18:51
Video!

Oggi a Baghdad

(L’Apprendista Bardo 2006)
Ed oggi a Baghdad si sta abbastanza bene
(continua)
inviata da L'Apprendista Bardo 28/12/2006 - 16:53
Video!

Pablo

[1975]
Da "Rimmel" (come tutti dovrebbero sapere)
In questa canzone viene spesso accreditato come coautore Lucio Dalla; in realtà, come specificato dallo stesso Dalla, il suo contributo (musicale) fu assai limitato.
From the album "Rimmel" (as everybody should know)
This song has often been co-credited to Lucio Dalla; in fact, he gave to this song a very limited (musical) contribution (as stated by Dalla himself).

Può essere che questa sia, se non la più famosa canzone del Deg, senz'altro una delle più celebri, cantate, ricantante, urlate, berciate, sentite. "Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo!"...

Per anni e anni tutti si sono chiesti chi fosse Pablo. E' stato tutti. In realtà, la canzone sembra parlare di un emigrante spagnolo in Svizzera morto sul lavoro; un tema che, al momento dell'inserimento di questa canzone, non rientrava nel "topic" del nostro sito. Ma l'argomento delle migliaia... (continua)
Mio padre seppellito un anno fa,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 13:08
Downloadable! Video!

Adiós Carnaval, adiós General

Dal blog di Carlos Riquelme.

Mi querida hija, el 10 de diciembre es un día que siempre deberás recordar. Verás, un día 10 de diciembre, exactamente el año 1948, la Asamblea General de las Naciones Unidas aprobó la Declaración Universal de los Derechos Humanos.

¿Pero qué son los Derechos Humanos y qué los hace tan importantes? Te explico. Nosotros, como seres humanos siempre hemos vivido con la aspiración de ser mejores, con la idea de progreso en nuestras mentes. Es nuestra naturaleza. Somo seres que evolucionan y lo hacemos en todos los sentidos. Lo divertido es que también somos seres que nos acomodamos facilmente y por esa razón escucharás a mucha gente decir que todo tiempo pasado fue mejor, personas que añoran un tiempo ya dejado atrás y que miran con pena y tristeza el estado actual de las cosas. Ya te darás cuenta que la mayoría de las veces, porque no siempre es así, ese tipo de... (continua)
Adiós carnaval, adiós general
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 12:42
Video!

Once A City

1999
This was once a city harmony a common theme
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 12:34
Video!

Empire

Album My Better Self (2005)

"The best, most solid place to stand as you look at our present situation is on a foundation of history. The Roman Empire, the British Empire, and the Nazi empire all have things in common. It's a cautionary song because empires are doomed. They become more diffuse, more broke, demagogues rule, and so I was just pointing out some similarities between past empires and what's going on right now. They all have had to apply more and more harsh rhetoric of superiority and divine right to justify the building of hegemony."
Who's afraid of the son?
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 12:30
Downloadable! Video!

Grey Victory

[1983]
Scritta da John Lombardo, Robert Buck e Natalie Merchant
Nell’album “Secrets of the I Ching”
There was light and atomic fission
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 12:25
Downloadable!

Krieg

Il testo inglese della canzone, con cui è meglio conosciuta:
WAR
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 12:23

Do You Want To Start A War?

Il testo è ripreso da Uppercutmusic
Lyrics are reproduced from Uppercutmusic
Lights out on the street tonight
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 12:10
Video!

Fight Fire With Fire

Dai Metallica una canzone contro l'olocausto nucleare, prima che contribuissero all'olocausto di Napster. Si provino ora a contribuire ad olocaustizzare il Mulo, ché tanto il serverone ce l'ha su qualche piattaforma in acque extraterritoriali...Free music, free Web! [RV]
Do unto others as they have done to you,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 28/12/2006 - 11:23
Downloadable!

Saddam Saddam

Canzone di ordinaria attualità visto che si avvicina la condanna a morte dell'ex "rais"
Willy Bruschi 27/12/2006 - 19:56

Revolución

Il testo è ripreso da Uppercutmusic
Lyrics are reproduced from Uppercutmusic
Oigan oh se chingan,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 27/12/2006 - 15:52
Downloadable! Video!

Sacrificed Sons

Lyrics by John LaBrie
Music by Dream Theater
[begins with samples from 9/11]
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 27/12/2006 - 15:44
Video!

World War III

Album: Bad Religion (1981)
US government blew its plan
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 26/12/2006 - 23:05
Video!

The Longest Day

Album: A Matter of Life and Death - 2006

Una canzone sul "Giorno più lungo", ovvero lo Sbarco in Normandia del 6 giugno 1944; il "D-Day" immortalato in innumerevoli film, ma che non ha molte canzoni che ne parlano.
In the gloom the gathering storm abates
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 26/12/2006 - 23:01
Video!

L'anno che verrà

Magyar nyelvre fordította Riccardo Venturi 2006.XII.26-én
Versione ungherese di Riccardo Venturi, 26.12.2006
A JÖVŐ ÉV
(continua)
26/12/2006 - 22:35
Video!

Ne cvikaj generacijo

(1978)
Čovjek je danas
(continua)
inviata da Kheoma 26/12/2006 - 18:24
Video!

Happy Xmas (War is Over)

26 Dicembre 2006

Con un giorno di ritardo Vi invio questa mia versione (abbastanza libera) in Putér di Happy Christmas. Auguro a tutti buone feste e un buon 2007 sperando che l'anno nuovo possa portare pace e speranza.

Saluti

Daniele Pandocchi.
BEL NADEL
(continua)
inviata da Daniele Pandocchi 26/12/2006 - 17:47
Downloadable! Video!

Indian Reservation (The Lament Of The Cherokee Reservation Indian)

RISERVA INDIANA (LAMENTO DELL'INDIANO DELLA RISERVA CHEROKEE)
(continua)
inviata da MARIO O. 26/12/2006 - 16:27
Downloadable! Video!

All The Young Fascists

All the Young Fascists is a song by New Zealand metal band Shihad. It was released as a single from their sixth album Love is the New Hate on the 2nd May 2005, as part of NZ Music Month and following their free Aotea Square show. The lyrics to the song relate to a show performed by the band whilst on tour in the U.S., where during the set vocalist John Toogood told the crowd he was against U.S. invasion of Iraq, and he was roundly jeered by members of the crowd for his views.
Wikipedia

All The Young Fascists è una canzone del gruppo metal neozelandese Shihad. E' stata pubblicata come singolo dal loro sesto album, Love is the New Hate il 2 maggio 2005, come parte del "New Zealand Music Month", dopo il loro spettacolo gratuito Aotea Square. Il testo della canzone si riferisce ad uno spettacolo tenuto dal gruppo durante una tournée negli USA dove, sul palco, il cantante John Toogood ha affermato di essere contro l'invasione dell'Iraq, fischiato sonoramente dalla folla per le sue opinioni.
Fuck the four walls that you're stuck with, fuck it
(continua)
26/12/2006 - 15:03
Video!

L'anno che verrà

ROK, KTÓRY BĘDZIE
(continua)
inviata da Giacomo 26/12/2006 - 11:50
Video!

Piazza Alimonda

Ogni volta che ascolto questa canzone mi saltano alla mente immagini flash di Genova con i suoi vicoli, i panni stesi al sole da una casetta all'altra e una piazza che, fino ad allora, non aveva alcun significato.
Serena 25/12/2006 - 22:43
Video!

Molitva

25 dicembre 2006

Ogni tanto mi permetto un'incursione nel campo dell'impareggiabile Moni(j)a e di Kheoma, e col mio croato/serbo/bosniaco (tanto non cesso di considerarla la stessa lingua, alla facciaccia d'ogni cosa e in nome della ragione e anche della linguistica) altamente imperfetto mi dedico a qualche traduzione. E questa era una canzone che andava tradotta. Una breve canzone. Una breve e terribile canzone. La breve e disperata canzone di chi, durante le guerre della ex Jugoslavia, e durante tutte le guerre maledette, è costretto a vivere sottoterra, in rifugi spesso improvvisati e ancor più spesso insicuri, dove ad ogni momento si rischia comunque di morire mentre, sopra, sotto il "sole che disegna il suo cerchio" non c'è che distruzione e morte. Ed allora si innalza una preghiera a Dio, perché almeno lui non dimentichi. E voglio dire che il qui presente, ateo dichiarato, non sa come... (continua)
PREGHIERA
(continua)
25/12/2006 - 22:23
Downloadable! Video!

Canto dei sanfedisti

anonimo
Con affetto e stima dico la mia su questa "annosa" discussione.
Stupidamente si può attribuire ad un'area destrossa la figliolanza dello splendido Canto dei Sanfedisti (ricordo anche due piacevoli interpretazioni non citate quello de 'E zezi - Gruppo Operaio Pomigliano d'Arco e di Ginevra di Marco).

Credo che raccolga in sé un principio di fondo della situazione napoletana (ah...io sono napoletano).

Il popolo del sud ha sempre saputo, e rimando a saggezza popolare, che "ovunque soffia il vento, state pronti a chiudere la solita porta".

Qui non siamo di fronte ad una dimostrazione "d'amore" verso quella o quell'altra posizione politica (mi riferisco ai "francisi" ed ai "maestà"...), ma piuttosto ad un "turbare" un ordine delle cose che a Napoli, il popolo, riusciva a far girare in equilibrio.

Il grande senso di adattamento della razza napoletana (posso con orgoglio vero?) , l'arrangiarsi,... (continua)
Francesco Chiantese 25/12/2006 - 22:19
Downloadable! Video!

Eroi nel vento

Semplicemente mitologica!
Amo i Litfiba e mi piace ricordarvi uniti ascoltando questa canzone.

Riccardo
Inner Quest Palermo 25/12/2006 - 21:55
Downloadable! Video!

Bianco e nero

Dario Iacobelli / Daniele Sepe

da "Suonarne 1 x educarne 100", il nuovo album di "Daniele Sepe und rote jazz fraktion" interamente dedicato agli anni '70
Spingere il movimento
(continua)
25/12/2006 - 20:00
Downloadable! Video!

Zut A/traverso

(Ivan Della Mea / Daniele Sepe)

da "Suonarne 1 x educarne 100", il nuovo album di "Daniele Sepe und rote jazz fraktion" interamente dedicato agli anni '70
Dai trenta ai quaranta
(continua)
25/12/2006 - 19:27
Video!

Why

Questa canzone e' stata scritta durante la guerra in Croazia.
Ecco la traduzione in croato.
ZAŠTO
(continua)
inviata da Kheoma 25/12/2006 - 17:13
Video!

Delamo Skifo

FACCIAMO SCHIFO
(continua)
inviata da Kheoma 25/12/2006 - 16:57
Video!

Algún día, Vietnam

Album: Por Cuba y Vietnam (Rolando Alarcón) [1969]

Testo da Cancioneros
Algún día, Vietnam,
(continua)
inviata da adriana 25/12/2006 - 16:04
Video!

Labude, kad rata ne bude

CIGNO, QUANDO NON CI SARA' LA GUERRA
(continua)
inviata da Kheoma 25/12/2006 - 15:10
Downloadable! Video!

Corrido de Rubén Jaramillo

Questo Rubén Jaramillo mi è tuttora ignoto...quel che è certo che l'unico rivoluzionario fu Zapata, mentre gli altri come Carranza, Obregón, Villa,etc...erano arrivisti che si misero nella mischia per difendere la rispettiva classe sociale...mentre Zapata non tradì mai i suoi "campesinos". Molti di loro come Carranza e successori furono tra i principali responsabili della repressione contro i "Cristeros" narrata ne El martes me fusilan del decennio successivo e i fondatori del "Partido Revolucionario Institucional" che reprimerà il Chiapas. Questo per dire che "cambia la musica ma non i suonatori".
Willy 25/12/2006 - 14:58
Downloadable! Video!

Il mercenario di Lucera

"Nazista di merda" e' un attribuzione che a un defunto morto e sepolto proprio non si addice. Mi si permetta di dire che i suoi innocui testi: "Vandea", "Hironoda e la sua guerra", "Maastricht",
"Palestina","Aborto" etc...sono privi di contenuti xenofobi e razzisti...poi ovviamente per voi sono meglio un Gianni Morandi,un Lolli, un Venditti che fanno la fortuna($) alle major supercapitaliste, e ovviamente ricavandone un bel assegno a sei zeri. Partendo dal fatto che il Morsello i dischi se li
faceva coi soldi suoi...avete mai provato ad ascoltare un suo brano prima di giudicare...?
Buon Natale !

(Willy)

Non intendo riprendere il discorso su Morsello, e vorrei che la cosa fosse ben chiara e definitiva. Mi sia usata la cortesia di prendere uno spazio Internet (ce ne sono di assai economici e addirittura di gratuiti) e di fare un sito interamente dedicato al personaggio in questione. Questo... (continua)
25/12/2006 - 14:50
Downloadable! Video!

Amen

Portuguese version, reproduced from this page
AMÉM
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 25/12/2006 - 11:20




hosted by inventati.org