Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2006-1-2

Rimuovi tutti i filtri

Ge ej upp hoppet

Svensk text: Roland von Malmborg
Testo di Roland von Malmborg

Testo ripreso da
Lyrics available at
Questa pagina/This page
Ge ej upp hoppet, fast blott spärrad väg du ser.
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 2/1/2006 - 23:42

Förenta Nationerna bildar en kedja

Svensk text: Roland von Malmborg
Testo di Roland von Malmborg

Testo ripreso da/Lyrics available at Questa pagina/This page
Förenta Nationerna bildar en kedja,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 2/1/2006 - 23:39

Fred på Jord

Testo svedese di Roland von Malmborg
Swedish Lyrics by Roland von Malmborg
Svensk text av Roland von Malmborg

Musica: Il testo può essere cantato sulla "Sinfonia del Nuovo Mondo" di Antonín Dvořák
Music: The lyrics can be sung to the "New World Symphony" by Antonín Dvořák
Sångbar till Antonín Dvořáks "Nya världen symfoni"

http://ferde.se/2Sangtext_RvM_FredPåJord.htm
Fred på Jord, Fred med Jord!
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 2/1/2006 - 23:13
Downloadable! Video!

What Have They Done To The Rain?

Swedish Version by Roland von Malmborg

Testo ripreso da/Lyrics of this versione available at questa pagina/this page
BARA LITE REGN
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 2/1/2006 - 21:52
Downloadable! Video!

I'm So Bored With The U.S.A.

da "The Clash" (1977)
Yankee soldier
(continua)
inviata da Alessandro 2/1/2006 - 16:26
Downloadable! Video!

Johnny Was A Soldier

Dall'album "Sound Of Music" del 1982.
Johnny joined the army
(continua)
inviata da Alessandro 2/1/2006 - 14:02
Downloadable! Video!

Santiago de Chile

SANTIAGO DEL CHILE
(continua)
inviata da Maria Cristina Costantini 2/1/2006 - 13:59
Downloadable! Video!

Tango de las madres locas

TANGO DELLE MADRI FOLLI
(continua)
inviata da Maria Cristina Costantini 2/1/2006 - 13:57
Video!

Every Man Is A King

[1982]

Lyrics by Terry Woods
Music by Terry Woods and Ron Kavana

Testo di Terry Woods
Musica di Terry Woods e Ron Kavana

Il brano è un outtake del famoso album dei Pogues intitolato "Peace & Love" del 1989 e lo si trova solo come bonus track nella riedizione del 2005.
In search of a good life the Pilgrims set sail
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 2/1/2006 - 13:51

England's Vietnam

anonimo
Testo ripreso da
Lyrics available at
http://www.theballadeers.com/Lyrics_E1.htm
Well good evening folks it's good to be back in the good old USA
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 2/1/2006 - 13:48
Downloadable! Video!

1945

Dall'album "Mainliner (Wreckage Of The Past)" del 1995.
Atom bomb, tnt new disease, poor city
(continua)
inviata da Alessandro 2/1/2006 - 13:44
Downloadable! Video!

The Ballad Of Bobby Sands

anonimo
[1981]
Testo ripreso da
Lyrics available at
questa pagin/this page

BOBBY SANDS was born in 1954 in Rathcoole, a predominantly loyalist district of north Belfast. His twenty-seventh birthday fell on the ninth day of his sixty-six-day hunger strike. His sisters Marcella, one year younger, and Bernadette, were born in April 1955 and November 1958, respectively. All three lived their early years at Abbots Cross in the Newtownabbey area of north Belfast. A second son, John, now nineteen, was born to their parents John and Rosaleen, now both aged 57, in June 1962.

The sectarian realities of ghetto life materialised early in Bobby's life when at the age of ten his family were forced to move home owing to loyalist intimidation even as early as 1962. Bobby recalled his mother speaking of the troubled times which occurred during her childhood; 'Although I never really under stood what internment... (continua)
Come gather round me one and all
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 2/1/2006 - 13:37
Video!

The Men Behind The Wire

[1971]
Written by Paddy McGuigan
Scritta da Paddy McGuigan

Attribuita sinora erroneamente ad anonimo, la canzone è in realtà stata scritta da Paddy McGuigan, che per questo motivo fu imprigionato. Così risulta da Bogside Rogues Lyrics:

An Irish republican song composed in the aftermath of the imposition of Internment without trial on some Irish republicans associated with Provisional Sinn Féin (now known simply as Sinn Féin) and other unconnected with militant republicanism who had been arrested by mistake in Northern Ireland in 1971. Three hundred and forty-two people, the oldest a man of 77, were interned on 9 August, 1971. The lyrics record the raiding of homes by the British Army and the Royal Ulster Constabulary and the arrest of individuals who were detailed without trial in Long Kesh, a prison in Northern Ireland subsequently known as the Maze Prison. The central message of the... (continua)
Armoured cars and tanks and guns
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 2/1/2006 - 13:10
Video!

De l'autre côté du pont

Esiste una versione italiana adattata da Roberto Vecchioni. Adamo l'ha cantata dal vivo in alcuni concerti in Sicilia. Doveva uscire un disco in italiano, con questa ed altre canzoni come "Il villaggio", ma i discografici italiani preferiscono dedicarsi ad altra roba.
Complimenti per le traduzioni, impeccabili.
Michele 1/1/2006 - 23:34

Dove la facciamo?

Testo ripreso dal libro "Rino Gaetano- Ma il cielo è sempre più blu - pensieri, racconti e canzoni inedite" di Massimo Cotto

Riportiamo l'introduzione di Massimo Cotto al testo:

Composizione numero 53.Un’altra canzone contro la guerra,ma che contiene un accenno di critica alle marce per la pace."Anche il Vaticano che vede la guerra prega S.Firmino per lei/così a casa nostra facciamo le marcette ma (a,ndr)che serviranno non so". Primi bagliori di un atteggiamento serenamente dubitativo,che tanti problemi causerà a Rino: non essendo ritenuto allineato ai dogmi della sinistra,faticherà a trovare spazio persino al Folkstudio,mecca dei giovani cantautori,dove la militanza era d’obbligo.
Vediamo soffrire e piangiamo
(continua)
inviata da adriana 1/1/2006 - 10:01
Downloadable! Video!

Mourir dans tes bras

Cette chanson a été composée en 1973. Elle a été dédiée à Jan Palach, cet étudiant tchèque qui s'était immolé par le feu lors de l'entrée des chars russes à Prague venus pour réprimer le "printemps de Prague".

"Il y en a qui meurent au printemps
Comme des éclairs, comme des flambeaux
............................"

Canzone composta nel 1973, è dedicata a Jan Palach, lo studente ceco che si immolò con fuoco durante l'entrata dei carri armati sovietici in Cecoslovacchia, venuti a reprimere la "Primavera di Praga".
Y en a qui meurent bien trop tard
(continua)
inviata da Site québécois Adamo et Didier Deslandes 30/12/2005 - 23:16
Downloadable!

Que voulez vous que je vous chante ?

Il s'agit du texte original de la chanson de Salvatore Adamo dont le titre figure en italien sous :
"Ma che volete che vi canti"
Au fin fond de l’Afrique
(continua)
inviata da Didier DESLANDES 30/12/2005 - 22:24
Video!

L'alba di Piero

solo leggendaria
cisco 29/12/2005 - 15:58
Downloadable! Video!

John Brown

Chi mi sa dare qualche interpretazione della canzone? chi era John Brown e da quale guerra tornava?
graziella 28/12/2005 - 12:47
Downloadable! Video!

L'Internationale

CERNORUSSO [RUSSO o RUTENO NERO] / CHERNORUSSIAN or BLACK RUTHENIAN


NOTA SULLA LINGUA CERNORUSSA.

Il Cernorusso ("Russo nero" o "Ruteno nero") è il dialetto bielorusso parlato nell'antico principato indipendente della parte sudoccidentale Bielorussia contemporanea, sul corso superiore del fiume Nioman. La sua capitale era Nowohorodok. La sua indipendenza ebbe fine nel 1441. Le sue differenze con la lingua letteraria bielorussa sono assolutamente minime, anche se alcuni -come l'anonimo che ha inviato questa versione, firmandosi "X" e riprendendola probabilmente da Wikisource dove è registrata-, usano ancora, al posto dell'alfabeto cirillico, l'alfabeto latino (basato in gran parte su quello polacco) che fu in uso in Bielorussia prima del 1940. L'esistenza di una lingua "cernorussa" indipendente dal bielorusso è paragonabile a quella di un "moldavo" distinto dal romeno. Anche per questo... (continua)
INTÊRNACYJANAL
(continua)
inviata da X 28/12/2005 - 03:02
Downloadable! Video!

Cildren ov babilon

Originariamente attribuita ai soli 99 Posse, la canzone è dei Bisca 99 Posse, interpretata insieme nell'album "Incredibile Opposizione Tour" del 1994

E poi incisa in una versione in studio nel 1995 nell'album "Guai a chi ci tocca"
Criature in Cile criature in Palestina
(continua)
inviata da Francesco 27/12/2005 - 10:24
Video!

Faith

Cantata ai Brit Awards nel febbraio 2003 in duetto con George Michael, autore della canzone originale che è stata riadattata da Ms Dynamite con un nuovo testo contro la guerra.
We've been here before
(continua)
26/12/2005 - 12:43
Downloadable! Video!

Stop America

[2003]
Testo e musica di Edoardo Bennato
da “L’uomo occidentale”
Io ti avevo immaginata sempre ragazzina
(continua)
26/12/2005 - 12:33
Downloadable!

I Wanted To Be Wrong

Album "Around The Sun" (2004)
You know where I come from
(continua)
26/12/2005 - 12:27
Downloadable! Video!

Stranger In A Strange Land

(Barry Gibb, Ashley Gibb & Stephen Gibb)

dall'album "Guilty Pleasures", scritto con l'ex Bee Gees Barry Gibb, già suo partner artistico 25 anni fa per l'altro disco "Guilty".

Un brano contro la guerra in Iraq.
You may be someone else's sweetheart
(continua)
26/12/2005 - 12:12
Downloadable! Video!

La memoria

LA MEMORIA
(continua)
inviata da Maria Cristina Costantini & Riccardo Venturi 24/12/2005 - 13:20
Downloadable! Video!

Canto nocturno en las trincheras

anonimo
CANTO NOTTURNO NELLE TRINCEE
(continua)
inviata da Maria Cristina Costantini 24/12/2005 - 12:40
Video!

Reggae a mattina

da "Love To The People"
(Giacalone - Mc Clymont - Ristori - Giacalone)

In questo pezzo il nostro Jaka duetta con uno dei migliori cantanti reggae della scena internazionale, Luciano.

Zion: Nel linguaggio Rasta indica l'Etiopia e l'Africa, ma anche una regione del cuore, uno stato della mente, e la pace spirituale.

Voci: Jaka, Luciano
Cori: Jaka, Jahmento, Luciano
Let's make a Joyful noise unto the Holy One of creation, JAH
(continua)
23/12/2005 - 00:04
La scaletta e alcuni estratti dalla trasmissione di oggi su Controradio dedicata alle Canzoni Contro la Guerra. Dalla trasmissione dell'anno scorso abbiamo anche recuperato l'audio della versione livornese di Born in the U.S.A.
Lorenzo Masetti 22/12/2005 - 23:13
Downloadable! Video!

Come Back To Me

Una bellissima canzone dei Big Country, che secondo me parla di guerra, o meglio delle sue conseguenze, vista però dalla prospettiva femminile. Il tema può essere ricondotto a "You're Missing" di Springsteen e al pari di quella, testo e musica sono veramente toccanti e disperanti, per qualsiasi persona che abbia sale in zucca.
(Leonardo Ceccarelli, co-fondatore del fan club italiano dei Big Country, che ormai, dopo il suicidio di Stuart Adamson e il precedente scioglimento del gruppo è diventato un gruppo di amici che condivide opinioni e concerti, da un commento su un'altra canzone dei Big Country)
The day they had a party
(continua)
inviata da Leonardo Ceccarelli 22/12/2005 - 18:03

L'armistizio

(1995)

brano tratto dall'album IL PASSO DEL SOLDATO, che tratta il dramma della guerra.
Muto il campo di battaglia, armi spoglie sopra gli elmi.
(continua)
inviata da Francesco 22/12/2005 - 16:30
Downloadable! Video!

Paddy's Lament (By the hush)

IL LAMENTO DI PADDY
(continua)
21/12/2005 - 15:18
Video!

As I Roved Out

anonimo
Una bellissima canzone tradizionale (attenzione all'ultima strofa...). Famosa la versione dei Planxty (dal disco "The Well Below The Valley" del 1973: ci sono due canzoni con questo titolo, questa è quella cantata da Andy Irvine), ma in Italia è stata interpretata anche dai Whisky Trail

La storia della canzone si riferisce alla tremenda Grande Carestia Irlandese (1845-49). Le cause scatenanti la carestia furono molteplici, in parte la politica economica britannica, le condizioni dell'agricoltura irlandese, il brusco incremento demografico avvenuto nei decenni precedenti la carestia ma soprattutto la sfortunata apparizione di una patologia delle patate causata da un fungo, la peronospora, che raggiunse il paese nell'autunno del 1845 distruggendo un terzo circa del raccolto della stagione e l'intero raccolto del 1846, una recrudescenza dell'infezione distrusse in seguito gran parte del raccolto... (continua)
As I roved out on a bright May morning
(continua)
21/12/2005 - 12:01
Downloadable! Video!

Song for Basra

Lied für Basra
(continua)
inviata da adriana 21/12/2005 - 09:24
Downloadable! Video!

Non c’è tempo per pensare

grandiosa!!!
Lorenz 20/12/2005 - 15:53
Video!

Merry Christmas, I Don't Wanna Fight

Joey Ramone Dec. 11 2000 The Continental NYC NY Joey's last complete show. Ronnie Spector's back up singers as well as Marky Ramone on drums also Daniel Rey and Andy Shernoff

Forse non è proprio una canzone "impegnata" contro la guerra ma mi piace più di tantissime altre... anche perchè si tratta di un brano cantato da Joey Ramone nell'ultimo suo show, qualche mese prima di lasciarci...
Merry Christmas, I don't want to fight tonight with
(continua)
inviata da Alessandro 20/12/2005 - 15:18
Downloadable! Video!

All I Want For Christmas Is World Peace

Una canzone di Natale contenuta nella raccolta messa a disposizione sul grande "BigO" (nella versione live di Jackson Browne with Bruce Cockburn Dec. 12 1993 Sony Studios, NYC):
http://www.bigo.com.sg/
http://www.bigozine.com/MP3s/VAsantaboot/VAsantaboot114.mp3
Transformers, Super Heroes
(continua)
inviata da Alessandro 20/12/2005 - 14:47
Downloadable! Video!

Man In Black

(1971)

Vedi anche l'adattamento in spagnolo El hombre de negro
Well, you wonder why I always dress in black,
(continua)
20/12/2005 - 12:11
LE CANZONI CONTRO LA GUERRA SU CONTRORADIO
La mattina di giovedì 22 dicembre dalle 8:30 alle 10:30 saremo ospiti dell'emittente fiorentina Controradio (93.6 MHz per Firenze - Prato - Pistoia, 98.9 MHz per Pisa - Lucca - Livorno) per presentare il sito ed alcune canzoni contro la guerra. Fuori dalla Toscana Controradio può essere ascoltata in streaming.
Lorenzo Masetti 19/12/2005 - 15:53
Video!

Happy Xmas (War is Over)

questa canzone ha molto significato per me, e poi e la canzone più bella che ho sentito sul natale.
vi auguro buon natale a tutti.
claudia 18/12/2005 - 17:26

The Time Has Come

The song is a call to working people to understand the class nature of society and the damage that capitalism is causing to the world. It calls for an end to be put to the class system by ending the capitalist system.
Chorus 1 (tune A)
(continua)
inviata da John Hamilton 17/12/2005 - 22:37
Video!

Matar o Morir

Jóvenes la sangre, divisan gobernantes.
(continua)
17/12/2005 - 15:16
Downloadable! Video!

Sobre la pau

SOBRE LA PAZ
(continua)
15/12/2005 - 18:47
Downloadable!

El Principe Valiente

Érase una vez un obrero, un albañil
(continua)
15/12/2005 - 18:09
Downloadable! Video!

La muralla

[1969]
Composición/Composizione: Nicolas Guillén - Quilapayún
(C. Quezada - P. Castillo - E. Carrasco - G. Oddó)
Da una poesia del poeta cubano Nicolás Guillén
Interpretata anche da Ana Belén e Víctor Manuel
Grabada por la primera vez el el album "Basta"
Incisa per la prima volta nell'album "Basta"


Quando si parla di muri e muraglie, siamo abituati a pensare a quello di Berlino, al muro israelo-palestinese , alla muraglia cinese (che doveva essere sì "difensiva", ma che sempre con guerre, invasioni e divisioni ha a che fare) e ad altri mezzi di separazione; ma, in questa famosa canzone tratta da una poesia di Guillén la muraglia ha senz'altro una ben diversa funzione che ci sentiamo di condividere.
Para hacer esta muralla
(continua)
15/12/2005 - 16:40
Downloadable! Video!

Cruzar los brazos

Que alguien piense que tú estás equivocado
(continua)
15/12/2005 - 16:17




hosted by inventati.org