Lingua   

A praça é do povo

Sérgio Ricardo


Lingua: Portoghese


Ti può interessare anche...

Calabouço
(Sérgio Ricardo)
Deus e o Diabo na terra do sol
(Sérgio Ricardo)
Esse mundo é meu
(Elis Regina)


[1967]
Scritta da Sérgio Ricardo e Glauber Rocha (1939-1981), grande regista e sceneggiatore, esponente del Cinéma Nôvo brasiliano, autore di pellicole come Deus e o Diabo na terra do sol, alla cui colonna sonora collaborò Sérgio Ricardo.
Nel disco intitolato “A grande música de Sérgio Ricardo”

A grande música de Sérgio Ricardo

“A praça é do povo como o céu é do condor” sono versi del poeta Antônio de Castro Alves (1847-1881), uno dei più importanti di quel secolo, capostipite della cultura democratica e convinto abolizionista in un Brasile dove la schiavitù venne abolita (ma solo ufficialmente) nel 1888.

A praça é do povo
Como o céu é do condor
Já dizia o poeta
Dos escravos lutador

Outro poeta dizia
Que até o mar se levanta
Quando na praça em festa
É o povo quem canta
até o mar se levanta
até o mar se levanta
Quando na praça em festa
É o povo quem canta

Outro poeta lembrava
Dos tempos da alegria
Na voz do povo em festa
Enchendo a praça vazia.

inviata da Bernart Bartleby - 28/7/2014 - 15:19



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
28 luglio 2014
LA PIAZZA È DEL POPOLO

La piazza è del popolo
come il cielo è del condor
già lo diceva il poeta
che lottava per gli schiavi

Un altro poeta diceva
che persino il mare si solleva
quando nella piazza in festa
è il popolo che canta
persino il mare si solleva
persino il mare si solleva
quando nella piazza in festa
è il popolo che canta

Un altro poeta rammentava
i tempi dell'allegria
nella voce del popolo in festa
che riempiva la piazza vuota.

28/7/2014 - 19:59



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org