Lingua   

Canción del pampino

Atahualpa Yupanqui


Lingua: Spagnolo


Ti può interessare anche...

Juan
(Atahualpa Yupanqui)
Cantata Santa María de Iquique
(Quilapayún)
Cerase
(Enzo Del Re)


Canzone popolare cilena che il grande Maestro interpretò in vari dischi fin dal 1951.‎

Canciones del solitario, 1957‎

Il nitrato naturale o salnitro, usato come fertilizzante fino alla comparsa dei concimi chimici e anche ‎per la costruzione di miscele esplosive, era una voce importantissima nell’economia di paesi come ‎Cile e Perù, che per questo si fecero anche una non breve e non incruenta guerra, la cosiddetta ‎‎“Guerra del salnitro”, o “Guerra del Pacifico”, combattuta tra il 1878 ed il 1884.‎
Nel 1907 in Cile i lavoratori impiegati nell’estrazione del salnitro erano decine di migliaia e quando ‎ad Iquique, nel Tarapacá, entrarono ‎in sciopero per rivendicare migliori salari e condizioni di lavoro furono massacrati dall’esercito. ‎Morirono in oltre 3.700.‎
Si veda anche Canto a la pampa, o Canto de venganza scritta nel 1908 da Francisco Pezoa e interpretata dai Quilapayún.‎
La pampa mata de abajo
el sol castiga de arriba
y entre sol, pampa y salitre
se gana el pobre la vida.

Pampino de mano fuerte
siempre toreando al destino.
Hombre que baja la frente
nada tiene de pampino.

Me muestro desnudo al viento
para que aprienda de mí.
Me han dicho que el viento llora
y a mi me gusta reír.

Pampino de mano fuerte
siempre toreando al destino.
Hombre que baja la frente
nada tiene de pampino.

El salitre se va lejos,
lo va llevando un vapor
y el pampino queda solo
entre la pampa y el sol.

La pampa mata de abajo,
el sol castiga de arriba
y entre sol, pampa y salitre
se gana el pobre la vida.‎

inviata da Bernart - 9/5/2013 - 14:20



Lingua: Italiano

Traduzione italiana Meri Lao da “Basta: storia rivoluzionaria dell'America Latina attraverso la ‎canzone”, con alcuni interventi di Bernart.‎
CANZONE DELL’UOMO DELLA PAMPA

Sotto, la pampa che uccide, ‎
sopra, il sole che castiga
e tra sole, pampa e salnitro
si guadagna il povero la vita.‎

Uomo di mano forte, ‎
sempre a far fronte al destino. ‎
Colui che abbassa il capo
non è un uomo della pampa! ‎

Mi mostro nudo al vento ‎
perché conosca qualcosa di me. ‎
Mi hanno detto che il vento piange
e a me piace ridere.‎

Uomo di mano forte, ‎
sempre a far fronte al destino. ‎
Colui che abbassa il capo
non è un uomo della pampa! ‎

Il salnitro se ne va lontano, ‎
lo porta via la nave
e quest'uomo rimane
solo sotto la pampa e il sole

Sotto, la pampa che uccide, ‎
sopra, il sole che castiga
e tra sole, pampa e salnitro
si guadagna il povero la vita

inviata da Bernart - 9/5/2013 - 14:20


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org