Lingua   

Easter Parade

Faith Brothers


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Get Your Filthy Hands Off My Desert
(Pink Floyd)
The Post-War Dream
(Pink Floyd)
No bombardeen Buenos Aires
(Charly García)


faithbrothers

The jaw-dropping cynicism of Thatcher's victory parade still angers me today. It was to be an overtly jingoistic celebration. Troops who had fought were to march along with their bayonets fixed and buttons gleaming. Except the ones who'd come home with unsightly injuries. They - the ones who'd given the most for the cause - weren't invited in case they spoilt the jubilation with the horror of truth. After a media furore, some were belatedly asked along.
(Dust On The Stylus)

L'incredibile cinismo della parata della vittoria della Thatcher mi fa ancora oggi arrabbiare. Fu una celebrazione apertamente sciovinista. Le truppe che avevano combattuto dovevano marciare armate di baionette e con i bottoni scintillanti. Eccetto quelli che erano tornati a casa con ferite inguardabili. Loro - quelli che avevano dato di più per la causa - non furono invitati per paura che rovinassero il tripudio con l'orrore della verità. Dopo lo scalpore mediatico, alcuni furono tardivamente invitati.
(Dust On The Stylus)

victory parade
Dressed to kill one cool spring morning
Got on board the first from Portsmouth
On the crest of a rising wave
Of hate for strangers of our own kind
But the headlines, cheering crowds and flags
I must admit stirred something in me
That faded as we pulled away
And turned out to be only fear disguised

The bulldogs bayed
The pious prayed
I think it rained
On the Easter Parade

Down south the old and desperate men
Sacrifice the young and ready
On the altar of their crumbling gods
Mourning for a long-lost glory
For nineteen years you chart my life
With your morals and your incentives
In six weeks pull it all apart
For horror's real and you are far away

My mind ingrained
I came home maimed
So was kept away
From the Easter Parade

Hooked on a kind of freedom
I still need to hurt somebody
Too estranged to talk about it
Or get close to anyone

The mother of the nation cries 'Rejoice!'
And I can hardly shuffle
Struck down by what the mean can do
For political ambition
And now the truth begins to surface
Like a spectre from dark water
Rising up to bring them down
I can't take heart, only wonder why

Is our conscience lame
Is a fall to shame
All to be gained
From the Easter Parade

12/12/2010 - 18:56



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Lorenzo Masetti
LA PARATA DI PASQUA

Vestito per ammazzare, in un fresco mattino di primavera
sono salito a bordo per primo da Portsmouth
Sulla cresta di una crescente ondata
di odio per gli stranieri della nostra stessa specie
Ma i titoloni, le folle esultanti e le bandiere
devo ammettere che hanno suscitato in me qualcosa
qualcosa che è svanito velocemente mentre ci allontanavamo
e si è rivelato essere solo paura dissimulata

I bulldog ululavano
I devoti pregavano
Penso che piovesse
sulla Parata di Pasqua

Laggiù a sud gli uomini vecchi e disperati
sacrificano i giovani e disponibili
sull'altare dei loro dei in frantumi
che piangono una gloria da tempo perduta
Per diciannove anni mi tracciate la vita
con le vostre morali e i vostri incentivi
e in sei settimane devo mettere tutto da parte
perché l'orrore è reale e voi siete lontani

Con la mente sconvolta
sono tornato a casa mutilato
per questo mi hanno tenuto alla larga
dalla Parata di Pasqua

Attaccato a un genere di libertà
Ho ancora bisogno di far male a qualcuno
Troppo alienato per parlarne
o avvicinarmi a qualcuno

La madre della nazione urla °Esultate!°
e io a malapena trascino i piedi
stroncato da quel che i malvagi possono fare
per ambizione politica.
E ora che la verità comincia a venire a galla
come uno spettro dall'acqua sura
che risale per trascinarli a fondo
non riesco a rincuorarmi, ma solo a domandare perché

La nostra coscienza è zoppa?
è un peccato vergognarsi?
tutto da guadagnare
dalla Parata di Pasqua.

2/9/2017 - 20:14


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org