Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2020-11-2

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Vetrine

Chanson italienne – Vetrine – Maria Monti – 1961


Dialogue Maïeutique

Lucien l’âne mon ami, je vais mettre une chanson tout entière dans notre dialogue, car elle s’est imposée d’elle-même à cet endroit et qu’elle m’a guidé de sa voix si prenante quand j’essayais de donner consistance poétique à ma version française de Vetrine de Maria Monti. C’était aussi donner à Maria Monti une sœur française qui dise avec autant de tranquille passion, l’amoureuse dimension de la vie.

Venant de toi, Marco Valdo M.I., ça ne me surprend pas. Tu es capable du meilleur. Mais de qui, de quoi, quelle chanteuse, quelle chanson ?

Avant d’en venir aux réponses à tes questions, Lucien l’âne mon ami, je vais te parler un peu de cette chanson italienne, qui est une chanson d’amour où une jeune (ou moins jeune, qui sait ?) personne s’en va-t’en ville, dans le centre où il y a les rues commerçantes et les vitrines... (continua)
VITRINES
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 2/11/2020 - 21:38
Downloadable!

The Day They Hung Saddam

2006
The Verbal Hand Grenade EP
Well, I woke up to the BBC this morning
(continua)
inviata da Dq82 2/11/2020 - 11:19
Video!

Michael McIlveen

2018
Once Upon A Time In Ireland

This song recounts the tragedy of 15-year-old Catholic Michael McIlveen, known as ‘Mickey 'Bo’, who was cornered and beaten to death by a gang of loyalist youths in Ballymena, County Antrim in Northern Ireland on the 8th of May, 2006.

The killing revealed a divided Northern Ireland, with rampant violence between protestants and Catholics. His last killer was not apprehended until 2018.
Standing in remembrance, they won't forget the slaughter
(continua)
inviata da Dq82 2/11/2020 - 11:14
Video!

For God and Ulster

2006
When We Take Control
Well, there's a man
(continua)
inviata da Dq82 2/11/2020 - 11:09
Downloadable!

A Word to the New Irish Racist

2018
Once Upon A Time In Ireland

Armed only with an acoustic guitar, Ciarán comes across sometimes as a one-man punk army. His songs cover a multitude of topics relating to life in modern day Ireland (and to that north-eastern bit in particular). ‘A Word to the New Irish Racist’ damns those Irish people who suffered racist attitudes from British imperialists for decades, and who themselves now target new arrivals into Ireland
londoncelticpunks
Where were you when Ireland made its call?
(continua)
inviata da Dq82 2/11/2020 - 11:02
Video!

America del $

1979
Amici, vi piace questo swing o no?
(continua)
inviata da Alberto Scotti 2/11/2020 - 03:50
Video!

All'uscita della galera

Questa, insieme ad altre Canzoni di malavita, era già stata cantata, con l'accompagnamento della chitarra di Salvatore Benossa, da Efisio Podda, leggendario personaggio della vecchia Cagliari, oggi scomparso. Ignoro se ne fosse egli l'autore. Il testo presenta caratteristiche che lo fanno sembrare piuttosto antico. Eventuali precisazioni sono le benvenute.

Dall'album Canzoni di malavita (K-Factor, 2010); poi nell'album Canzoni di malavita 2 – Rinchiuso innocente (Andromeda, 2014).
All'uscita della galera
(continua)
inviata da L.L. 1/11/2020 - 23:55
Video!

Trump vuole armare i professori...

DADO canta la notizia

Sulla musica di "Furia cavallo del West"
A furia de fa' il Far West
(continua)
1/11/2020 - 22:48
Downloadable! Video!

Rhymes and Reasons

RIME E RAGIONI *
(continua)
1/11/2020 - 21:22
Video!

We Need to Be Governed by McGovern

1972

Singolo promozionale per la campagna del candidato democratico George McGovern che aveva promesso di mettere fine alla guerra in Vietnam. McGovern fu platealmente sconfitto da Nixon. Nixon fu però costretto alle dimissioni due anni dopo dallo scandalo Watergate.
We need to be governed by McGovern!
(continua)
1/11/2020 - 18:52
Video!

Running (Refugee Song)

Can you see strength in my eyes?
(continua)
1/11/2020 - 13:34
Video!

Αντίσταση

Antístasi
[ 1945 ]

Ποίημα / Poesia / A Poem by / Poème / Runo :
Níkos Kavvadías

Μουσική / Musica / Music / Musique / Sävel:
Dionisis Tsaknis [Διονύσης Τσακνής]

'Αλμπουμ / Album:
Bandiera Rossa - Ψηλά Μέσα Στη Βροχή [ 2018 ]



Anche questa composizione è poco nota , ancora meno della precedente Αθήνα 1943, centrate entrambe sullo stesso tema: la Resistenza. Kavvadias dedicò la composizione a Melpo Axiotis [Μέλπω Αξιώτη], scrittrice greca e militante dell’EAM, poi docente di letteratura greca alla Humboldt di Berlino, figura luminosa di intellettuale e militante nel panorama della Grecia del Novecento.
Antistasi fu pubblicata per la prima volta sulla rivista Ελευθερα Γράμματα [Elefthera Grammata] nell’ agosto 1945. Successivamente fu inclusa nell'antologia Τραγούδια της Αντίστασης / Canzoni della Resistenza, pubblicata nell'ottobre 1951.

Kavvadias avverte che la Resistenza... (continua)
Στο παιδικό μας βλέμμα πνίγονται οι στεριές.
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 1/11/2020 - 09:56
Video!

Dooo It!

mi sembra che nonostante una certa volgarità gratuita e alcune banalità nel testo, sia una canzone efficace
FALLOOO!
(continua)
31/10/2020 - 22:44
Video!

Venessia in afito

[1993]
Scritta da Francesco Duse, Marco Forieri e Gaetano Scardicchio (AKA Sir Oliver Skardy)
Nell'album "Duri i banchi"
Testo trovato sul sito di Marco Forieri
Go’ pensà massa, go’ fato notolada
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 31/10/2020 - 21:33
Video!

Afro-American Symphony

[1930]
Composta da William Grant Still nel 1930, è stata – credo - la prima sinfonia scritta da un afroamericano ad essere eseguita in pubblico, nel 1931, da una grande orchestra filarmonica.

Il testo è costituito da estratti (in grassetto) da quattro poesie di Paul Laurence Dunbar (1872-1906), uno fra i più importanti poeti afroamericani, che utilizzò prevalentemente, come carattere distintivo, il "Black English", ovvero, per i detrattori bianchi, il "negro dialect", restituendogli la dignità che il razzismo negava ad esso come a chi lo parlava.
I. Moderato assai
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 31/10/2020 - 20:01
Downloadable! Video!

Stelutis Alpinis

EDELWEISS
(continua)
inviata da jeff e vigj 31/10/2020 - 16:59
Downloadable! Video!

Cavaddu cecu de la minera

Io lavoro nel call center e sogno un giorno di uscire da qeusta miniera!
Ruggero Paolo Basile 31/10/2020 - 12:56
Video!

L'egiziano

1983
Ho remato in catene cento giorni e cento lune
(continua)
inviata da Alberto Scotti 31/10/2020 - 05:13
Video!

Oh, Had I a Golden Thread

Ripresa da tantissimi interpreti tra cui Joan Baez, Judy Collins, Nana Mouskouri, Eva Cassidy, Peter, Paul and Mary

Una bellissima canzone di pace su un mondo migliore da lasciare a chi verrà dopo di noi.
Oh had I a golden thread and needle oh so fine
(continua)
30/10/2020 - 23:00
Video!

My People

2011

Originariamente scritta per il popolo egiziano e le proteste della Primavera Egiziana del 2011, può essere dedicata ad ogni popolo oppresso nel mondo.
My People
(continua)
30/10/2020 - 22:42
Video!

Cançó de la Marina Ginestà

CANZONE DELLA MARINA GINESTÀ
(continua)
30/10/2020 - 22:29
Downloadable! Video!

The Continuing Story of Bungalow Bill

There are those who claim the lyric is really about the on-going – indeed ‘continuing’ Vietnam war, also known as the “Elephant and Tiger” war, from a quotation by Ho Chi Minh: “It is the fight between tiger and elephant. If the tiger stands his ground, the elephant will crush him with its mass. But, if he conserves his mobility, he will finally vanquish the elephant, who bleeds from a multitude of cuts.”

Thus the Americans are the Elephants going deep in the jungle to hunt the Vietnamese. In 1964, American citizens were chanting “LBJ, LBJ, How many kids did you kill today?” – not dissimilar to ‘All the children sing, Hey Bungalow Bill, What did you kill?’ “The children asked him if to kill was not a sin…” was essentially what the young American anti-war protesters were asking at the time. In 1965, in the Gulf of Tonkin, US naval ships were apparently unexpectedly attacked by the North Vietnamese,... (continua)
CCG Staff 30/10/2020 - 17:11

Det nya människoidealets vaggvisa

Riccardo Venturi, 30-10-2020 06:07
Ninna-nanna per il nuovo ideale dell'Umanità
(continua)
30/10/2020 - 06:08
Downloadable!

Peace Agreement

I CAN Children are South Sudan unaccompanied Refugee children in Bidibidi Refugee camp in Uganda who would like to raise up their voice through their music as victims of South Sudan war. I CAN South Sudan an organization formed by South Sudan singer Stephen Wandu (Ambassadeur Koko), Seme Ludanga and Kyobutungi Angela a Ugandan born have come forward to engage these children in social activities such as music to heal their trauma and allow them express themselves to the world

Peace Agreement • Peace Songbook • Songs for Children
Oh oh oh oh oh oh
(continua)
29/10/2020 - 22:10
Video!

E volerà la pace

2002
dal disco "Il giro della pace"
Sopra, sopra un palloncino rosso
(continua)
29/10/2020 - 21:53
Downloadable! Video!

Hangman

A tutti i boia di oggi

Kris Bran 29/10/2020 - 20:31
Video!

Tripoli

Tripoli

Chanson française – Tripoli – Marco Valdo M.I. – 2020


Dialogue Maïeutique

Tripoli, Lucien l’âne mon ami, est le nom d’une ville au Liban et aussi, le nom d’une ville en Libye. Ces deux villes sont des ports des bords de la Méditerranée et de ces ports partent – sur des barques de fortune – des gens désespérés qui cherchent à gagner un monde moins absurdement destructeur, qui cherchent à gagner un territoire où la vie peut reprendre d’autres couleurs.

Ah, dit Lucien l’âne, ça, je le savais qu’il y a deux Tripoli, moi qui ai depuis tant de temps fait sur mes petits pieds d’âne le tour de la grande mer. J’ai même rencontré deux Alexandrie. Ce n’est quand même pas toute la chanson. Que raconte-t-elle d’autre ?

Cette chanson, Lucien l’âne mon ami, est une complainte et comme toutes les complaintes, c’est une chanson triste. Elle parle de mort, elle baigne dans une atmosphère morbide,... (continua)
Il y a deux Tripoli
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 29/10/2020 - 20:09
È nato un nuovo percorso: Filastrocche, girotondi, ninne nanne e altre canzoncine contro la guerra, vuole essere una sorta di guida alla navigazione per i più piccoli, o un piccolo percorso "didattico" se qualche insegnante passasse di qui. Questo percorso non autorizza ovviamente a inserire qualsivoglia ninnananna o filastrocca, dovranno comunque essere contro la guerra, che sia quella classica, che sia quella "dei 100.000 anni", che sia alla Terra o agli animali; così come non inseriremo nel percorso tutte le nanne nanne e filastrocche presenti già nel sito, se non per bambini.
DonQuijote82 29/10/2020 - 10:22
Downloadable! Video!

Il panorama di Betlemme

L'albero del pane, cosa simboleggia? Il soldato è un palestinese?
Cleomaco 29/10/2020 - 03:02
Downloadable! Video!

Valsesia

anonimo
Originating from a fascist anthem, the song was reworked and became the anthem of the partisan "Valsesia Division" and the Republic of Valsesia.
VALSESIA
(continua)
inviata da ZugNachPankow 28/10/2020 - 22:04
Video!

Lontano

1991
Partirono nell’incubo di una notte scura
(continua)
inviata da Alberto Scotti 28/10/2020 - 21:26
Video!

Voci di vedetta morta

Non ricordo più chi ha scritto che questo Rebora, o quello di Viatico, il Rebora di trincea insomma, fa sembrare perfino l'Ungaretti del Porto sepolto, l'Ungaretti di Veglia, una specie di poetino convenzionale, o qualcosa del genere.
L.L. 28/10/2020 - 21:25
Video!

Αθήνα 1943

Athína 1943
[ 1943 ]

Ποίημα / Poesia / A Poem by / Poème / Runo :
Níkos Kavvadías

Μουσική / Musica / Music / Musique / Sävel:
Vangélis Magnísalis [ Βαγγέλης Μαγνήσαλης ] [ 2019 ]

* Válias Semertzídis (1911-1983) fu un pittore e scultore greco, militante nell’EAM durante l’occupazione della Grecia. Trasse spunto dall’esperienza in tale periodo per la sua arte volta a raffigurare operai, contadini, pescatori.

Il testo fu pubblicato nella rivista clandestina Πρωτοποροι [ Protoporoi ] / Pionieri nel Dicembre 1943 con lo pseudonimo di A. Tapinos.
Dopo avere combattuto sul fronte albanese ed essersi sottratto alla cattura da parte delle truppe italiane di occupazione, militò nel KKE. Fu assegnato all’ELAN [ Εθνικών Λαϊκών Απελευθερωτικών Ναυτικών ] / Marina di Liberazione Nazionale Popolare per la sua esperienza marinara. Poi fu segretario degli scrittori dell’ EAM [ Εθνικό Απελευθερωτικό... (continua)
Οι δρόμοι κόκκινες γιομάτοι επιγραφές
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 28/10/2020 - 19:58




hosted by inventati.org