Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2017-1-23

Rimuovi tutti i filtri

(From the Falklands to the Balkans) I've Fought in Every War

[2004-2012]
Una canzone “patriottica” scritta da Beck sotto lo pseudonimo di H. Haglund.
Testo trovato su Wiskeyclone
Si tratta di un inedito, presente fra una sessantina di brani scritti da Beck a partire dal 2004, 20 dei quali andarono poi a far parte della raccolta di spartiti “Song Reader”, pubblicata nel 2012, che l'anno seguente divenne un disco collettivo in cui ogni singolo brano fu interpretato da un artista diverso, da Jeff Tweedy a Norah Jones, da Jack White a Marc Ribot, Loudon Wainwright III, Jack Black e lo stesso Beck.
A proposito del progetto “Song Reader” si vedano anche America Here's My Boy e The 335 Years' War
From the Falklands to the Balkans
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 23/1/2017 - 22:53
Video!

The 335 Years' War

[2004-2012]
Una canzone “patriottica” scritta da Beck sotto lo pseudonimo di E.N. McNeill.
Testo trovato su Wiskeyclone (dove però Scilly in Gran Bretagna diventa Sicily in Italia!)
Si tratta di un inedito, presente fra una sessantina di brani scritti da Beck a partire dal 2004, 20 dei quali andarono poi a far parte della raccolta di spartiti “Song Reader”, pubblicata nel 2012, che l'anno seguente divenne un disco collettivo in cui ogni singolo brano fu interpretato da un artista diverso, da Jeff Tweedy a Norah Jones, da Jack White a Marc Ribot, Loudon Wainwright III, Jack Black e lo stesso Beck.
A proposito del progetto “Song Reader” si veda anche America Here's My Boy

Una curiosa canzone che racconta di un episodio ancora più curioso, che qualcuno dice realmente avvenuto, qualcun altro no.

Sul finire della guerra civile inglese, a metà del 600, la Cornovaglia divenne l'ultimo baluardo... (continua)
'Twas on the Isles Of Scilly in 1651
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 23/1/2017 - 22:13
Video!

Someone Like Biko

2011
Sun No Dey Sleep

Una canzone riguardo agli eroi africani
Weariness in my soul, pain in my heart
(continua)
inviata da dq82 23/1/2017 - 19:39
Video!

Alla guerra non andrò

dall'album "Cosa Adesso Siamo" - 2017 in cd e digitale - New Model Label

www.statobrado.org/
www.newmodellabel.com
www.tikkamusic.org
Cara madre proprio stamani
(continua)
inviata da New Model Label 23/1/2017 - 16:02
Percorsi: Disertori

Dachau Express (In italiano)

La mort de Paul Nizan : une énigme.

À propos de la note [35] de Riccardo Venturi, juste une remarque concernant la mort de Paul Nizan, qui est une énigme.
Que ce fut un assassinat, il ne peut y avoir aucun doute.
Tous racontent qu’il est mort d’une balle dans la tête et plus précisément, qu’une balle lui a traversé la tête, curieuse expression.
L’a-t-on jamais retrouvée cette balle ? Nul n’en dit rien.
Il reste donc dans l’air une question jamais résolue : d’où était venue cette balle ?
Et la seule chose certaine, c’est que rien n’indique qu’il y ait une réponse à cette question simple : « Est-on sûr qu’il s’agissait d’une balle allemande ? ».

Ainsi parlait Lucien Lane
Lucien Lane 23/1/2017 - 15:55
Video!

Ascanio Celestini: L'amore stupisce

Chissà se il grande Ascanio pensava a Francis Turner nello scrivere l ultima parte di questa canzone....ad ogni modo bisognerebbe lanciare un appello popolare perché incidesse altre canzoni: ha registrato un disco solo, pressoché introvabile e sono una più bella dell'altra...
Flavio Poltronieri 23/1/2017 - 13:06
Video!

A greva di i pialinchi

Léon Camugli
Complimenti! Finalmente un po di storia Bonifacina/Genovese.
Pier Bruno Berengan - Genova (Pegli) 23/1/2017 - 09:32
Video!

Colpo di pistola

[2016]
Parole e musica di Dario Brunori
Nell'album “A casa tutto bene”, uscito il 20 gennaio 2017.
Testo trovato su Rockol
Perché lei non mi amasse non lo so
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 23/1/2017 - 08:54

Patience

[1941]
Versi di Paul Éluard, dal ciclo “Sur les pentes inférieures” presente nella raccolta “Poésie et Vérité” pubblicata nel 1942.

Musica di Francis Poulenc (1899-1963), grande compositore e pianista francese.
Con il titolo di “Toi ma patiente…”, si tratta del quarto movimento della cantata “Figure humaine”, interamente basata su poesie di Éluard presenti nella raccolta citata.

Toi ma patiente ma patience ma parente
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 23/1/2017 - 08:41
Video!

Aussi bas que le silence

[1941]
Versi di Paul Éluard, dal ciclo “Sur les pentes inférieures” presente nella raccolta “Poésie et Vérité” pubblicata nel 1942.

Musica di Francis Poulenc (1899-1963), grande compositore e pianista francese.
Si tratta del terzo movimento della cantata “Figure humaine”, interamente basata su poesie di Éluard presenti nella raccolta citata.


Bientôt (De tous les printemps du monde)
Le rôle des femmes (En chantant, les servantes s'élancent)
Aussi bas que le silence
Patience (Toi ma patiente…)
Première marche - La voix d'un autre (Riant du ciel et des planètes)
Un loup (Le jour m'étonne et la nuit me fait peur)
Un feu sans tache (La menace sous le ciel rouge)
Liberté
Aussi bas que le silence
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 23/1/2017 - 08:26
Video!

500 Miles

500 miglia trad. Federico De Cenzo 2017
If you miss the train I’m on, you will know that I am gone
Se perdi il treno su cui sono, saprai che me ne sono andata
You can hear the whistle blow a hundred miles,
Potrai sentire il fischio soffiare da cento miglia,
A hundred miles, a hundred miles,
cento miglia,cento miglia,
A hundred miles, a hundred miles,
cento miglia,cento miglia,
You can hear the whistle blow a hundred miles
Potrai sentire il fischio soffiare da cento miglia,
Not a shirt on my back, not a penny to my name
Nessuna camicia sul mio dorso,nemmeno un penny
a nome mio
And the land that I once loved was not my own
E la terra che una volta amai non era mia
Lord I’m one, Lord I’m two, Lord I’m three, Lord I’m four,
Signore sono una,Signore sono due,Signore sono tre
Signore sono quattro
Lord I’m five hundred miles away from home
Signore sono cinquecento... (continua)
Federico de Cenzo 23/1/2017 - 05:32
Video!

Blood for Oil

Album: The F-bomb (2016)
Originariamente pubblicata nell'EP Turbo del 2003
Come on down! You are the next contestant
(continua)
22/1/2017 - 22:37
Video!

Gary Got a Gun

Album: Sonic Boom Six (2012)
Gary got a gun, a camouflage uniform and a journey to a strange land,
(continua)
22/1/2017 - 22:31
Percorsi: Eroi
Video!

Don't Die a Martyr for Me

(2007)

EP Change The World

Da una rock band ungherese una canzone su una ragazza pacifista che convince un soldato (o un terrorista kamikaze?) a disertare.


Don't Die A Martyr For Me is a song by Dawnstar and it was released on 30 November 2007 on Change The World EP. The song was written by Attila Wind in 2006 and it was first recorded for the demo, A Metrosexual's Confessions in 2006. The lyrics tells the love story between a pacifist girl and warrior. Wind intended to call the attention for the aimlessness of deaths due to political reasons.
Official Website
I met a young girl she’s only nineteen
(continua)
22/1/2017 - 22:23
Downloadable! Video!

Don Abbondio

[2016]
Parole e musica di Dario Brunori
Nell'album “A casa tutto bene”, uscito il 20 gennaio 2017.
Don Abbondio
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 22/1/2017 - 11:52
Video!

Europa

(2006)

Era nella lista di canzoni pacifiste ma non so quanto sia pacifista...
From Agincourt to Waterloo
(continua)
21/1/2017 - 23:20
Video!

Fields of Mars

Album New Maps of Hell (2007)


We traditionally are a band that criticizes the currently-held view or the popular view as being one that’s not very well thought-out, and so the war was an obvious target, but we still live in a society that doesn’t think very much, and so there’s plenty of fallout from the war, from the social implications that we’re left with, and those are the kinds of things we are addressing on this album. I guess the most blatant we get is an allegory to the god of war in a song called “The Fields of Mars.”

Greg Graffin
In the garden where he was cast out by the Lord
(continua)
21/1/2017 - 22:56
Video!

Campo de batalha

(1992)

Title track del secondo album del più famoso cantante reggae brasiliano
Oh oh oh oh oh oh
(continua)
21/1/2017 - 22:32
Video!

Cueille la fleur

(1972)
Parole di Jean-Roger Caussimon
Musica di Eric Robrecht

Bella canzone pacifista di Caussimon estratta dal suo secondo album « A la Seine » uscito nel 1972
Cueille la fleur, ami, et laisse le fusil
(continua)
21/1/2017 - 22:15
Video!

Je vais changer le monde

(2003)
(Stéphane Laporte / Antoine Sicotte, Karl Wolf)

Temiamo che con questa canzoncina uscita dalla Star Academy canadese, il nostro Jean-François non abbia cambiato il mondo e men che meno abbia fermato una guerra.... ma apprezziamo lo sforzo.
Je vais arrêter la guerre
(continua)
21/1/2017 - 22:07
Video!

Allah

(1988)
Album: Moi le venin

Canzone contro l'intolleranza, il fanatismo e le guerre in nome di Dio. Non certo una canzone contro l'Islam anche se Véronique Sanson è stata minacciata di morte per averla cantata in occasione di un concerto all'Olympia nel 1989.
Pour l'Amour d'un homme
(continua)
21/1/2017 - 21:43

La ballata del ciucciocorno

Chanson italienne – La ballata del ciucciocorno – Dario Fo – 1973
Texte : Dario Fo et Franca Rame

Bien que cette ballade soit tirée d’un spectacle sur le putsch chilien, c’est en réalité plus une réflexion générale et contient quelques références spécifiques à l’Italie de ces années, où PC et DC, préparaient le « compromis historique » qui aurait eu l’objectif d’éteindre les amorces d’une involution autoritaire et subversive dans notre pays.

Quant à l’ânacorne, fort bavard, eh bien, c’est certainement un âne de paix, raison pour laquelle j’assignerais le morceau au parcours des « Ânes contre la Guerre » plus qu’à celui sur le 11 septembre chilien…

Dialogue maïeutique

Cette fois, Lucien l’âne mon ami, je vais te faire découvrir une fable. Une fable tout à fait dans la tradition d’Ésope, de Phèdre, de Jean de Capoue et de Jean de La Fontaine, pour ne citer qu’eux, et tu dois connaître assez... (continua)
L’ÂNACORNE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 21/1/2017 - 19:12

Cochayuyo / Chuccuruma

Club Moscow
krzyś 20/1/2017 - 03:49
Video!

קוּאנדו איל ריי נמרוד

anonimo
20-1-17 02:17

QUANDO IL RE NEMBROT
(continua)
20/1/2017 - 02:18
Video!

Joan Manuel Serrat: Mediterráneo

Serrat presenta per la prima volta un nuovo videoclip di 'Mediterráneo' in appoggio ai rifugiati

Il cantautore catalano Joan Manuel Serrat ha presentato il nuovo videoclip della sua canzone "Mediterraneo" per sostenere la campagna "Casa Nostra Casa Vostra" che aiuta i rifugiati. A 45 anni di distanza dalla prima incisione della canzone, Serrat ha inciso una nuova versione che conta sulla participazione di vari artisti tra cui Judit Neddermann, Sidonie, Manolo Garcia, Ismael Serrano, Gemma Humet, Gossos, Els Amics de les Arts, Jofre Bardagí, Antonio Orozco, Pablo López, Joana Serrat, Shuarma, Elèctrica Dharma, Santi Balmes, Marina Rossell, Estopa, Manu Guix e Feras Almalat.

Europapress.

Alla fine del video appare il seguente commento (in catalano)

Più di 5000 persone hanno perso la vita tentando di attraversare il Mediterraneo nel 2016.

Tra qualche anno ci chiederanno perché non abbiamo fatto niente per evitarlo.

Il momento è ora.


20/1/2017 - 00:25
Video!

Vincent (Starry, Starry Night)

COME UN ANNO FA
(continua)
19/1/2017 - 23:36
Downloadable! Video!

Canción de Grimau

Dear all,

One last thing I'd like to rectify:

The correct title of this song is "Canción de Grimau" and the one of its Swedish translation by Jacob Branting "Sången om Julián Grimau". The above Finnish version by Pentti Saaritsa has been published as a song of its own. To my mind that one could be deleted and the Italian translation of the Finnish lyrics added here.

Yours sincerely,

JR
Juha Rämö 19/1/2017 - 14:08
Video!

Brescia Bologna Ustica

Credo che l'ultimo verso del ritornello sia "Silenzio, parla Agnesi", con riferimento al famoso spot della pasta Agnesi, un tormentone di fine anni 80...
B.B. 19/1/2017 - 09:58

Le rôle des femmes

[1941]
Versi di Paul Éluard, dal ciclo “Sur les pentes inférieures” presente nella raccolta “Poésie et Vérité” pubblicata nel 1942.

Musica di Francis Poulenc (1899-1963), grande compositore e pianista francese.
Col titolo “En chantant les servantes s'élancent”, si tratta del secondo movimento della cantata “Figure humaine”, interamente basata su poesie di Éluard presenti nella raccolta citata.


Bientôt (De tous les printemps du monde)
Le rôle des femmes (En chantant, les servantes s'élancent)
Aussi bas que le silence
Patience (Toi ma patiente…)
Première marche - La voix d'un autre (Riant du ciel et des planètes)
Un loup (Le jour m'étonne et la nuit me fait peur)
Un feu sans tache (La menace sous le ciel rouge)
Liberté
En chantant les servantes s'élancent
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 19/1/2017 - 08:42
Video!

List jeńca (Kochanie moje, kochanie)

Beh, sono davvero molto lieto che alcune poesie di Gałczyński siano state messe in musica e, quindi, tolte dagli "Extra". A dire il vero...ci speravo proprio quando ho fatto l' "appello" sull'unica che ancora rimane soltanto poesia, Konstanty Ildefons Gałczyński: Na śmierć Esteriny, deportowanej przez hitlerowców, Wenecjanki...che è bellissima e sulla quale ho sistemato la mia lunga introduzione. Grazie a Krzysiek Wrona, davvero. Mi riprometto di cercare qualcosa anche su quel Giuseppe Mariano che traduceva dal polacco nel 1960...
L'Anonimo Toscano del XXI Secolo 19/1/2017 - 03:51




hosted by inventati.org