Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2014-1-13

Rimuovi tutti i filtri
Video!

El diablo en el paraíso

[1964]
Letra y música: Violeta Parra
Parole e musica: Violeta Parra
Lyrics and music: Violeta Parra
Album: Recordando a Chile (Una Chilena en París)

Interpretada también por:
Interpretata anche da:
Also performed by:
Daniel Viglietti

Aller wunder sî geswigen,
das erde himel hât überstîgen,
daz sult is vür ein wunder wîgen.
Erd ob und himel unter,
daz sult îr hân besunder
vür aller wunder ein wunder.

Chissà se qualcuno la riconosce, questa strofa; è in tedesco medievale, o meglio, in medio alto tedesco. Chiedevo se qualcuno la riconosce, perché sta in un libro che tutti hanno letto: il Nome della rosa di Umberto Eco. Il dotto alessandrino (nel senso di Alessandria in Piemonte, chiaramente), però, la traduzione non ce la ha messa, di quella strofa. Vuol dire quanto segue:

Di tutti i prodigi tacquero,
la terra ha sovrastato il cielo,
e questo vi meravigli.
La terra su e il... (continua)
El hombre se come el pasto,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/1/2014 - 23:30
Percorsi: Il Diavolo
Video!

Ticho

Visto, Riccardo? Bastava non aver furia...
Qualche giorno fa ho scoperto questa pagina che tra le canzoni in lingua ceca mi era sfuggita, e subito accolgo il tuo appello dell'ormai lontano 2008. Fra pochi giorni c'è l'anniversario della morte di Jan Palach, quindi siamo anche in tema.
Spero di esser riuscita a rendere un po' l'idea di questo testo che non è dei più semplici, pieno di costruzioni poetiche e con qualche gioco di parole. Insomma, almeno ci ho provato, assumendo il rischio delle possibili critiche “nicoletiane” in quanto anch'io traduco in una lingua che non è la mia... :)
SILENZIO
(continua)
inviata da Stanislava 13/1/2014 - 22:54

Mattmark

Un altra canzone sulla tragedia di Mattmark.
Luigi Grechi Dal LP:Accusato di libertà. 1976
Fa più caldo stasera
(continua)
inviata da Marcello Ambu 13/1/2014 - 20:32
Video!

On dirait que c'est normal

[2006]
Parole e musica di Albin de la Simone (1970-), autore, compositore ed interprete francese.
Nel disco della Cherhal intiolato «L’Eau»

Una canzone contro escissione ed infibulazione, pratiche di mutilazione genitale femminile ancora purtroppo grandemente praticate in molti paesi africani.
Volevo mettere una foto a commento, ma mi sono quasi sentito male e ci ho rinunciato...
Il suffit que tu te réveilles
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/1/2014 - 19:21

Brest, janvier 2002

[2002]
Parole e musica di Claude Michel.
Nel disco intitolato «Mais qu'est-ce qu'elles veulent encore?»
A Brest cette nuit-là, il fait humide et froid
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/1/2014 - 18:55
Video!

Les Penn Sardin

Parole di Claude Michel
Musica di Jean-Pierre Dovilliers
Nel disco della Michel intitolato «Toi mon accordéon»

Come la poesia di Jacques Prévert intitolata Chanson des sardinières, ecco un’altra canzone - non so dire l’anno di composizione ma è piuttosto recente, benchè l’autrice sia già ultra-settantenne... - dedicata al grande e coraggioso e vittorioso sciopero delle «teste di sardina» (per via forse delle cuffie che portavano in capo per motivi d’igiene, o forse per via del lavoro che facevano, che cominciava con la decapitazione e la pulizia dei pesci), le operaie delle oltre 20 industrie conserviere che negli anni 20 del secolo scorso sorgevano a Douarnenez, in Bretagna, dove veniva lavorata la quasi totalità delle sardine atlantiche.

Nel novembre del 1924 quelle donne decisero che era l’ora di finirla con lo sfruttamento, che volevano una paga migliore e oraria, non più a cottimo,... (continua)
Il fait encore nuit, elles sortent et frissonnent,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/1/2014 - 18:27

Chanson des sardinières

[1946?]
Versi del grande poeta francese, prima nella raccolta collettiva intitolata "Le Cheval de Trois" (con André Verdet e André Virel, 1946) poi in "Spectacle" (1949)
Musica composta da Hervé Krief, chitarrista francese, per lo spettacolo “Prévert et champs de revolte”

Una canzone sicuramente ispirata alla “grève des sardinières” di Douarnenez, Bretagna, del 1924.

La lavorazione delle sardine – così come tante lavorazioni manifatturiere – era quasi esclusivamente femminile, donne sfruttate e malpagate e che per giunta, oltre a dover naturalmente pensare a casa e figli, erano anche mogli di pescatori e dunque tenute anche alla non facile e faticosa riparazione di reti e vele. Nel novembre del 1924 le “Penn sardines”, le “teste di pesce” scesero in sciopero e, nonostante le minacce e gli attentati da parte di provocatori prezzolati dai padroni, riuscirono a spuntarla: da quel momento... (continua)
Tournez tournez
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/1/2014 - 16:15
Downloadable! Video!

Elegia żydowskich miasteczek

c'è qualcosa che non va...stanotte ho sentito un voce roca di un usignolo; a metà gennaio??? in Polonia? cazzo!
krzyś 13/1/2014 - 04:04
Video!

Imagine

POLACCO / POLISH - Sylwek Szweda

Versione polacca di Sylwek Szweda
cantabile
WYOBRAŹ SOBIE
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 12/1/2014 - 20:03

Imolesina

anonimo
Chanson italienne – Imolesina – Anonyme – 1945
Chanson partisane d'un auteur bolognais anonyme.

Le « Moro » cité dans l'avant-dernière strophe est presque sûrement Duilio Gnudi, né à Molinella, à Bologne, classe 1912, partisan garibaldien de la 36ième Brigade « Bianconcini ». « Moro » était le nom de guerre de Duilio Gnudi et, s'il en était bien ainsi, Rino, le beau partisan pleuré par son Imolésine, se trouverait parmi les morts appartenant à la Brigade…

Souvenirs de Duilio Gnudi, il “Moro”:

Je suis né au pays de Massarenti (link), dans la maison Belpoggio, et j'ai toujours vécu à Molinella. Depuis l'âge de 14 ans, j'ai toujours été journalier, métier que je fais toujours. À la maison Belpoggio, se réunissaient toujours les antifascistes et, quoique enfant, je me rappelle encore Massarenti, Bentivogli, Calzolari, Bains et de beaucoup d'autres dirigeants socialistes du temps.

Quand les... (continua)
IMOLÉSINE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 12/1/2014 - 19:19
Video!

Rubens Has Been Shot!

[1990]
Slap!

About an incident in 1921 Dresden when fighting between workers and the German army lead to damage to a Peter Paul Rubens painting in the Zwinger Gallery, as the reaction was more critical of the damage to artwork than the loss of life
Oh Christmas tree, oh Christmas tree
(continua)
inviata da DoNQuijote82 12/1/2014 - 16:16
Downloadable! Video!

La Badoglieide

È morto, all'età di 98 anni, il grande attore e doppiatore Arnoldo Foà. Curiosamente, l'8 settembre 1943, toccò a lui, ebreo di nascita (ma ateo dichiarato) e perseguitato dalle leggi razziali, introdurre l'annuncio dell'armistizio da parte del maresciallo Pietro Badoglio:
Ahmed il Lavavetri 12/1/2014 - 14:34
Downloadable! Video!

Stornelli d’esilio

I "Stornelli d'Esilio" in corsu fatti da Riccardu.
(12 di ghjennaghju 2014)

Avà sembra èsse una spezia di accordu: si u Ghjuvan Petru Testa traduce qualchì cosa in grecu, io a traduciu in corsu. Mi pare di turnà figliolu quandu in Corsica cù u me babbu parlavu in elbanu cù a gente senza bisognu di traduce nunda. Vo' ùn pudete micca capì: mi rivecu à deci anni. È ùn lo socu mancu io cum'aghju amparatu a parlà corsu, ci l'avia addentru e hè a mò forma persunale di anarchia. [RV]
STURNELLI DI SBANDIMENTU
(continua)
12/1/2014 - 01:24
Video!

When Alexander Met Emma

2005
Dall'album "A Singsong and a scrap"

The song is about anarchists Emma Goldman and Alexander Berkman
When Alexander met Emma
(continua)
inviata da DoNQuijote82 12/1/2014 - 00:13
Video!

By and By

2005
Dall'album "A Singsong and a scrap"

A tribute to Swedish-American labour activist Joe Hill; vocals by John Jones
Don't waste the days when I'm dead and I'm gone
(continua)
inviata da DonQuijote82 12/1/2014 - 00:05

I Did It for Alfie

2004
Un

The song is about Paul Kelleher, who walked into the Guildhall Art Gallery with a concealed baseball bat, and proceeded to knock the head off a statue of Margaret Thatcher. During his trial he said he had done it because "I am becoming increasingly worried as to what sort of a world I have brought my son (Alfie) into".

On 3 July 2002, Paul Kelleher decapitated a £150,000, eight-foot (2.4 m), 1.8-tonne (2.0-short-ton), marble statue of the former British Prime Minister Margaret Thatcher on display at the Guildhall Art Gallery in central London.

Having unsuccessfully swiped the statue with a Slazenger V600 cricket bat concealed in his trousers, Kelleher used a metal rope support stanchion to decapitate the statue. After the beheading, he waited to be arrested by the police who arrived minutes later. He said on capture, "I think it looks better like that."

The statue had been commissioned... (continua)
Rejoice! Just rejoice at that news!
(continua)
inviata da DoNQuijote82 11/1/2014 - 23:53
Video!

Képicon

Képicon
Chanson française – Maurice Fanon – 1982
Musique : Gérard Jouannest

Comme on ne trouve nulle part le texte de ce Képicon, il m'a bien fallu le transcrire à l'oreille... Il peut dès lors y avoir l'une ou l'autre erreur...

Mais, dit Lucien l'âne, il vaut mieux avoir ce texte de Fanon et peut-être une ou l'autre erreur que de le laisser pourrir dans le vide.

Ainsi Parlaient Marco Valdo M.I. et Lucien Lane
Mort aux cons
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 11/1/2014 - 23:47
Video!

Everything You Know Is Wrong

2004
Un

Contains references to many conspiracy theories and government misinformation efforts, such as the 'faked' moon landing, John F. Kennedy assassination and the 'missing' WMDs in Iraq
It's like the time that this, uh, minister in Indiana claimed that the theme song for Mr. Ed, that old television show (yeah) about the talking horse (mmhmm), if you played the Mr. Ed theme song backwards it said "Satan is the source"
(continua)
inviata da DonQuijote82 11/1/2014 - 23:47
Video!

Just Desserts

2004
Un

Contains a sample of anti-homosexual country singer Anita Bryant being hit in the face with a pie by a gay rights activist and her reaction, to pray for the attackers "deviant lifestyle"; The lyrics reflect how people like Anita will "scramble to the top" by their political rhetoric, only to "fall from grace" and deservedly end up with "egg" or pie "on [their] face".
nd uh, uh, every (security) (no, let him stay) no (let him stay) well at least it's a fruit pie
(continua)
inviata da DonQuijote82 11/1/2014 - 23:45

Moses With a Gun

[2000]
WYSIWYG (What You Give Is what You Get)

Nel 2002 Heston ha preso parte al film-documentario di Michael Moore Bowling a Columbine (Bowling for Columbine) nel quale viene intervistato dal regista/autore nelle vesti di presidente della National Rifle Association sull'uso delle armi negli Stati Uniti. L'attore reagì abbandonando il regista e chiedendogli di allontanarsi da casa sua.
Oh, Charleston Heston
(continua)
inviata da DoNQuijote82 11/1/2014 - 23:38
Video!

Bella speranza (ti telefono da una guerra)

Proprio oggi, a 15 anni dalla morte prematura del compianto De Andrè, ho avuto modo di riascoltare lo stupendo brano di Fossati "La bella speranza" tratto da Macramè del 1996. Anche se poco conosciuto,ritengo che il brano in questione per la profondità del testo, per l'atmosfera lividamente tragica che lo pervade e per i mirabili arrangiamenti a quattro mani di Fossati-Levin, possa di diritto essere annoverato tra le grandi composizioni sul tema "antiwar songs". Inoltre in
Macramè anche la quarta traccia (L'abito della sposa)è degna di nota per la drammatica tensione emotiva che si instaura tra i due esseri spogliati della loro dignità sullo sfondo di un insensato conflitto. Il disco termina con un originale pezzo strumentale (Speakering) con spezzoni audio tratti da telegiornali vari ma il risultato è ancora di altissimo livello.
PaoloRosazzaP 11/1/2014 - 20:33

Corri indiano

anonimo
Esatto....la scrisse un capo con qualcuno del gruppo. .....isola del gran sasso o madonna del faggio?!?
capo delle puma 11/1/2014 - 18:10
Downloadable! Video!

Stornelli d’esilio

ΣΤΡΟΦΕΣ ΕΞΟΡΙΑΣ
(continua)
inviata da Gian Piero Testa 11/1/2014 - 16:24

Evaporato in una nuvola rossa…

Antiwar Songs Blog
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra… Fabrizio De André, 18 febbraio 1940 – 11 gennaio 1999
Antiwar Songs Staff 2014-01-11 15:18:00
15 anni fa, un ricordo.
Riccardo Venturi 11/1/2014 - 12:55
Video!

Ameridianu

[2008]

Album: Da musica la vita
Muntagne luminose è stese pulverose
(continua)
inviata da adriana 11/1/2014 - 11:39
Video!

Somebody Blew Up America

Amiri Baraka (LeRoi Jones) è morto il 9 gennaio. Un ricordo di Lello Voce.
L.L. 11/1/2014 - 10:00




hosted by inventati.org