Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Autore Nicola Pisu

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Di guerra e disertori

2014

Di guerra e disertori” è una canzone scritta nel 2014, eseguita alcune volte dal vivo ma mai pubblicata ufficialmente.

Si ispira al romanzo «Il disertore» di Giuseppe Dessì, una delle più grandi narrazioni sulla Grande Guerra, pubblicato dallo scrittore nel 1961. È ambientato in un paese immaginario del sud Sardegna chiamato Cuadu e racconta di Mariangela Eca, una donna invecchiata precocemente per il duro lavoro quotidiano, che ha perso ambedue i figli in guerra. Mariangela Eca si troverà a conservare gelosamente un segreto, condiviso solo con pochissime persone: il figlio maggiore Saverio, dato per disperso, ha disertato e si è rifugiato in un capanno di proprietà della famiglia.

Questa registrazione audio-video riguarda la prima esecuzione dal vivo, in duo col musicista Andrea Cappai, e risale all’autunno del 2014.

Quando ho capito la struttura che stavo andando a ricamare per... (continua)
Se ne sta il disertore
(continua)
inviata da Dq82 4/7/2018 - 12:55
Percorsi: Disertori
Downloadable! Video!

Toro Capovolto

204
Girotondo
Con stupore li invitammo a fumare
(continua)
inviata da dq82 12/6/2017 - 17:56
Downloadable! Video!

Cristoforo Colombo

(2013)
Storie in forma di canzone
Con la presunzione dei cantautori
(continua)
inviata da Dq82 12/6/2017 - 12:47
Downloadable! Video!

Pin nel sentiero dei nidi di ragno

(N.Pisu/N.Pisu)
dall'album "Canzoni da solo" (2016)

Liberamente tratta da “Il sentiero dei nidi di ragno” di Italo Calvino (Einaudi, 1947)

Vedi anche Il Sentiero
Per arrivare in fondo al vicolo
(continua)
inviata da Nicola Pisu 20/10/2016 - 12:06
Downloadable! Video!

Bombe e fiori (A Adriano Sofri)

Testo revisionato dall'autore
La presenza del piombo in Piazza Fontana
(continua)
15/11/2015 - 08:13
Downloadable! Video!

La strega della guerra

[2015]

Testo e musica: Nicola Pisu
Nicola Pisu (voce, chitarra acustica)
Roberto Corda (batteria)
Andrea Cappai (basso, chitarra classica)
Registrazione, missaggio e mastering: Roberto Corda - Serrenti

La canzone si ispira liberamente a “Sette schegge di luna” di Gian Carlo Tusceri [Paolo Sorba Editore, 1992] e tenta di esprimere un concetto elementare: aldilà della retorica patriottica, la guerra è quello strumento che, dati alla mano, produce solo morte e distruzione.
Uomini morti portati in trionfo
(continua)
inviata da Nicola Pisu 13/11/2015 - 08:02

Fratelli

(2013)
Storie in forma di canzone

A Teresa Sarti Strada

Questo è il testo di una canzone che nasce da un ultimo saluto a Teresa Sarti Strada. La canzone “Fratelli”, non ancora pubblicata in un CD, è disponibile per l'ascolto e lo scaricamento libero su myspace Il testo e la musica sono del cantautore anarchico Nicola Pisu, militante di Emergency. I musicisti che hanno collaborato all’esecuzione del brano sono Andrea Cappai, Guglielmo Moro, Jacopo Vannini , Sig. K, Maurice Andiloro e Stella Veloce. Ulteriori informazioni sono disponibile nel myspace dell’autore.

Dal A Rivista anarchica ottobre 2010
Ti si innamorano gli occhi
(continua)
inviata da adriana 25/5/2012 - 17:33

Un sogno sul Lungarno

(2013)
Storie in forma di canzone

A Franco Serantini (16.07.1951 – 07.05.1972) quarant’anni dopo
Dal numero di maggio di A Rivista anarchica
Vendevano Pisa d’avorio
(continua)
inviata da adriana 25/5/2012 - 17:20




hosted by inventati.org