Lingua   

The Magician's Birthday

Uriah Heep


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Come Away, Melinda
(Fred Hellerman)
War Child
(Uriah Heep)
What Kind of God
(Uriah Heep)


[1972]
Album "The Magician's Birthday"

URIAH HEEP-The Magicians Birthday
In the magic garden
Some were singing
Some were dancing
While the midnight moon
Shone brightly overhead

The stars so gaily glistened
And the sphinx in silence listened to
The magician tell of
Lives that he had led

Let the bells of freedom ring
Songs of love to Friday's king
Let's all go to
The magician's birthday
It's in a forest
But not so far away
Much to do
And so much to say
While we listened to
The orchid orchestra play

Happy Birthday to you ...
Happy Birthday to magician
Happy Birthday to you ...

Then at the dead of midnight
As we watched the dancing firelight
The air grew cold
And seemed to dull the flame
The fire died
The music faded
Filled with fear of death we waited
For now we knew
Some evil was to blame

I challenge you
I challenge you all
For all you own
And all you know
And by all the powers of darkness
I will steal what is mine

Surrender now or face my spite
I grant you it may be Friday night
But did you know this day
Also numbers thirteen

First I'll give you fire
I turn your fire into a sleepy stream
Yes, now I give you nightmares
From your horror I'll create a dream

You cannot fight me
For I have the sword of hate
But one thing you can't see
My answer is simply
An impenetrable fortress
Of love... love... love...


The fear went as quickly as it came
The air was clear
The fire burned again
The flames leapt
The organ played
The swans sang
To greet the day
And then we knew that
Love will find love will find love…

inviata da Bartleby - 17/3/2012 - 10:45



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Francesca Paratore da Uriah Heep Italia (con qualche "limatura" di Bartleby)
IL COMPLEANNO DEL MAGO

Nel giardino magico
Alcuni stavano cantando
alcuni stavano danzando
Mentre la luna di mezzanotte splendeva luminosamente in alto.

Le stelle scintillavano così allegramente
E la sfinge in silenzio ascoltava
Il mago che raccontava
delle vite che aveva vissuto.

Lasciate suonare le campane della libertà
Canzoni d’amore per il re del Venerdì!
Andiamo tutti
al compleanno del mago
È in una foresta
ma non così lontano
Molto da fare
e così tanto da dire
Mentre ascoltavamo
l’orchestra d’orchidee suonare.

Buon compleanno a te…
Buon compleanno al mago…
Buon compleanno a te…

Poi allo scoccare della mezzanotte
Mentre guardavamo la luce del fuoco che danzava
L’aria diventò fredda
e sembrò smorzare la fiamma.
Il fuoco cessò
la musica svanì
Pieni di paura della morte, aspettammo
Sapevamo solo
che la colpa era di qualche demone.

Vi sfido
vi sfido tutti
In cambio di tutto ciò possedete
e di tutto ciò che sapete
E attraverso le forze delle tenebre
Ruberò ciò che è mio

Arrenditi ora o affronta la mia malvagità
Ti concedo che può essere Venerdì notte
Ma non sapevi che questo giorno
può essere anche il 13?

Prima ti farò bruciare tra le fiamme
Trasformo il tuo fuoco in un quieto ruscello
Ah sì? Ora ti lancio incubi
Dal tuo orrore creerò un sogno

Non puoi combattermi
perché ho la spada dell’odio
Ma una cosa non puoi vedere
la mia risposta è semplicemente
Una fortezza impenetrabile
D’amore... amore... amore...


La paura se ne andò più rapidamente di come era venuta
L’aria si fece limpida
il fuoco bruciò di nuovo
Le fiamme crepitarono
l’organo suonò
I cigni cantarono
per salutare il giorno
E allora noi sapemmo che
Amore troverà amore troverà amore...

inviata da Bartleby - 17/3/2012 - 10:47



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org