Lingua   

La resa

Ferdy Sapio


Lingua: Italiano (Lucano)


Ti può interessare anche...

Caso archiviato
(Krikka Reggae)
Simu Briganti
(LiraBattente)
Canzone della Rabata
(Rocco Scotellaro)


Dal Cd L'Arco di San Lorenzo del 2004

L'Arco di San Lorenzo
Ié la res Andò,
c’hann stanat uagliò
c’hann acchiappat i suldat
c’r leun’ngudd com ladr
mendr erm li brgand liebr
d stà ind la mundagn
d cavalcà la terra nostr,
la terra andec d Baslcat.
Invece ama sottostà
A lu poter ufficial
Oramai cih sem arres ai piemontesi, torinesi.
Non’zem chiuò lucan
Mo sem sol italian
Noi stu regnh non lu vulemm
Avanti Savoia e s so accumdat.
So nu nuomr sop r cart
D’u trhbunal d Putenz
Mo m stann ‘ncatnann
Notte e iurn e s r sann
E m dann la condann,
il benservito con riverenz
la libertà è na canzon amar
p noi brgand, ind la forest.
I stac ‘nzrrat a chiav
Ma non’zann ca non ponn arrstà
U dsderih d libertà, ié lu mstirh d lu brgand!

inviata da DoNQUijote82 - 14/2/2012 - 18:23



Lingua: Italiano

E’ la resa, Antonio
Ci hanno stanato ragazzo
Ci hanno catturato i soldati
Con la legna addosso, come ladri
Mentre eravamo i briganti
Liberi di stare nella montagna
Di cavalcare la terra nostra,
la terra antica di Basilicata
Invece dobbiamo sottostare al potere ufficiale
Ormai ci siamo arresi ai piemontesi torinesi
Non siamo più lucani
Ora siamo solo italiani.
Noi questo Regno non lo volevamo
Avanti Savoia e si sono accomodati.
Sono un numero sulle carte
Del tribunale di Potenza.
Ora mi stanno incatenando
Giorno e notte e lo sanno
Mi danno la condanna
Il benservito con riverenza
La libertà è una canzone amara.
Per noi briganti dentro la foresta.
Io sono chiuso a chiave
Ma non sanno, che non possono arrestare
il desiderio di libertà, è il mestiere del brigante.

14/2/2012 - 18:25



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org