Lingua   

No Man Can Find The War

Tim Buckley


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Eternal Life
(Jeff Buckley)
L'alba di Piero
(Destir)
Jihad
(Médine)


1967
album: "Goodbye and Hello"
Parole di Larry Beckett (1947-), poeta e cantautore.‎
Musica di Tim Buckley

buckley
Photographs of guns and flame
Scarlet skull and distant game
Bayonet and jungle grin
Nightmares dreamed by bleeding men
Lookouts tremble on the shore
But no man can find the war

Tape recorders echo scream
Orders fly like bullet stream
Drums and cannons laugh aloud
Whistles come from ashen shroud
Leaders damn the world and roar
But no man can find the war

Is the war across the sea?
Is the war behind the sky?
Have you each and all gone blind:
Is the war inside your mind?

Humans weep at human death
All the talkers lose their breath
Movies paint a chaos tale
Singers see and poets wail
All the world kows the score
But no man can find the war

inviata da Alessandra Iskra



Lingua: Italiano

Versione italiana di Flavio Poltronieri
NESSUN UOMO PUO' TROVARE LA GUERRA

Fotografie di fucili e fiamme
teschio scarlatto e gioco distante
baionetta e ghigno nella giungla
incubi sognati da uomini sanguinanti
sentinelle tremano alla sponda
ma nessun uomo può trovare la guerra

Registratori ripetono le urla
gli ordini volano come un fiume di pallottole
tamburi e cannoni ridono forte
sibili vengono da sudari bianchi
i capi maledicono il mondo e tuonano
ma nessun uomo può trovare la guerra

La guerra è al di là del mare?
La guerra è al di là del cielo?
Siamo tutti quanti diventati ciechi:
La guerra è dentro la vostra mente?

Uomini che piangono la morte di uomini
tutti i chiacchieroni sono rimasti senza fiato
i films dipingono una storia di caos
i cantanti vedono e i poeti si lamentano
tutto il mondo conosce il risultato
ma nessun uomo può trovare la guerra

inviata da Flavio Poltronieri - 5/4/2014 - 22:37


Larry Beckett dice che questa non fu una canzone composta specificatamente contro la guerra nel Vietnam (come qualcuno scrisse) ma contro TUTTE le guerre, che hanno sempre una sorgente e finchè non si blocca quella, non finiranno mai, è inutile semplicemente protestare o essere contenti quando ne finisce una...

Flavio Poltronieri - 15/4/2017 - 23:04


Ricordo che anche Stefano Giaccone l'ha registrata originariamente nel 2000 sul CD "Useless And A Private Joy" edito dall'etichetta anarchica Stella Nera (oltre a "Once I Was") ed è poi apparsa nel 2003 sulla raccolta "s/cartoline" sempre per Stella Nera.

Flavio Poltronieri - 6/7/2017 - 12:11


Ciao Flavio, in realtà "No Man Can Find The War" è un cavallo di battaglia di Giaccone & Soci, che l'hanno sempre eseguita fin dagli anni 80. A quanto mi risulta la incisero tra fine anni 80 e inizio dei 90 già in un paio di formazioni successive alla conclusione dell'esperienza dei Franti. Si chiamavano Environs e poi Orsi Lucille, e c'erano sempre Lalli e Stefano, con Claudio Villiot, Vanni Picciuolo e altri.

B.B. - 6/7/2017 - 13:15


a integrazione dell'intervento di B.B.
la versione degli Enviros era un 45 giri del 1988
quelle di Orsi Lucille due diverse cassette del 1991 e poi un LP del 1992

Flavio Poltronieri - 6/7/2017 - 13:32


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org