Lingua   

Let's Impeach The President

Neil Young


Lingua: Inglese

Guarda il video


CSNY Freedom of Speech Tour 28-July-2006
(adriana)

Cerca altri video su Youtube

Ti può interessare anche...

Living With War
(Neil Young)
America The Beautiful
(Neil Young)
Shock And Awe
(Neil Young)


Dall'ultimo album di Neil Young, interamente composto da canzoni contro la guerra
"Living in War" [2006]

051206impeach-bush-poster21


Per un'introduzione all'album vedi la title track




Let’s impeach the president for lying
And leading our country into war
Abusing all the power that we gave him
And shipping all our money out the door

He’s the man who hired all the criminals
The White House shadows who hide behind closed doors
And bend the facts to fit with their new stories
Of why we have to send our men to war

Let’s impeach the president for spying
On citizens inside their own homes
Breaking every law in the country
By tapping our computers and telephones

What if Al Qaeda blew up the levees
Would New Orleans have been safer that way
Sheltered by our government’s protection
Or was someone just not home that day?

Let’s impeach the president
For hijacking our religion and using it to get elected
Dividing our country into colors
And still leaving black people neglected

Thank god he’s cracking down on steroids
Since he sold his old baseball team
There’s lot of people looking at big trouble
But of course the president is clean

Thank God

inviata da Riccardo Venturi - 2/5/2006 - 22:13



Lingua: Italiano

Versione italiana di Lorenzo Masetti
METTIAMO SOTTO ACCUSA IL PRESIDENTE

Mettiamo sotto accusa il presidente per aver mentito
e portato il paese in guerra
abusando del potere che gli abbiamo dato
E spedendo tutti i nostri soldi fuori porta

È lui l'uomo che ha assunto tutti i criminali
Le ombre della Casa Bianca che si nascondono dietro porte chiuse
e piegano i fatti per adattarli alle loro nuove storie
Sul perché dobbiamo mandare i nostri uomini in guerra

Mettiamo sotto accusa il presidente per aver spiato
I cittadini dentro le loro stesse case
e per aver infranto ogni legge nel paese
intercettando i nostri computer e telefoni

Che succederebbe se Al Qaeda facesse saltare gli argini
Forse New Orleans sarebbe stata più al sicuro in quel modo
Riparata dalla protezione del nostro governo
O qualcuno semplicemente non era a casa quel giorno?

Mettiamo sotto accusa il presidente
Per aver dirottato la nostra religione usandola per essere eletto
Dividendo il paese per colore della pelle
E ancora trascurando i neri

Grazie a Dio ci sta andando giù pesante con gli steroidi
Da quando ha venduto la sua vecchia squadra di baseball
C'è molta gente che si trova in guai seri
Ma naturalmente il presidente è pulito

Grazie a Dio

4/5/2006 - 19:05


Qualche piccolo aggiustamento.. senza alcuna ipotesi di superiorità:

The White House shadows who hide behind closed doors

tradotto in:

Le ombre della Casa Bianca che si nascondono dietro porte chiuse

sarebbe meglio tradurre in:

la Casa Bianca nasconde coloro che si nascondono dietro porte chiuse

(Giuseppe Cimador)

Non sono d'accordo. È vero che "shadows" potrebbe essere un verbo, ma il problema è il "who" che viene dopo: casomai, in inglese "sostenuto" ci dovrebbe stare un accusativo (whom), e in inglese corrente si direbbe normalmente qualcosa come "shadows them (o "those") who hide" ecc. [RV]

31/8/2006 - 15:00


La frase successiva mi ha chiarito che il soggetto sono "le ombre .." per cui la traduzione da voi fatta va benissimo. Mi scuso per la disattenzione, e considerato il fatto che i testi delle canzoni non sono opere letterarie e spesso contengono "errori" o "assenza di congiunzioni, punteggiatura, ed altro" la traduzione risulta sempre difficile. La regola di attenersi strettamente al "testo originale" ci impone una traduzione scialba non potendo adoperare "figure" di cui la nostra bella lingua è ricca.
(Giuseppe Cimador)

Hai perfettamente ragione, Giuseppe. E lo stai dicendo a chi, da anni, si trova davanti a testi veramente di ogni genere, e dal valore enormemente diseguale (ci sono, a dire il vero, molti testi di canzoni che hanno un discreto valore letterario, e a volte anche grande o enorme; senza contare, ovviamente, le vere e proprie poesie poi musicate). Trovo comunque particolarmente complessa, a volte, la traduzione di testi in lingua inglese, vuoi per il modo in cui sono scritti, vuoi per l'uso massiccio di idiomatismi (che vanno interpretati correttamente), a volte persino solecismi grafici, misspellings e altre cose del genere...insomma, tutto questo per dirti che, se ci vuoi dare una mano "fissa" nella traduzione, sei oltremodo il benvenuto :-) [RV]

31/8/2006 - 16:27



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org