Lingua   

Il brigadier tre stelle

anonimo


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

A Silvia
(Alfredo Bandelli)
Nta la Vicaria
(Rosa Balistreri)
Over The Wall (The Crumlin Kangaroos)
(The Wolfhound)


E’ una delle canzoni più cantate nelle carceri italiane. Segnalata da diversi informatori, questa riprodotta è stata comunicata da Alberto Ongaro che fu un prigione nel 1943 a Venezia, perchè membro attivo della Resistenza. Riferisce Ongaro che nelle carceri di S. Maria Maggiore questa versione era popolarissima e che la cantavano anche i gondolieri. Il testo è tipico delle canzoni di carcere, ma il ritornello riprende moduli tipici di stornellata toscana

Testo e note reperite in questo sito
Mamma, il brigadier tre stelle
s’è messo in testa di mandarmi via.
S’è messo in testa di mandarmi all’isola,
all’isola crudel Pantelleria.
Pantelleria scoglio,
scoglio di dolore,
dove son nato io voglio morire.
Mamma tu che sei un angelo
scongiura il brigadier a mani giunte
non metterò più piede su quel ponte
dove m’hai dato l’arte d’orfanello.
Ahi mamma mia
ahi mamma mia
ecco la regia marina mi porta via.
Mamma i muri cantano
cantano tutti per la stessa fiamma
o quanta gioventù che s’arrivinano
e non conosce ancor amor di mamma.
Ahi mamma che tu tieni
‘sto core allegro
non sai che hai un figlio ch’è carcerato.

inviata da adriana - 31/12/2010 - 09:04


Interpretata da Sandra Mantovani nell'EP "Canzoni dal carcere", pubblicato nel 1964 dalla I Dischi del Sole.

B.B. - 7/10/2018 - 21:04



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org