Lingua   

Come Back To Me

Big Country


Lingua: Inglese

Guarda il video


Big Country: " come back to me" ( live at the Glasgow Barrowlands may 2000


Cerca altri video su Youtube

Ti può interessare anche...

Dakota Sunset
(Big Country)
Peace In Our Time
(Big Country)


Una bellissima canzone dei Big Country, che secondo me parla di guerra, o meglio delle sue conseguenze, vista però dalla prospettiva femminile. Il tema può essere ricondotto a "You're Missing" di Springsteen e al pari di quella, testo e musica sono veramente toccanti e disperanti, per qualsiasi persona che abbia sale in zucca.
(Leonardo Ceccarelli, co-fondatore del fan club italiano dei Big Country, che ormai, dopo il suicidio di Stuart Adamson e il precedente scioglimento del gruppo è diventato un gruppo di amici che condivide opinioni e concerti, da un commento su un'altra canzone dei Big Country)
The day they had a party
Right out in the street
Flags and flowers and singing
For the homecome hero's treat
I sat in the kitchen
Without a fire on the range
I knew this house had lost the cause
To ever make me warm again
Come back to me
Days are all too long
Come back to me
You never should have gone
I was so young and full of pride
And you were wild and strong
I never knew how weak I was
I watched them gather round him
When he stepped down from the car
While tears fell on my cigarette
He handed out cigars
I have your child inside me
But you will never know
I never will forget you
While I watch that child grow
Come back to me
Days are all to long
Come back to me
You never should have gone
I was so young and full of pride
And you were wild and strong
I never knew how weak I was
I was so young and full of pride
(I never, I never, I never…)
I will always be here
Fading by the day
I will wash the bloody hands
And cast the bowl away
As the years hang on me
You will always be young
And one day I will lie down
Where the rose was flung
Come back to me
Days are all to long
Come back to me
You never should have gone
I was so young and full of pride
And you were wild and strong
I never knew how weak I was.

inviata da Leonardo Ceccarelli - 22/12/2005 - 18:03



Lingua: Italiano

Versione italiana di Moira Giusti
Torna da me

Quel giorno hanno festeggiato
fuori nella strada
bandiere, fiori, canti
per l'eroe tornato a casa
Io sedevo nella cucina
il fuooco era spento
sapevo che questa casa non avrebbe più potuto
riscaldarmi ancora
Torna da me
i giorni sono troppo lunghi
torna da me
non avresti mai dovuto andartene
ero così giovane e orgogliosa
e tu eri fiero e forte
non sapevo quanto fossi debole
Li guardavo radunarsi intorno a lui
mentre scendeva dalla macchina
le lacrime mi cadevano sulla sigaretta
lui distribuiva sigari
Il tuo bambino è dentro di me
ma tu non lo conoscerai mai
non ti dimenticherò mai
mentre vedrò il bimbo crescere
Torna da me
i giorni sono troppo lunghi
torna da me
non avresti mai dovuto andartene
ero così giovane e orgogliosa
e tu eri fiero e forte
non sapevo quanto fossi debole
ero così giovane e orgogliosa
(mai, mai, mai...)
Sarò sempre qui
i giorni passeranno
laverò le mani insanguinate
tirerò avanti
e gli anni ricadranno su di me
Tu sarai sempre giovane
e io un giorno giacerò
dove fu gettata la rosa
Torna da me
i giorni sono troppo lunghi
torna da me
non avresti mai dovuto andartene
ero così giovane e orgogliosa
e tu eri fiero e forte
non sapevo quanto fossi debole

inviata da Moira Giusti - 11/10/2008 - 12:31



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org