Lingua   

Lonely Soldier

Damien Rice


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

El Salvador
(Christy Moore)
Unplayed Piano
(Damien Rice)
Damien Rice: Eskimo
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)


Damien Rice.
Damien Rice.


Lonely Soldier è un singolo che il cantautore Damien Rice ha inciso assieme alla leggenda della musica tradizionale irlandese Christy Moore, per finanziare l'Irish anti-war movement.
Lonely soldier go home
Lonely but never alone
Good eyes see nothin' to shoot
Good feet feel good givin' up good boots

Ask your father how do you fall
Ask your father how do you fall
Like a leaf sittin' on the ground
Good for nothin' except kickin' around

She died with her hand stretched out
She died with a hungry mouth
She died with a mind full of doubt
And thoughts of weakening

So may your river never dry
May your mouth never lie
And may you be satisfied to never know why
Sometimes someone just wants to die

Where'd you get those cuts in your hand?
I thought I told you about playin' in the sand
There's always someone careless with glass
there’s always questions you don't want to ask

She died with her hands stretched out
She died with a hungry mouth
She died with a mind full of doubt
And thoughts of weakening

May your river never dry
May your mouth never lie
And may you be satisfied to never know why
Sometimes someone just wants to die

So lonely soldier go home
Lonely but never alone
Good eyes see nothin' to shoot
Good feet feel good givin' up good boots

inviata da Alessandro - 14/9/2005 - 13:49



Lingua: Italiano

Versione italiana di Alessandro
IL SOLDATO SOLITARIO

Soldato solitario torna a casa!
Solitario ma mai solo
Occhi buoni non vedono nulla a cui sparare
Piedi buoni stanno bene quando smettono stivali buoni.

Chiedi a tuo padre come si cade
Chiedi a tuo padre come si cade
Come una foglia posata a terra
Buono a nulla se non a perder tempo

È morta con la sua mano tesa
È morta con la fame in bocca
È morta con la mente piena di dubbi
e pensieri confusi

Allora possa il tuo fiume non asciugarsi mai
Possa la tua bocca non mentire mai
Possa tu essere contento di non sapere mai perché
qualche volta qualcuno vuole soltanto morire.

Dove ti sei fatto quelle ferite sulla mano?
Pensavo di averti detto che giocando nella sabbia
c’è sempre qualcuno che non fa attenzione al vetro!
Ci sono sempre domande che non vuoi fare.

È morta con la sua mano tesa
È morta con la fame in bocca
È morta con la mente piena di dubbi
e pensieri confusi.

Allora possa il tuo fiume non asciugarsi mai
Possa la tua bocca non mentire mai
Possa tu essere contento di non sapere mai perché
qualche volta qualcuno vuole soltanto morire.

Soldato solitario torna a casa!
Solitario ma mai solo
Occhi buoni non vedono nulla a cui sparare
Piedi buoni stanno bene quando smettono stivali buoni.

inviata da Alessandro - 14/9/2005 - 13:50



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org