Lingua   

Il ragazzo, la chitarra e la mitraglia

Solecismi Pedestri
Lingua: Italiano



Sono un ragazzo giovane e allegro
scanzonato, mi piace cantare e sognare
la mia chitarra però me l'hanno rotta
quei ragazzoni col sorriso e la mitraglia...
E' sempre facile far canzoni
su questa che l'uomo ha creato
ma nessuno meglio di me vi può spiegare
cosa si prova a sentire le sirene.
Non si può più neppur cantare qua...
perchè c'è troppo dolore
tanti uccellini che mi volan sulla testa
e qui sotto non ti resta che pregare
Son furbi loro che giocan a battaglia navale...
però giocan sempre contro nessuno
e poi dicono che il nostro!... è un codardo!
Parlare col denaro è sempre facile...
"Sono un amico di quel ragazzo
forse un uccellino se lo è portato via
lo ha tolto da questo inferno
per farlo cantare chissa dove...
E pensare che gli avevo comperato,
una chitarra nuova per suonare
per farlo sentire libero,ma adesso lo è già
"non è poi caro il prezzo della libertà".

23/11/2004 - 17:33



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org