Lingua   

Queen: Bohemian Rhapsody

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG


Lingua: Inglese



[1975]
Queen
Album: "A Night At The Opera"
Parole e musica di Freddie Mercury

A Night At The Opera

videoBohemian Rhapsody è stata scritta interamente da Freddie Mercury ed è considerata, in un certo senso, la sintesi della musica dei Queen: essa dimostra infatti un valore compositivo ed artistico che occupa un posto di primo piano nella storia della musica. Staccato da qualsiasi schema musicale, curato nel minimo dettaglio (l'album che lo contiene è stato tra i più costosi della storia del rock), il brano è diviso in quattro parti distinte: dopo un'introduzione coristica surreale compare il tema iniziale, lento ed espressivo, di sola voce e pianoforte, concluso da un assolo diventato celeberrimo che conduce ad una parte puramente corale, costituita dalle voci dei Queen sovraregistrate centinaia di volte (circa 800 parti vocali), che cantano un testo vagamente operistico segue una parte hard rock molto spinta che sfocia nella conclusione, lenta e malinconica.

La più accreditata interpretazione del testo è di una elaborata critica alla pena di morte, in cui un ragazzo condannato al patibolo si avvia a passare le sue ultime ore prima consolando la mamma avviandosi a testa alta verso la morte e poi man mano che essa arriva rifiutandola e tentando di scappare, fino ad arrivare alla fine in cui il ragazzo dice che "niente più importa" e "comunque il vento soffia", suggerendo quindi la morte del protagonista.


Nota: nonostante l'interpretazione proposta da Giacomo sia una delle possibili interpretazioni di questa canzone, non troviamo in realtà questa celeberrima e bellissima canzone particolarmente CONTRO la pena di morte, anche ammesso che parli di un condannato a morte. La spostiamo quindi negli extra.

[CCG Staff]
Is this the real life, is this just fantasy?
Caught in a landslide, no escape from reality
Open your eyes, look up to the skies and see
I'm just a poor boy, I need no sympathy
Because I'm easy come, easy go
A little high, little low
Anyway the wind blows, doesn't really matter to me, to me

Mama, just killed a man, put a gun against his head
Pulled my trigger, now he's dead, mama
Life had just begun, but now I've gone and thrown it all away
Mama, oooh
Didn't mean to make you cry
If I'm not back again this time tomorrow
Carry on, carry on, as if nothing really matters

Too late, my time has come
Sends shivers down my spine, body's aching all the time
Goodbye everybody, I've got to go
Gotta leave you all behind and face the truth
Mama oooh, I don't want to die
I sometimes wish I'd never been born at all

I see a little silhouette of a man
Scaramouch, scaramouch, will you do the fandango?
Thunderbolt and lightning, very very frightening me
Gallileo, gallileo, gallileo, gallileo
Gallileo figaro, magnifico

But I'm just a poor boy and nobody loves me
He's just a poor boy from a poor family
Spare him his life from this monstrosity
Easy come easy go, will you let me go
Bismillah no, we will not let you go - Let him go
Bismillah, we will not let you go - Let him go
Bismillah, we will not let you go - Let me go
Will not let you go - Let me go - Never
Never let you go - Let me go, never let me go, oooh
No, no, no, no, no, no, no
Oh mama mia, mama mia, mama mia let me go
Beelzebub has a devil put aside for me, for me, for me

So you think you can stone me and spit in my eye
So you think you can love me and leave me to die
Oh baby, can't do this to me baby
Just gotta get out, just gotta get right outta here

Ooh yeah, ooh yeah, nothing really matters, anyone can see
Nothing really matters, nothing really matters to me
Anyway the wind blows

inviata da Giacomo - 27/8/2009 - 11:18



Lingua: Italiano

Versione italiana
RAPSODIA BOHEMIEN

È questa la vera vita, è questa solo fantasia?
Perso in una frana, senza scampo dalla realtà
Aprite gli occhi, alzate lo sguardo verso il cielo e vedrete
Sono solo un povero ragazzo, senza bisogno di comprensione
Perché mi faccio trasportare facilmente
Un po' su, un po' giù
Comunque il vento continua a soffiare, a me in realtà non importa

Mamma, ho appena ucciso un uomo, ho puntato una pistola alla sua testa
Ho premuto il grilletto, ed ora è morto, mamma
La vita era appena iniziata, ma ora io l'ho gettata via
Mamma, ooh
Non volevo farti piangere
Se non sarò tornato domani a quest'ora
Va' avanti, va' avanti, come se niente fosse accaduto

Troppo tardi, è giunta la mia ora
Ho i brividi lungo la schiena, il corpo duole in continuazione
Addio a tutti, devo andare
Devo lasciarvi tutti e affrontare la verità
Mamma, ooh, non voglio morire
A volte desidererei di non essere mai nato

Vedo una piccola sagoma d'uomo
Spaccone, spaccone vorresti ballare il fandango?
Fulmini e saette, molto, molto mi spaventano
Galileo, Galileo Galileo, Galileo
Galileo figaro, magnifico

Ma sono solo un povero ragazzo e nessuno mi ama
È solo un povero ragazzo di una povera famiglia
Risparmiate la sua vita da questa mostruosità
Uno che si lascia trasportare facilmente, uno semplice, mi lascerete andare
Per l'amor di Dio! No, non ti lasceremo andare - Lasciatelo andare
Per l'amor di Dio! Non ti lasceremo andare - Lasciatelo andare
Per l'amor di Dio! Non ti lasceremo andare - Lasciatemi andare
Non ti lasceremo andare, lasciatemi andare - Mai
Mai lasciarti andare - Lasciatemi andare, non lasciatemi andare mai, ooh
No, no, no, no, no, no, no
Oh mamma mia, mamma mia, mamma mia, lasciatemi andare
Belzebù ha messo un diavolo da parte per me, per me, per me

Così pensi di potermi lapidare e sputarmi in un occhio,
Così pensi di potermi amare e lasciarmi morire
Oh bambina, non puoi farmi questo, bambina
Devo solo uscire, devo solo uscire di qui

Oh sì, oh sì, niente m'importa veramente, chiunque può capirlo
Niente è veramente importante, niente m'importa davvero
Comunque il vento continua a soffiare

inviata da Giacomo - 27/8/2009 - 11:19


Bellissimo!


Alessandro - 27/11/2009 - 13:52


Bella anche questa versione strumentale :)

krzyś - 22/6/2017 - 10:21


Io avrei qualche dubbio che Bohemian Rhapsody possa essere considerata una canzone contro la pena di morte, comunque vorrei farvi conoscere questa bella interpretazione di Imany:

Lorenzo - 24/7/2017 - 21:11


Ciao Lorenzo,

anch'io penso che sostenere "La più accreditata interpretazione del testo è di una elaborata critica alla pena di morte" sia una forzatura, soprattutto se non si citano le fonti che determinerebbero quell'interpretazione che si sostiene come prevalente (e a me non pare proprio che lo sia).

Io credo che "Bohemian Rhapsody" andrebbe spostata negli Extra, a meno che Giacomo non ci spieghi un po' meglio.

Bernart Bartleby - 25/7/2017 - 09:06


Beh forse non è l'interpretazione "più accreditata" però è vero che una possibile interpretazione è che si riferisca a un condannato a morte (che vende l'anima al diavolo?). Come riporta anche wikipedia:

Despite this, critics, both journalistic and academic, have speculated over the meaning behind the song's lyrics. Some believe the lyrics describe a suicidal murderer haunted by demons or depict events just preceding an execution. The latter explanation points to Albert Camus's novel The Stranger, in which a young man confesses to an impulsive murder and has an epiphany before he is executed, as probable inspiration.

Solo quello che non vedo è dove sia la parte CONTRO la pena di morte, se non nel fatto che siamo istintivamente portati a solidarizzare con il protagonista della canzone...

Lorenzo - 25/7/2017 - 11:09


Appunto. Il fatto che il protagonista sia un condannato a morte non fa della canzone "una elaborata critica alla pena di morte", nè tanto meno questa è l'interpretazione prevalente.

Propongo nuovamente lo spostamento negli Extra

B.B. - 25/7/2017 - 11:51


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org