Lingua   

Fuori gli americani

Ultima Frontiera
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Avanti ragazzi di Budapest
(anonimo)


"Visto che qualcuno mi ha invitato a proporre una canzone, invitandomi con modi apparentemente garbati a non intervenire, lo faccio attraverso questa, la quale, come altre dell' area della destra radicale gia' presenti, riprende il tema della lotta all' imperialismo economico e culturale dello Zio Sam." [Don Curzio Nitoglia]

mcpork


E noi la canzone la approviamo per i suoi contenuti, inserendola nell'apposito percorso, con una specificazione. Nessuno qui "invita garbatamente a non intervenire": ricorda soltanto di non travalicare certi limiti. Entro tali limiti, le canzoni e gli interventi di Don Curzio sono i benvenuti come quelli di chiunque altro. Relativamente a questa canzone, va benissimo anche perché è un ottimo esempio di canzone anti-imperialista proveniente dall'area di destra, da mettere senz'altro a confronto con quelle di area opposta. [RV]
Siamo invasi da vili mercanti
da un popolo senza storia
con la loro cultura e le armi.
Hanno distrutto la nostra Europa.
Ma non resteremo a guardare
per noi oggi è già domani
distruggiamo tutti i McDonald’s
fuori gli americani.

Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori!

Comandati da oscuri signori
banche e multinazionali
grande finanza lobbies massoni.
Tutti sfruttatori mondiali
smaschereremo i vostri falsi sorrisi
seppelliremo la vostra usura.
Accederemo sulla nostra stazione
che canterà musica vera.

Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori!

Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori gli americani!
Fuori!

inviata da Don Curzio - 21/4/2009 - 16:38



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org