Lingua   

Venerdì schianto

Riccardo Scocciante
Lingua: Italiano



Venerdì schianto,
prima di sera
e per l'Italia è primavera;
venerdì schianto,
il tiggiqquattro
si veste a lutto:
Berlusca è morto.
Venerdì schianto,
scoppiano i raudi
e i mortaretti per tutto il centro
anche i petardi
che in primavera
fan piena luce, specie di sera

Venerdì schianto,
tutti ai giardini,
c'è pure quelli che
votan Casini,
venerdì schianto,
anche l'amore
ha un bel sapore
di Resistenza;
venerdì schianto,
pure ad Arcòre
c'è un gran clamore,
si fa bisboccia,
poi viene sera,
e resta un canto:
“E gli era l'ora:
Venerdì schianto!”

Venerdì schianto,
prima di sera,
e per l'Italia è primavera,
venerdì schianto,
le chiese aperte,
pure il curato
bercia che è morto;
venerdì schianto
scoppiano i raudi
e i mortaretti per tutto il centro
anche i petardi
che in primavera
fan piena luce, specie di sera

Venerdì schianto,
tutti ai giardini,
c'è pure quelli
di Franceschini,
venerdì schianto
anche l'amore
ha un bel sapore
di Resistenza;
venerdì schianto,
pure ad Arcòre
c'è un gran clamore,
si fa bisboccia,
poi viene sera,
e resta un canto:
“E gli era l'ora:
Venerdì schianto!”


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org